Stop a tunnel e gallerie del nodo di Firenze dell’alta velocità!


Firenze, Campo di Marte, ingresso del tunnel dell’alta velocità ferroviaria

Il procedimento penale è partito fin dal 2011 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze anche grazie a quanto segnalato dal Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, insieme ad associazioni, comitati, amministrazioni pubbliche, sul progetto ferroviario “alta velocità” – sottoattraversamento dell’area urbana di Firenze (“nodo di Firenze”) e sul connesso utilizzo delle relative terre da scavo per il recupero ambientale della miniera di S. Barbara (Comuni di Caviglia, AR, e di Figline Valdarno, FI). Leggi tutto…

Spicchi di politica dei musei e beni culturali in Italia.


Roma, Piazza di Spagna, La Barcaccia

Con sentenze T.A.R. Lazio, Sez. II quater, 24 maggio 2017, n. 6170 e n. 6171 i Giudici amministrativi romani hanno “bocciato” concorsi per la nomina dei direttori di alcuni musei di grande rilevanza nazionale e relative nomine dei vincitori. Leggi tutto…

Puoi fare molto – gratis – con il tuo 5 per mille!


S. Anna Arresi, spiaggia di Porto Pino

Vuoi salvare la tua spiaggia dove vai da anni e ora in pericolo a causa dell’ennesima speculazione edilizia?

Vuoi difendere il bosco che conosci fin da bambino dal rischio di taglio? Leggi tutto…

Una nuova struttura alberghiera a due passi dal mare?


Valledoria, La Ciaccia, cantiere edilizio (aprile 2017)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, in seguito a diverse segnalazioni di cittadini preoccupati, ha inoltrato una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione di opportuni provvedimenti relativamente ai lavori in corso nella località La Ciaccia, a ridosso dell’ominima spiaggia, in Comune di Valledoria, a due passi dal mare. Interessati, tra gli altri, il Comune di Valledoria, la Regione Autonoma della Sardegna, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari Olbia-Tempio e Nuoro, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale. Leggi tutto…

25 anni fa, a Capaci, Sicilia.


Strage di Capaci (23 maggio 1992)

 

Venticinque anni fa la strage di Capaci.

Qualche settimana dopo la strage di Via D’Amelio. Leggi tutto…

Fino a quando questa impunità?


Questi maledetti delinquenti dell’Isis, questi barbari assassini, dimostrano ogni giorno di che pasta sono fatti. Leggi tutto…

La Regione Toscana vuole ottusamente massacrare il Lupo.


Lupo italiano o appenninico (Canis lupus italicus)

 

La Regione Toscana vuole sparare al Lupo (Canis lupus). Leggi tutto…