Milioni di euro per le zone umide, quanti saranno davvero utili per ambiente ed economia?


Cagliari, Stagno di Capoterra, cartello progetto LIFE Natura "Gilia"

Cagliari, Stagno di Capoterra, cartello progetto LIFE Natura “Gilia”

La Giunta regionale della Sardegna ha stanziato ben 12 sui 20 milioni di euro previsti per le zone umide dell’Isola. Leggi tutto…

Annunci

Crolla il “Ponte Morandi”, a Genova.



Il Viadotto sul Torrente Polcevera dell’autostrada A 10 denominato “Ponte Morandi” è crollato la mattina del 14 agosto 2018, la vigilia del Ferragosto, nel pieno delle vacanze estive degli Italiani. Leggi tutto…

Un mare di liquami sotto i Bastioni di Alghero.


Alghero, Bastioni e centro storico

Alghero, Bastioni e centro storico

Alghero per il suo ambiente, la sua storia, la sua cultura è una delle mète turistiche più rinomate del Mediterraneo. Le sue secolari fortificazioni si affacciano direttamente sul mare. Leggi tutto…

Sequestro penale del parcheggio abusivo di Ezzi Mannu.


Stintino, Ezzi Mannu, cartello di sequestro preventivo (agosto 2018)

Stintino, Ezzi Mannu, cartello di sequestro preventivo (agosto 2018)

La spiaggia di Ezzi Mannu, sulla costa di Stintino (SS), una delle più belle della Sardegna settentrionale, vede un bel parcheggio abusivo e redditizio in attività da troppi anni nel silenzio di chi dovrebbe intervenire. Leggi tutto…

Da che pulpito vien la predica.


Foresta demaniale Marganai, area dei primi interventi di taglio (loc. Caraviu e su Isteri, Comune di Domusnovas)

Foresta demaniale Marganai, area dei primi interventi di taglio (loc. Caraviu e su Isteri, Comune di Domusnovas)

Il prof. Giuseppe Pulina, Amministratore unico dell’Agenzia regionale Forestas, in questi ultimi giorni scende in campo dalle colonne de La Nuova Sardegna a mo’ d’Orlando Furioso per difendere il disegno di legge regionale sul governo del territorio scaturito dalla proposta della Giunta Pigliaru (quella che l’ha nominato) e dall’esame della competente Commissione permanente del Consiglio regionale.[1] Leggi tutto…

Marina di Carrara, chiasso continuo! Ed è solo la punta dell’iceberg…



Quando si parla di “rumori” si affronta un argomento spesso sottovalutato dal gruppo sociale in quanto il rumore è considerato “quasi una forma di espressione della vita di ogni giorno”.

In realtà, l’inquinamento acustico può peggiorare la qualità della vita e della salute: in questo senso il rumore può essere considerato a tutti gli effetti uno “stressore”, oggetto di indagine anche nel costituito “Panel of noise” dell’ Unione europea e da parte dell’OMS.

Le persone spesso vivono in un contesto rumoroso e non percepiscono gli effetti  negativi del rumore sulla salute, fino a quando il problema emerge nel tempo, a causa della reiterazione di rumori di particolare intensità/frequenza che incidono penalizzando la “qualità della vita”. Leggi tutto…

Cessione della batteria navale di Punta del Giglio nel parco di Porto Conte: desolante mercificazione dei beni storici e ambientali.


Alghero, catapulta sui Bastioni

Alghero, catapulta sui Bastioni

In relazione alla firma del Protocollo d’intesa tra il Demanio e la Cooperativa privata milanese “5°elemento”, concernente il bando per la cessione in uso gratuito della batteria costiera SR 413 di Punta del Giglio, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, le scriventi organizzazioni comunicano di aver già inviato una lettera alle istituzioni locali, regionali e nazionali, per manifestare le preoccupazioni e contrarietà alla trasformazione della suddetta struttura in ostello privato con annessi servizi di ristoro e logistici. Leggi tutto…