Archivio

Posts Tagged ‘parchi naturali’

A Punta Molentis (Villasimius) si recinta anche il mare.


Villasimius, Punta Molentis, recinzione nell’acqua di mare (7 luglio 2019)

«Tancas serradas a muru, fattas a s’afferra afferra, si su chelu fit in terra,
che l’aian serradu puru
».

Leggi tutto…
Annunci

I tagli boschivi nella riserva naturale Farma non hanno autorizzazione paesaggistica.


Maremma, bosco

L’Unione dei Comuni Montani delle Colline Metallifere ha risposto (nota prot. n. 8770 del 27 giugno 2019) alla specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti inoltrata (12 giugno 2019) dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus riguardante l’intervento di taglio boschivo ceduo e fustaia di conifere per un’estensione di circa 30 ettari in località Poggio Volpaio – Belagaio, in Comune di Roccastrada (GR).

Leggi tutto…

Buone notizie per gli Elefanti e l’Africa.


L’Elefante africano (Loxodonta africana) è a rischio.

Leggi tutto…

Richiesta di ulteriore attività di cava alla Gola della Rossa.


Marche, Foresta demaniale di Bocca Serriola, Aceri

Il parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi corre un serio pericolo.

Leggi tutto…

Tagli boschivi di dubbia legittimità nella riserva naturale Farma.


L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (12 giugno 2019) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti riguardo l’intervento di taglio boschivo ceduo e fustaia di conifere per un’estensione di circa 30 ettari in località Poggio Volpaio – Belagaio, in Comune di Roccastrada (GR).

Leggi tutto…

I piani di controllo faunistico devono essere assoggettati alla procedura di valutazione ambientale strategica.


Cinghiale (Sus scrofa)

Rilevante pronuncia dei Giudici amministrativi napoletani in tema di gestione del patrimonio faunistico.

Leggi tutto…

La speculazione energetica nella Tuscia.


Tuscia, acquedotto romano

Questa è la scheda consegnata dalla delegazione di esponenti delle associazioni ambientaliste Italia Nostra, Assotuscania, Forum Ambientalista, Legambiente, Lipu-BirdLife Italia e Gruppo d’Intervento Giuridico onlus alla Presidenza del Consiglio dei Ministri nel corso di un incontro tenutosi il 3 giugno 2019 in merito al progetto” di realizzazione di  un “Impianto  fotovoltaico  a  terra  della  potenza  di  circa 150 MWp connesso alla RTN”, proposto dalla società energetica romana DCS s.r.l., in  località Pian di Vico, nel Comune di Tuscania (VT).

Leggi tutto…