Archivio

Posts Tagged ‘tagli boschivi’

Proseguono i tagli nel bosco di Arenas?


Fluminimaggiore, Arenas, Canale Fridu, tagli boschivi (giugno 2018), 2 - Copia

Fluminimaggiore, Arenas – Canale su Fridu, tagli boschivi (giugno 2018)

Con nota prot. n. 8288 del 18 aprile 2018 la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari, dopo un sopralluogo svolto insieme ai Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale, sospese un ampio intervento di taglio boschivo in corso di esecuzione nel bosco di Arenas – Canale su Fridu, nell’area mineraria di Tiny – Arenas, in Comune di Fluminimaggiore (SU). Leggi tutto…

Annunci

Tagli nel bosco di Arenas, chi li ha autorizzati?


Fluminimaggiore, Arenas, tagli boschivi (aprile 2018) - Copia

Fluminimaggiore, Arenas, tagli boschivi (aprile 2018)

Un ampio intervento di taglio boschivo risulta in corso di esecuzione nel bosco di Arenas – Canale su Fridu, nell’area mineraria di Tiny – Arenas, in Comune di Fluminimaggiore (SU). Leggi tutto…

Facciamo sentire la nostra voce: petizione per la salvaguardia dei boschi di Roma!


spallette

Roma, Riserva naturale “Decima – Malafede”, spallette boschive

Nel territorio di Roma Capitale esistono ancora lembi di bosco scampati all’espansione dell’Urbe e alla speculazione immobiliare che negli ultimi decenni ha cambiato radicalmente forma allo storico Ager romanus. Leggi tutto…

La Procura della Repubblica di Roma si occupi dei tagli boschivi di Castel Romano, nella riserva naturale “Decima – Malafede”, se le motoseghe non verranno spente!


Bosco, radura

Bosco, radura

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (27 marzo 2018) una specifica istanza alla Città metropolitana di Roma Capitale (Dipartimento VI “Pianificazione territoriale generale” – Servizio 3 “Geologico e difesa del suolo, protezione civile in ambito metropolitano”) per l’adozione di un provvedimento di immediata revoca (art. 21 quinques della legge n. 241/1990 e s.m.i.) del taglio di un bosco con governo a ceduo esteso 21 ettari in località Castello Romano, nella riserva naturale regionale “Decima – Malafede”, da parte della Società agricola Le Tenute s.r.l. (sede in Via della Cesarina, 22 – Roma), sui terreni della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli (Propaganda Fide), detentrice di estese proprietà immobiliari nell’Agro Romano. Leggi tutto…

I boschi italiani sono in pericolo.


Maremma, bosco

Maremma, bosco

I boschi d’Italia sono in pericolo. Leggi tutto…

Il nuovo Testo unico forestale è una mina vagante per i boschi italiani.

Questo nuovo Testo unico forestale non convince.


Monte Nerone, inadeguatezza del bosco ceduo sulle vette

Monte Nerone, inadeguatezza del bosco ceduo sulle vette per la protezione del suolo

La comunità scientifica si mobilita avverso il nuovo Testo unico forestale che il Governo Gentiloni avrebbe intenzione di licenziare a pochi giorni dalle elezioni politiche. Leggi tutto…