Archivio

Posts Tagged ‘bene culturale’

Abusi istituzionali contro la storica Stazione ferroviaria di Palau Marina.


Palau, Stazione di Palau Marina, insediamento cantiere (febb. 2020)

Siamo all’ennesima perla di follìa amministrativa.

Leggi tutto…

La Soprintendenza senese chiude la strada al riconoscimento di Piazza Mazzini quale “bene culturale” di Poggibonsi.


Poggibonsi, Fiera di Mezza Quaresima (1920 circa)

La Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Siena ha comunicato (nota prot. n. 657 del 9 gennaio 2018) che ritiene non si possa qualificare quale “bene culturale” la Piazza Mazzini, in Comune di Poggibonsi (SI), fondamentalmente a causa delle pesanti distruzioni subite durante il secondo conflitto mondiale, che hanno stravolto l’originario contesto urbanistico.  Leggi tutto…

Un po’ di giustizia per il Parco del Castello di Bari!


Bari Vecchia, veduta aerea

Bari Vecchia, veduta aerea

Novità nell’incredibile vicenda del Parco del Castello di Bari.

Come si ricorda, il Provveditorato interregionale alle opere pubbliche per la Puglia e la Basilicata sta realizzando un edificio in palese violazione del vincolo storico-culturale (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) posto a protezione fin dal 1930 del Castello normanno-svevo, a due passi dalla Chiesa e Convento di S. Chiara e dalla Chiesa e Convento di S. Francesco, a Bari vecchia. Leggi tutto…

La Campagna Bellieni è salva dal cemento!


Sassari, "Campagna Bellieni"

Sassari, “Campagna Bellieni”

Mentre il T.A.R. Sardegna, con la sentenza Sez. II, 30 dicembre 2016, n. 1003 ha annullato l’individuazione del centro di antica e primaria formazione del Comune di Sassari effettuata dal Consiglio comunale turritano per integrare le prescrizioni del piano paesaggistico regionale (P.P.R.), è giunta un’altra decisione, non meno importante, per la tutela della realtà ambientale storica di Sassari. Leggi tutto…

Via un altro pezzo della “legnaia” che ha asfissiato l’Anfiteatro romano di Cagliari!


Cagliari, Anfiteatro romano, "legnaia" parzialmente sbaraccata (autunno 2012)

Cagliari, Anfiteatro romano, “legnaia” parzialmente sbaraccata (autunno 2012)

Nei prossimi giorni sarà avviata, grazie a mezzi speciali, la rimozione di un altro bel pezzo del pesante e invasivo allestimento metallico e ligneo (la ben nota legnaia abusiva) che ha oppresso per troppi anni l’Anfiteatro romano di Cagliari.

Una prima parte è stata effettuata nell’autunno 2012, anche grazie alle numerose denunce degli Amici della Terra e del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, e prosegue secondo la tempistica e sotto la vigilanza del Ministero per i beni e Attività Culturali. Leggi tutto…

S’inizia a sbaraccare la “legnaia” che appesta l’Anfiteatro romano di Cagliari!


Cagliari, Anfiteatro romano oppresso dalla "legnaia"

La nuova Amministrazione comunale di Cagliari e la Soprintendenza per i beni archeologici hanno preso gli accordi necessari sull’Anfiteatro romano: s’inizia a sbaraccare la legnaia“ che da troppi anni ammorba il più importante monumento romano della Sardegna, uno dei soli tre anfiteatri romani scavati nella roccia ancora esistenti.  La “legnaia” è abusiva e dannosa per il bene culturale.

Noi siamo disponibili a dar loro una mano. Anche tutt’e due.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra   Leggi tutto…