Archivio

Posts Tagged ‘Cinghiale’

Il Parco naturale regionale di Porto Conte fa sparare ai Daini.


costa-di-punta-cristallo

Alghero, costa di Punta Cristallo

Batti a ribatti, il Parco naturale regionale “Porto Conte” sta riuscendo nel suo intento: far sparare ai Daini (Dama dama).   Ora ha avuto il parere favorevole del Comitato regionale faunistico. Leggi tutto…

Annunci

Il contrappasso venatorio.


Cinghiale (Sus scrofa meridionalis)

Attaccato da un Cinghiale durante una battuta di caccia, un cacciatore è stato ferito e ricoverato in ospedale. Leggi tutto…

Cervi sardi e Cinghiali muoiono di fame.


Monti fra Capoterra e Sarroch, esemplare di Cervo sardo morto,di inedia (nov. 2017)

Gli effetti della perdurante siccità, interrotta dalle piogge e da qualche nevicata solo in queste ultime settimane, si fanno pesantemente sentire sulla fauna selvatica, in particolare Cervo sardo (Cervus elaphus corsicanus) e Cinghiale (Sus scrofa meridionalis). Leggi tutto…

Denunciato un agricoltore-bracconiere in Sardegna.


L’ associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha provveduto (16 ottobre 2017) a denunciare un ignoto agricoltore che ha catturato un esemplare di Cinghiale (Sus scrofa meridionalis) con un rudimentale laccio in una località non precisata della Sardegna. Leggi tutto…

Coldiretti e cacciatori la smettano di “sparare” fesserie.


Fenicottero rosa (Phoenicopterus roseus) ad ali aperte, poco prima di azzannare un malcapitato

Siamo alla psicosi, siamo alla follìa ormai conclamata.

Coldiretti Sardegna e Unione Cacciatori di Sardegna vorrebbero sparare ai Fenicotteri rosa (Phoenicopterus roseus) definiti “il piu’ grande disastro ambientale degli ultimi tempi”.

In più il loro guano rende sterili terreni e le acque e se si va avanti cosi’ distruggeranno il loro ambiente per poi andare via”. Leggi tutto…

Rimboschimenti a scopo naturalistico e gestione del Cinghiale. Un’opportunità per i Colli Euganei.


Parco naturale regionale dei Colli Euganei, Torreglia, taglio alberi

Parco naturale regionale dei Colli Euganei, Torreglia, taglio alberi

Partiamo da un dato di fatto: il bosco, poiché offre anche protezione e rifugio, è l’habitat che, in presenza di produzione sufficiente di frutti silvestri, il cinghiale frequenta in modo quasi esclusivo. Solo se gli alimenti reperibili nel bosco sono insufficienti, la dieta del cinghiale si orienta verso le produzioni agricole. Ne abbiamo parlato lungamente qui: https://gruppodinterventogiuridicoweb.com/2016/10/31/piano-sostitutivo-degli-abbattimenti-di-cinghiali-e-daini-nel-parco-naturale-regionale-dei-colli-euganei/

Querceti e castagneti producono grandi quantità di alimento per gli animali che si cibano di ghiande e castagne. L’apporto calorico di questi frutti toglie la fame ai cinghiali e salvaguarda i coltivi. Leggi tutto…

La caccia è davvero utile per risolvere il “problema Cinghiali”?


Cinghiale (Sus Scrofa)

Cinghiale (Sus Scrofa)

Il dott. Davide Asnicar è un biologo padovano e si è interessato alle problematiche dell’eccessiva localizzata presenza del Cinghiale (Sus scrofa). Leggi tutto…