Archivio

Posts Tagged ‘boschi’

Schizofrenica politica energetica europea: avanti tutta con le biomasse.


Maremma, bosco

Maremma, bosco

Il 14 giugno 2018 i rappresentanti di Consiglio europeo, Parlamento e Commissione hanno siglato l’accordo che modifica e amplia il quadro normativo europeo al 2030 sulle energie rinnovabili, compresi l’autoconsumo e i trasporti: il livello minimo del 32% di energia prodotta da fonti rinnovabili; il 14% per il settore dei trasporti e sostegno per i consumatori che autoproducono energia. Leggi tutto…

Annunci

Accertamenti e recuperi di terreni a uso civico, è necessario procedere, finalmente!


il massiccio del Gennargentu innevato visto dalla Giara

il massiccio del Gennargentu innevato visto dalla Giara

anche su Il Manifesto Sardo (“Accertamenti e recuperi di terreni a uso civico, è necessario procedere, finalmente!“), n. 262, 1 giugno 2018

 

La campagna per la tutela delle terre collettive della Sardegna che il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sta conducendo da anni prosegue senza sosta. Leggi tutto…

I parchi naturali sono uno strumento per difendere l’ambiente e far crescere il contesto economico-sociale.


Parco del Gennargentu, manifesto listato a lutto

Parco del Gennargentu, manifesto listato a lutto

anche su Il Manifesto Sardo (“I parchi naturali sono uno strumento per difendere l’ambiente e far crescere il contesto economico-sociale“) , n. 261, 16 maggio 2018

 

“No al parco dei signori!”, “Prima del muflone salvate l’uomo!” Leggi tutto…

Facciamo sentire la nostra voce: petizione per la salvaguardia dei boschi di Roma!


spallette

Roma, Riserva naturale “Decima – Malafede”, spallette boschive

Nel territorio di Roma Capitale esistono ancora lembi di bosco scampati all’espansione dell’Urbe e alla speculazione immobiliare che negli ultimi decenni ha cambiato radicalmente forma allo storico Ager romanus. Leggi tutto…

I boschi italiani sono in pericolo.


Maremma, bosco

Maremma, bosco

I boschi d’Italia sono in pericolo. Leggi tutto…

Il nuovo Testo unico forestale è una mina vagante per i boschi italiani.

Come ti distruggo le foreste italiane.


Camoscio d’Abruzzo (foto Raniero Massoli Novelli)

Franco Tassi è una delle persone che più han fatto concretamente per la salvaguardia della natura in Italia, in particolare quale storico direttore per oltre trent’anni del parco nazionale di Abruzzo, Lazio, MoliseLeggi tutto…