Archivio

Posts Tagged ‘fondi comunitari’

Caccia ai Cormorani: la situazione è grave, ma non è seria.


Cormorano (Phalacrocorax carbo)

Gli ultimi sviluppi dimostrano, purtroppo, le gravi carenze gestionali degli Stagni dell’Oristanese.

Leggi tutto…

I fondi comunitari per il risanamento idrogeologico della Sardegna.


Cagliari, strada statale n. 195 interrotta (10 ottobre 2018)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inviato (5 febbraio 2020) le proprie proposte alla Regione autonoma della Sardegna (Presidenza, Assessorato della programmazione, Centro regionale di programmazione) per un’efficace programmazione POR FESR 2021-2027.

Leggi tutto…

Il T.A.R. Sardegna da il via libera alle bonifiche ambientali all’Argentiera, sul litorale minerario di Sassari.


Sassari, Argentiera, archeologia mineraria

Il T.A.R. Sardegna, con la sentenza Sez. II, 24 luglio 2019, n. 667, ha respinto il ricorso della società immobiliare Argentiera s.p.a. avverso i provvedimenti del Comune di Sassari che hanno imposto l’avvio degli interventi di bonifica ambientale, a risanamento delle pregresse secolari attività minerarie.

Leggi tutto…

Forse si inizia a fare qualcosa di buono contro il dissesto idrogeologico e le calamità innaturali.


Cagliari, strada statale n. 195 interrotta (10 ottobre 2018)

anche su Il Manifesto Sardo (“Forse si inizia a fare qualcosa di buono contro il dissesto idrogeologico e le calamità innaturali“) n. 279, 1 marzo 2019

Leggi tutto…

Che cosa ruota intorno alla ripresa dei tagli a ceduo nelle foreste demaniali della Sardegna.


Foresta demaniale Marganai, area dei primi interventi di taglio (loc. Caraviu e su Isteri, Comune di Domusnovas)

Foresta demaniale Marganai, area dei primi interventi di taglio (loc. Caraviu e su Isteri, Comune di Domusnovas)

E’ ben nota la vicenda della ripresa del governo a ceduo della Foresta demaniale del Marganai, nel Sulcis Iglesiente, in Sardegna, con gli interventi di taglio boschivo in parte già effettuati e nel resto previsti, oggetto di procedimento penale proprio per l’assenza di autorizzazione paesaggistica.[1] Leggi tutto…

Ancora il “parco minestrone”: fumo negli occhi per Santa Gilla, Molentargius e la Sella del Diavolo.


Cagliari, Stagno di Capoterra, Progetto Gilia, percorso naturalistico, protezione in canne semi-divelta

La Giunta regionale sarda insiste per la realizzazione di un autentico “parco minestrone”, tanto esteso quanto ingestibile per la gestione dei gioielli ambientali dell’area vasta di Cagliari. Leggi tutto…

Inno4Grass, un progetto europeo per migliorare pascoli e prati.


Prato e Orchidee (archivio Benthos)

Inno4Grass è un progetto europeo nato per migliorare pascoli e prati nel Vecchio Continente, rendendoli più produttivi sul piano della sostenibilità ambientale. Leggi tutto…