Archivio

Archive for the ‘alberi’ Category

Transizione energetica e tutela del territorio, due importanti novità.


Appennino Umbro-Marchigiano, Monte dei Sospiri dopo la realizzazione della locale centrale eolica (2016)

Dal 16 luglio 2021 è possibile partecipare alla consultazione pubblica del Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (PiTESAI).

Leggi tutto…

Prosegue devastante il consumo del suolo in Italia.


Stintino, complesso turistico-edilizio Il Bagaglino

Presentato nei giorni scorsi dall’ Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale (ISPRA) il Rapporto sul consumo del suolo 2021.

Leggi tutto…

Chi appesta l’aria.


Cina, Pechino, smog

Un recente studio pubblicato sulla rivista internazionale Frontiers in Sustainable Cities e ripreso da Il Bo Live, il magazine dell’Università degli Studi di Padova, ci spiega come più della metà delle emissioni di gas serra provengano da 25 metropoli urbane.

Leggi tutto…

Pesante taglio boschivo sui Sette Fratelli, chi lo ha autorizzato?


Sinnai, Monte Cresia, taglio boschivo (luglio 2021)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) ha inviato (14 luglio 2021) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti in merito a un ampio taglio boschivo di alberi ad alto fusto nella località Monte Cresia, sul massiccio dei Sette Fratelli, in Comune di Sinnai (CA).

Leggi tutto…

Marche, ottusi invasi idrici.


Foresta lungo il corso del Fiume Candigliano

Puntuale come l’estate, ecco riapparire l’ipotesi del grande invaso in montagna come “unica” soluzione alla “sete della provincia”.

Leggi tutto…

Un abbandono di rifiuti da bonificare a Torre Boldone.


Torre Boldone, Via Reich, scarico rifiuti (giugno 2021)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) ha inviato (4 luglio 2021) una specifica istanza per la bonifica ambientale di uno scarico incontrollato di rifiuti di varia natura nel corso d’acqua presente nell’area verde presso Via Giovanni Reich, a Torre Boldone (BG).

Leggi tutto…

Una centrale eolica sui monti di Siurgus Donigala e un’Isola destinata alla servitù energetica.


Sardegna, paesaggio agrario

14 aereogeneratori da 6,6 MW ciascuno, alti 220 metri, con una potenza complessiva 92,4 MW. Poi fondazioni, strade di accesso e opere di connessione alla rete elettrica nazionale, estensione interessata pari a 720 ettari.

Leggi tutto…

Olimpiadi invernali Milano – Cortina 2026, c’è molto da fare per il rispetto dell’ambiente.


Alpi venete, lavori per la realizzazione di una pista da sci

Le XXV Olimpiadi invernali Milano – Cortina d’Ampezzo 2026 sono certamente una grande manifestazione sportiva e anche un’occasione per la ripresa economico-sociale dopo i disastri determinati dalla pandemia di coronavirus Covid-19.

Leggi tutto…

Occhi aperti contro gli incendi!


Quartu S. Elena, parco naturale “Molentargius – Saline”, incendio (20 agosto 2019)

Arriva l’estate e, purtroppo, puntualmente ripartono gli incendi.

Leggi tutto…

Taranto e Portoscuso, i metalli pesanti inquinano i bambini. Nel silenzio.


Mauro Zaratta (Taranto, 17 agosto 2012, da http://www.gettyimages.com)

Più piombo nel sangue uguale meno intelligenza.

Leggi tutto…

Tentativi speculativi (tanto per cambiare) ai danni delle terre collettive in Sardegna. Ma non tutto è negativo, anzi.


Villasimius, Porto sa Ruxi
Villasimius, Porto sa Ruxi

«da una attenta analisi della documentazione storica reperita, è emerso come il territorio di Villasimius oggi non possa considerarsi gravato da usi civici. Tale affermazione trova riscontro non solo nella corretta lettura e interpretazione della Carta Reale del 15 marzo 1839, della legge   di Sardegna n. 1192 del 1851 e delle Leggi del Regno d’Italia n. 1105 del 4 gennaio 1863 e n. 2251 del 23 aprile 1865 e seguenti, che hanno espressamente abolito gli usi civici in Sardegna, ma altresì nell’atto di concessione da parte del Re di Spagna Ferdinando il Cattolico che nel 1504 concesse il Feudo di Quirra (che comprende anche l’attuale territorio di Villasimius) alla famiglia Carroz in ‘libero e franco allodio’»”.

Leggi tutto…

Ma che sarebbe ‘sta “transizione ecologica” all’italiana?


Bisonti europei (Bison bonasus)

La Commissione europea in questi giorni ha aperto la procedura di infrazione n. 2021/2028 con una specifica lettera di messa in mora (art. 258 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea – TFUE) per mancato completamento della designazione dei siti della Rete Natura 2000, in applicazione della normativa comunitaria per la salvaguardia degli habitat naturali e semi-naturali (direttiva n. 92/43/CEE) e della normativa comunitaria per la tutela dell’avifauna selvatica (direttiva n. 09/147/CE).

Leggi tutto…

Puliamo il bosco del Feudo Vandra!


Sabato 12 giugno 2021, alle ore 9.00, appuntamento presso il Feudo Vandra, a Rocca d’Evandro (CE), per la pulizia del bosco dai rifiuti abbandonati.

Leggi tutto…

RINNOVABILI: ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE AL PARLAMENTO, NO AL FAR WEST.


locandina 10 giugno 2021

Il 10 giugno 2021 manifestazione #Coalizionearticolo9 in Piazza Montecitorio

Leggi tutto…

Vademecum. Come difendere boschi e alberi, anche in città.


bosco e girasoli

Di questi tempi nel nostro Bel Paese è sempre più comune imbattersi nel taglio di boschi.

Leggi tutto…

Lettera aperta sul devastante progetto di gasdotto “Rete Adriatica”.


Appennino Umbro-Marchigiano, alba sotto la neve

Al Presidente Consiglio dei Ministri Mario Draghi

Leggi tutto…

Le Olimpiadi invernali Milano – Cortina 2026 non devono esser l’occasione degli ennesimi scempi ambientali.


Alpi venete, lavori per la realizzazione di una pista da sci

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico odv (GrIG) ha inoltrato (24 maggio 2021) una specifica istanza alle Amministrazioni pubbliche competenti perché venga avviata una procedura di valutazione ambientale strategica (V.A.S.) concernente l’intero complesso di opere e interventi rientranti nel programma per la realizzazione delle XXV Olimpiadi invernali Milano – Cortina d’Ampezzo 2026.

Leggi tutto…

Pistoia, il taglio dei Platani di Viale Matteotti non era autorizzato.


Pistoia, taglio dei Platani in Viale Matteotti (apr. 2021)

Sono pervenute le risposte da parte del Comune di Pistoia (nota prot. n. 48828 dell’11 maggio 2021) e della Soprintendenza per archeologia, belle arti e paesaggio di Firenze (nota prot. n. 11280 del 4 maggio 2021 all’istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione provvedimenti inoltrata (16 aprile 2021) dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico odv in merito al taglio eseguito di decine di Platani lungo il Viale Matteotti a Pistoia, per conto della stessa Amministrazione comunale.

Leggi tutto…

Il Garante del Verde potrebbe aiutare trasparenza e tutela ambientale.


Castelbrando, prima e dopo il taglio boschivo (2021)

Il Comune di Milano, con deliberazione consiliare del febbraio 2021, ha approvato l’istituzione del Garante del Verde, del Suolo e degli Alberi con il compito di “vigilare sulla corretta applicazione delle normative in materia di consumo del suolo e di tutela del verde, oltre a quello di attuare le procedure per l’ampliamento del parco Agricolo Sud per una superficie di oltre 1,5 milioni di mq, così come stabilito nel Piano di Governo del Territorio”.

Leggi tutto…

Roma, motoseghe in funzione anche a Villa Glori!


Roma, Villa Glori, taglio di alberi (maggio 2021)

Ormai Roma sembra percorsa da un’inquietante cavalcata delle motoseghe, soprattutto in periodo di riproduzione dell’avifauna selvatica (marzo – luglio).

Leggi tutto…