Archive

Posts Tagged ‘edilizia’

Una nuova struttura alberghiera a due passi dal mare?


Valledoria, La Ciaccia, cantiere edilizio (aprile 2017)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, in seguito a diverse segnalazioni di cittadini preoccupati, ha inoltrato una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione di opportuni provvedimenti relativamente ai lavori in corso nella località La Ciaccia, a ridosso dell’ominima spiaggia, in Comune di Valledoria, a due passi dal mare. Interessati, tra gli altri, il Comune di Valledoria, la Regione Autonoma della Sardegna, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari Olbia-Tempio e Nuoro, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale. Leggi tutto…

Nasce a Cagliari la Consulta Ambiente e Territorio Sardegna.


Planargia, litorale (foto Benthos)

Da alcuni mesi molte associazioni e movimenti ambientalisti sardi si incontrano e discutono di governo del territorio, tutela del paesaggio e dell’ambiente. L’occasione per un primo confronto è stato il Disegno di Legge del governo regionale in materia urbanistica: su questo tema si sono svolti molti approfondimenti e proposte concrete, presentate il 20 Aprile in un partecipato incontro al Caesar’s Hotel, grazie anche all’apporto organizzativo svolto da RossoMori e Possibile; nell’occasione si sono poste le basi di costruzione di un processo di dialogo tra gli ambientalisti della Sardegna. Leggi tutto…

Il Parlamento europeo si occuperà del piano di mitigazione del rischio idraulico di Olbia.


I deputati del gruppo dei Verdi – A.L.E. Linnèa Engstron  (Svezia), Bodi Valero (Spagna) e Marco Affronte (Italia) hanno presentato l’interrogazione parlamentare E-002854-17 del 25 aprile 2017 riguardo il piano di mitigazione del rischio idraulico, il c.d. Piano Mancini. Leggi tutto…

Il Parlamento vuol mettere la museruola alle ruspe della legalità.


Maracalagonis, Baccu Mandara, cartello sequestro preventivo

La Camera dei Deputati – con il voto favorevole di Partito Democratico, Forza Italia e Movimento 5 Stelle – ha approvato con modificazioni il disegno di legge n. 580-B (“Disposizioni in materia di criteri per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi”).   Ora ritornerà al Senato della Repubblica per l’eventuale approvazione definitiva. Leggi tutto…

Per rilanciare il turismo non servono i mattoni nell’acqua.


Domus de Maria, Capo Spartivento, mare

Si legge su La Nuova Sardegna (“Per rilanciare il turismo necessaria alta qualità”, 14 maggio 2017) l’intervento dell’ Assessore regionale dell’urbanistica Cristiano Erriu a sostegno del disegno di legge della Giunta regionale sul governo del territorio, argomentazioni riprese dallo stesso Presidente della Giunta Pigliaru. Leggi tutto…

Il Qatar vada a piantar mattoni nel deserto arabico!


mattone nella sabbia

L’amministratore delegato di Sardegna Resort s.r.l. Mario Ferraro ha presentato lo scorso 10 maggio le “osservazioni” per conto del gruppo societario al disegno di legge regionale n. 408 del 17 marzo 2017 (“Disposizioni urgenti in materia urbanistica ed edilizia. Modifiche alla legge regionale n. 23 del 1985, alla legge regionale n. 45 del 1989, alla legge regionale n. 8 del 2015, alla legge regionale n. 22 del 1984, alla legge regionale n. 28 del 1998 e alla legge regionale n. 24 del 2016”) alla IV Commissione permanente “Governo del territorio” del Consiglio regionale della Sardegna. Leggi tutto…

Osservazioni al disegno di legge regionale “contenitore” sulla gestione del territorio sardo.


Baunei, Cala Luna

Su invito della IV Commissione permanente “Governo del territorio” del Consiglio regionale della Sardegna, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inviato (2 maggio 2017) uno specifico atto di “osservazioni” al disegno di legge regionale n. 408 del 17 marzo 2017 (“Disposizioni urgenti in materia urbanistica ed edilizia. Modifiche alla legge regionale n. 23 del 1985, alla legge regionale n. 45 del 1989, alla legge regionale n. 8 del 2015, alla legge regionale n. 22 del 1984, alla legge regionale n. 28 del 1998 e alla legge regionale n. 24 del 2016”). Leggi tutto…