Archivio

Posts Tagged ‘recupero’

Passi avanti in difesa delle terre collettive in Sardegna.


Gennargentu, nevaio

Gennargentu, nevaio

anche su Il Manifesto Sardo (“Buone notizie dal fronte degli usi civici in Sardegna“), n. 264, 1 luglio 2018 Leggi tutto…

Annunci

Recuperati i primi terreni a uso civico occupati illegittimamente in Sardegna!


Carloforte, Stea

Carloforte, Stea

Risultato storico per la difesa delle terre collettive in Sardegna: per la prima volta, addirittura in via bonaria, vengono recuperati al demanio civico dei terreni occupati illegittimamente da Privati. Leggi tutto…

Buone notizie dal “fronte” degli usi civici in Sardegna!


girasoli nel bosco

bosco e girasoli

Arrivano buone notizie dal fronte degli usi civici e delle terre collettive in Sardegna. Leggi tutto…

Accertamenti e recuperi di terreni a uso civico, è necessario procedere, finalmente!


il massiccio del Gennargentu innevato visto dalla Giara

il massiccio del Gennargentu innevato visto dalla Giara

anche su Il Manifesto Sardo (“Accertamenti e recuperi di terreni a uso civico, è necessario procedere, finalmente!“), n. 262, 1 giugno 2018

 

La campagna per la tutela delle terre collettive della Sardegna che il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sta conducendo da anni prosegue senza sosta. Leggi tutto…

“Pasticci”, come minimo, sul demanio civico di Villasimius.


Sardegna, versanti boscosi

Sardegna, versanti boscosi

L’Agenzia regionale Argea, titolare di numerose competenze in materia di uso civici su delega regionale, ha risposto (nota Servizio territoriale Basso Campidano e Sarrabus prot. n. 44242 del 9 maggio 2018) all’istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione provvedimenti inoltrata (5 aprile 2018) dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus riguardo circa 46 ettari di bosco e macchia mediterranea sulla montagna di Minni Minni – Serra is Abios appartenenti al demanio civico di Villasimius (legge n. 1766/1927 e s.m.i., regio decreto n. 332/1928 e s.m.i., legge regionale Sardegna n. 12/1994 e s.m.i., determinazione assessoriale n. 264/2005 del 24 febbraio 2005) eppure recentemente cointestati a Privati e posti in vendita. Leggi tutto…

Usi civici e terre collettive, la Regione autonoma della Sardegna inizia a muoversi, pur con scandalosi ritardi.


bosco di Aceri e cielo

anche su Il Manifesto Sardo (“Usi civici e terre collettive, la Regione autonoma della Sardegna inizia a muoversi con scandalosi ritardi“), n. 250, 1 dicembre 2017

 

La campagna per la tutela delle terre collettive della Sardegna che il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus sta conducendo da anni sta iniziando a dare i primi frutti concreti, finalmente.  Leggi tutto…

Migliaia di ettari di terre collettive sono in mano a privati e società immobiliari in Sardegna: Comuni e Regione continuano a non far nulla.


il massiccio del Gennargentu innevato visto dalla Giara

anche su Il Manifesto Sardo (“Migliaia di ettari di terreni a uso civico in mano a società immobiliari“), n. 248, 1 novembre 2017

 

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, nell’ambito della propria campagna per la tutela delle terre collettive, ha inoltrato (31 ottobre 2017) una nuova specifica istanza ad alcuni Comuni della Sardegna che vedono migliaia di ettari di terreni a uso civico occupati illegittimamente da Privati e da Società immobiliari per l’adozione delle necessarie azioni di recupero ai rispettivi demani civici (art. 22 della legge regionale n. 12/1994 e s.m.i.) e di razionalizzazione delle terre collettive (artt. 36-41 della legge regionale n. 11/2017). Leggi tutto…