Archivio

Archive for the ‘alberi’ Category

Amianto nel bosco di Aiano, a Colle Valdelsa.


Colle Valdelsa, loc. Aiano, stabilimento suinicolo in abbandono

Lo stabilimento suinicolo della ditta Co.Mo.Va. s.r.l. è una grande struttura abbandonata da troppi anni nel bosco di Aiano, località presso la confluenza dei Torrenti Foci e Riguardi, nel Comune di Colle Valdelsa (SI).

Leggi tutto…

Alghero, ripristino ambientale a Capo Caccia!


Alghero, Capo Caccia, taglio Ginepreto (7 dicembre 2020)

Quanto avvenuto agli inizi di dicembre 2020 ad Alghero, sul promontorio di Capo Caccia, è abusivo.

Leggi tutto…

Occupazioni abusive dei corsi d’acqua delle Apuane? Sdemanializziamoli!


Alpi Apuane, marmettola cementata in un corso d’acqua

Sulle Alpi Apuane i corsi d’acqua, appartenenti al demanio idrico regionale, sono stati utilizzati fin troppo spesso e volentieri come discariche per gli scarti del marmo estratto dalle cave.

Leggi tutto…

L’Amministrazione comunale di Cagliari, al di là delle intemperanze del sindaco, cambia (un po’) atteggiamento verso il verde pubblico.


Cagliari, taglio alberi Viale Buoncammino (7 sett. 2020)

Non abbiamo ancora un efficace regolamento del verde cittadino, non abbiamo ancora un vero e proprio piano del verde, ma l’Amministrazione comunale cagliaritana inizia a cambiare atteggiamento nei confronti degli alberi.

Leggi tutto…

Rinascita di un’aiuola.


Cagliari, Via dei Giudicati, Corbezzolo e vecchio ceppo

Fino all’estate del 2019 ospitava un grande albero.

Leggi tutto…

Come ti massacro la montagna “patrimonio dell’umanità”.


Alpi venete, lavori per la realizzazione di una pista da sci

Luca Zaia è stato nel 2020 riconfermato con voto plebiscitario Presidente della Regione Veneto (il 76,8% dei voti validi), anzi Doge a vita per mancanza di avversari che possano far balenare un futuro diverso per la ex Serenissima.

Leggi tutto…

Sponde del Fiume Elsa a Poggibonsi, perché, ancora una volta, vengono private della vegetazione riparia?


Poggibonsi, eliminazione della vegetazione dalle sponde del Fiume Elsa (dic. 2020)

Dal Comune di Poggibonsi (SI) è pervenuta risposta (nota prot. n. 1215 del 12 gennaio 2021) all’istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti (26 dicembre 2020) riguardo l’avvenuto taglio della vegetazione e la realizzazione di opere di regimazione lungo le sponde del Fiume Elsa, nel mese di dicembre 2020.

Leggi tutto…

Silenzi e opacità nella gestione del verde in un paesaggio archeologico unico al mondo.


Roma, Via San Gregorio, taglio dei Pini (dic. 2020)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico odv (GrIG) ha inoltrato (9 febbraio 2021) una nuova istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti) in relazione al recente taglio dei Pini dell’alberata lungo Via San Gregorio, nel cuore di una delle aree archeologiche più importanti al mondo.

Leggi tutto…

Viale Trastevere, Lungotevere dei Vallati, proviamo a fermare il taglio delle alberate di Roma.


Roma, Viale Trastevere, cartello per potatura/taglio alberi (febb. 2021)

Dal 2016 al 2018, in soli due anni, l’Amministrazione comunale di Roma Capitale guidata da Virginia Raggi ha fatto fuori 9.111 alberi.

Leggi tutto…

Ma è davvero così complicato gestire bene il verde urbano?


il piano del verde pubblico del Comune di Bauladu

Bauladu è un piccolo paese in Provincia di Oristano.

Leggi tutto…

Aperte le iscrizioni ai Seminari invernali di diritto ambientale.


(tutela del paesaggio e coste, pianificazione paesaggistica, diritti di uso civico, abusivismo edilizio, valutazioni di impatto ambientale).

Fiume Elsa

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico odv promuove quattro seminari in videoconferenza su temi particolarmente attuali del diritto ambientale:

Leggi tutto…

Giustizia per tutti i Lorenzi d’Italia.


Mauro Zaratta (Taranto, 17 agosto 2012, da http://www.gettyimages.com)

Lorenzo Zaratta è morto a soli 5 anni per tumore al cervello, a Taranto.

Leggi tutto…

Giù le mani dal Terminillo!


branco di Lupi (Canis lupus italicus) nella neve

Il Gruppo d’Intervento Giuridico odv appoggia e sostiene le azioni avverso l’assurdo progetto sciistico che provocherebbe ulteriore degrado al Monte Terminillo, splendida montagna appenninica.

Leggi tutto…

Ma chi ha autorizzato il taglio dei Pini lungo la Via San Gregorio, in un paesaggio archeologico unico al mondo?


Roma, Via San Gregorio, taglio dei Pini (dic. 2020)

La Soprintendenza speciale per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma ha risposto prontamente (nota prot. n. 51658 del 31 dicembre 2020) all’istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti effettuata (21 dicembre 2020)  dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico odv (GrIG) in relazione al recente taglio dei Pini dell’alberata lungo Via San Gregorio, nel cuore di una delle aree archeologiche più importanti al mondo.

Leggi tutto…

Perché le sponde dei fiumi senesi vengono private della vegetazione riparia?


Poggibonsi, eliminazione della vegetazione dalle sponde del Fiume Elsa (dic. 2020)

Da tempo ormai le sponde dei fiumi e dei torrenti nel Senese sono oggetto di una pulizia fin troppo radicale.

Leggi tutto…

Come degradare un paesaggio archeologico unico al mondo.


Roma, Via San Gregorio, taglio alberi (dic. 2020)

Via San Gregorio, nel cuore di una delle aree archeologiche più importanti al mondo.

Leggi tutto…

Giustizia per Capo Caccia.


Alghero, Capo Caccia, taglio boschivo (7 dicembre 2020)

Alghero, Capo Caccia, accadono cose che sembravano consegnate definitivamente al passato.

Leggi tutto…

Rifiuti abbandonati nella splendida Maremma.


Roccastrada, Pagiano di Sotto, scarico di rifiuti (dic. 2020)

A breve distanza da quel castello di Montemassi che Guidoriccio da Fogliano assediò e conquistò nel 1328 per Siena, venendo immortalato da Simone Martini nel Palazzo Pubblico, oggi, nel 2020, un cospicuo scarico di rifiuti di ogni genere degrada un bel bosco della Maremma.

Leggi tutto…

I diritti di uso civico salvano l’ultimo grande bosco della Pianura Padana.


Trino Vercellese, Bosco delle Sorti della Partecipanza

Un bell’esempio di accorta gestione dei demani civici viene dal Piemonte,[1] dalla Partecipanza di Trino, che gestisce con cura il Bosco delle Sorti della Partecipanza, quasi 600 ettari di foresta planiziale con prevalenza di Querce e Pioppi e una ricca fauna in mezzo a un paesaggio dominato da secoli dalle risaie.

Leggi tutto…

In ricordo del Prof. Angelo Aru.


Alla vigilia dei novant’anni ha lasciato questa nostra tanto amata Terra il Prof. Angelo Aru.

Leggi tutto…