Archivio

Archive for the ‘trasporti’ Category

In Consiglio regionale inizia l’esame della proposta di legge scempia-coste, ma decine di migliaia di cittadini non mollano: no al cemento sulle coste sarde!


Sardegna, dune e ginepri sul mare
Carloforte, La Caletta, eco-mostro in costruzione

anche su Il Manifesto Sardo (“Perchè è importante bloccare la legge scempiacoste“), n. 389, 1 luglio 2020

L’1 luglio 2020 presso il Consiglio regionale della Sardegna inizia l’esame della proposta di legge regionale n. 153 del 28 maggio 2020, con cui gli Onorevoli proponenti intendono giungere a una pretesa interpretazione autentica che svuoti di contenuti la disciplina di tutela delle coste contenuta nel piano paesaggistico regionale (P.P.R.).

Leggi tutto…

Piste ciclabili, cordoli in cemento, imperizia e impunibilità.


Cagliari, Via della Pineta, pista ciclabile

Cagliari, Via della Pineta, un giorno di ordinario traffico sull’orlo di una crisi di nervi.

Leggi tutto…

Strage di Ustica, nessuna giustizia, solo delinquenza inconfessabile.


Ustica, cadavere vittima disastro aereo (28 giugno 1980)

In questi giorni sono passati i primi quarant’anni dalla tragica strage di Ustica.

Leggi tutto…

I Carabinieri Forestale denunciano il taglio abusivo della vegetazione a Bondeno.


Bondeno, Senetica taglio vegetazione (fine apr. 2020)

Un po’ di giustizia, forse, arriverà per alberi e arbusti tagliati fra corso d’acqua e ferrovia nel Ferrarese nell’aprile scorso.

Leggi tutto…

Coste della Sardegna, no ai distruttori dell’ambiente e del futuro!


Pula, Torre del Cortellazzo

La proposta di legge regionale n. 153 del 28 maggio 2020, con la quale la maggioranza consiliare di centro-destra vorrebbe “interpretare autenticamente” il piano paesaggistico regionale (P.P.R.)…e addomesticarlo ai propri voleri mattonari, è stata divisa in due: il primo articolo, che prevede la semplice proroga del vigente c.d. piano casa al 31 dicembre 2020 è in aula il 23 giugno.

Leggi tutto…

Dragaggio del porto di Fertilia, si adottino le necessarie precauzioni.


DRAGAGGIO PORTO DI FERTILIA: SI ADOTTI IL PRINCIPIO DI CAUTELA PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE E VENGA AVVIATO IL PROCEDIMENTO DI VALUTAZIONE DI INCIDENZA

Le associazioni ambientaliste Wwf, Italia Nostra, Gruppo Intervento Giuridico e Lipu scrivono al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, all’Assessorato Regionale per l’Ambiente della RAS e al Comune di Alghero per chiedere che il progetto di dragaggio del porto canale di Fertilia, che prevede l’estrazione di circa 28.800 mc. di sedimento (fonte: Arpas dip. Sassari) venga assoggettato a Valutazione di Incidenza (Vinca) sugli habitat naturali di importanza europea.

Leggi tutto…

Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana sul porto di Marina di Carrara.


Mare

Gentile Presidente Rossi,

pur restando immutato il nostro dissenso sulla Pianificazione del porto di Marina di Carrara come prevista dall’Autorità di Sistema del mar Ligure Orientale, abbiamo tuttavia accolto positivamente i caveat che ha segnalato al Presidente della Regione Liguria.

Leggi tutto…

Le coste della Sardegna non si toccano, già più di 26 mila persone lo gridano!


mattone nella sabbia

Giù le zampe ruspate dalle coste della Sardegna!

Leggi tutto…

Dobbiamo difendere il centro storico della Città Eterna!


Roma, Castel S. Angelo e Ponte

Sembra incredibile, eppure è così: il centro storico di Roma, pur tutelato con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e pur riconosciuto quale patrimonio dell’umanità da parte dell’U.N.E.S.C.O., tuttora non beneficia di specifiche prescrizioni di tutela e salvaguardia.

Leggi tutto…

Fuori motocross, rumori e gas di scarico dal Gennargentu!


Gennargentu, Punta La Marmora, motocross in vetta (maggio 2020)

Lodevole iniziativa da parte di Marco Melis, sindaco di Arzana (NU).

Leggi tutto…

Come provare a impestare e impoverire un’Isola.


siepe di Fico d’India, invalicabile

Al 24 maggio 2020 in Sardegna risultano 1.356 contagiati da coronavirus COVID 19, i morti formalmente individuati sono 129.

Leggi tutto…

Lo Stato ha impugnato il piano territoriale paesistico del Lazio.


Tuscia, cavalli al pascolo e ruderi medievali

Il Ministero per i Beni e Attività Culturali e il Turismo ha in un primo tempo (agosto 2019) annunciato l’impugnazione in sede giurisdizionale del piano territoriale paesistico regionale (P.T.P.R.) del Lazio e ora l’ha effettuata davanti alla Corte costituzionale.

Leggi tutto…

Nessuna autorizzazione per il taglio della vegetazione a Bondeno.


Bondeno, Senetica taglio vegetazione (fine apr. 2020)

A pensar male si fa peccato, però…..

Leggi tutto…

Aperto un procedimento penale sul taglio dei Pini di Via Mascagni, a Grosseto.


Grosseto, Via Mascagni, nido fra i rami di un Pino (marzo 2020)

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Grosseto ha aperto un procedimento penale in relazione all’avvenuto taglio, su iniziativa dell’Amministrazione comunale del Capoluogo maremmano, di 52 esemplari di Pinus lungo la Via Mascagni, oggetto di forti contestazioni popolari.  

Leggi tutto…

Il progetto del parcheggio interrato sotto le mura del Castello di Cagliari va a procedura di V.I.A.


Cagliari, Bastione di S. Croce

La Giunta regionale sarda, con deliberazione n. 15/6 del 24 marzo 2020, ora consultabile, ha concluso la procedura di verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale – V.I.A. (decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.) di competenza regionale (qui la documentazione) relativa al progetto la realizzazione del parcheggio interrato in Via del Cammino Nuovo, sotto il Bastione di S. Croce, in pieno centro storico, proposto dall’Amministrazione comunale di Cagliari.

Leggi tutto…

Crollo dell’inquinamento in Europa..a causa del coronavirus COVID 19.


E.S.A., raffronto fra presenza di biossido di azoto (marzo-aprile 2019 e 2020)

Come già si poteva intuire fin dal febbraio scorso, le forti limitazioni delle attività produttive e dei trasporti inerenti il contrasto della pandemia di coronavirus COVID 19 hanno avuto anche indiretti effetti positivi.

Leggi tutto…

La nuova “peste” è favorita dall’inquinamento? Pare che sia così.


Torino, smog (da http://www.meteoweb.eu)

La diffusione del coronavirus COVID 19 sarebbe stata favorita dall’inquinamento.

Leggi tutto…

Stop al taglio dei Pini di Via Mascagni, a Grosseto!


Grosseto, Via Mascagni, taglio Pini (16 marzo 2020, foto Il Tirreno)

Su segnalazioni accorate di cittadini, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (17 marzo 2020) una specifica istanza al Ministero dell’ambiente, al Comune di Grosseto e ai Carabinieri Forestale (informata anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Grosseto) per fermare il taglio di 52 esemplari di Pinus lungo la Via Mascagni, a Grosseto, avviato lo scorso 16 marzo.

Leggi tutto…

La Commissione europea ha avviato la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per cattivo recepimento della normativa sulla valutazione di impatto ambientale.


Fenicotteri rosa (Phoenicopterus roseus) in volo e centrale eolica

La Commissione europea, con lettera di costituzione in mora n. 2019/2308, ha affermato la “non conformità della legislazione italiana con la direttiva 2014/52/UE che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e private”, invitando l’Italia al corretto adeguamento della propria normativa interna in materia.

Leggi tutto…

Il GrIG chiede la verifica sul blocco dei lavori relativi alla storica Stazione ferroviaria di Palau Marina.


Palau Marina, treno e ferrovia (primi anni ’60 del ‘900, da Wikipedia)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlusha inoltrato (28 febbraio 2020) una specifica istanza al Ministero per i Beni e Attività Culturali (Ministro, Direzione generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Segretariato regionale Sardegna, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari), alla Regione autonoma della Sardegna, al Comune di Palau, ai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale, perché venga verificata l’effettiva sospensione dei lavori avviati relativi alla Stazione di Palau Marina e alle relative infrastrutture (binari, scambi, servizi, ecc.), qualificate“bene culturale” (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.).

Leggi tutto…