S.O.S. Italia, ci rimbocchiamo le maniche.


Pisa, la Torre

Pisa, la Torre

 

Speculazione immobiliare, tagli boschivi, inquinamento, grandi opere inutili e dannose, devastanti cave, dissesto idrogeologico, caccia selvaggia, degrado urbano, discariche abusive, inceneritori, peggioramento della salute pubblica, monumenti abbandonati, smog, crudeltà contro gli altri animali, riduzione del verde pubblico nelle città…

Sembra un bollettino di guerra e sostanzialmente lo è.

E’ quanto accade nel nostro Bel Paese, la nostra povera Italia, maltrattata e vilipesa ogni giorno da amministratori pubblici ignavi (quando non peggio), speculatori senza scrupoli, industriali avidi e miopi.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus si batte contro tutto questo da più di vent’anni, per l’ambiente e la salute, per una migliore qualità della vita.stendardo GrIG

Ci siamo incontrati proprio per questo a Pisa, sabato 12 marzo 2016, presso la Stazione Leopolda. Siamo arrivati dal Piemonte, dal Veneto, dalle Marche, dall’Abruzzo, dalla Liguria, dalla Toscana, dalla Sardegna per confrontarci, analizzare i principali conflitti ambientali aperti e valutare insieme metodologie e attività per promuovere azioni che possano dare sempre migliori risultati per l’ambiente e la salute di tutti noi.

Ne sono scaturiti risultati positivi oltre alla bella esperienza di stare un po’ di tempo insieme.

E ora ci rimbocchiamo le maniche, con maggiore energia ed entusiasmo di prima.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

N.B. Si ringrazia il C.A.I. di Pisa per la preziosa collaborazione.

 

Pisa, riunione GrIG 12 marzo 2016

Pisa, riunione GrIG 12 marzo 2016

(foto R.P., S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. max
    marzo 14, 2016 alle 7:07 am

    PASSANO I GOVERNI MA NON CAMBIA NULLA.

    • M.A.
      marzo 14, 2016 alle 10:51 am

      Bravo Max. Fondamentalmente perché tutto ciò che crea distruzione crea un indotto. Quale partito, in questa situazione socio-economica, ha il coraggio di scrivere, a fatti e non a parole, la parola : “FINE”?
      Fammi sapere, lo voterò.

      • max
        marzo 14, 2016 alle 11:18 am

        mio figlio e’ tornato dall’olanda e mi ha detto che credeva di essere su marte; tutto funziona, tutto e’ bello,la polizia l’ha vista una sola volta,la gente e’ mediamente soddisfatta,ci sono molti immigrati ma della serie”patti chiari e amicizia lunga”, pochi demagoghi e fanfaroni,belle architetture,natura con animali liberi che nemmeno sapeva esistessero,cultura, spettacoli e gente per nulla diffidente.
        insomma come da noi…quasi.
        e se votassimo sempre male?e se fossimo troppo latini?un motivo ci sara’ perche’ siamo l’anello mancante tra i popoli evoluti e quelli meno.meglio ultimi tra i primi o primi tra gli ultimi?mi sa che non possiamo sempre scaricare tutto sui governanti, quindi…
        asta siempre!

      • Carlo Forte
        marzo 14, 2016 alle 11:43 am

        Cavolo,il viola ti dona,M.A.

      • Carlo Forte
        marzo 14, 2016 alle 11:46 am

        BASTA SIEMPRE,sarebbe più attuale

  2. Carlo Forte
    marzo 15, 2016 alle 11:21 am

    Ieri gli aerei da guerra si esercitavano sopra San Pietro volando a bassa quota.Anche quello è inquinamento e le nano particelle non sono misurabili.Dove è Papà Francesco ?

  3. max
    marzo 15, 2016 alle 11:58 am

    p.f. fa quello che gli ordinano i cardinali, i vari bagnasco che vuole la pensione da cappellano militare o bertone che compra immobili con i soldi delle offerte. lui assolve al mandato che ha ovvero si occupa di pprr, vende l’immagine della chiesa buona e misericordiosa che ospita qualche profugo x fare vetrina.
    la vera domanda e’ dove siamo noi?

    • Carlo Forte
      marzo 15, 2016 alle 7:55 pm

      Noi ci siamo Max e le maniche non ci sono più.Il problema è che sei trattato da delinquente se operi per i diritti alla vita,guarda gli studenti cagliaritani trattati come terroristi perchè si muovono contro le basi…..Dov’era la legge quando sacrificavano vite in cambio di esercitazioni.Terrorista è chi semina terrore e mi sembra che i colpevoli vadano cercati altrove altro che tra la gente che lotta in maniera pacifica.Ne hanno del tempo a comprarsi consensi con cassa integrazione,fermo pesca,pascoli dentro le basi È TEMPO DI CAMBIARE ed è ora che le forze dell’ordine operino in nome della legge e non del potere.

  4. rosella
    marzo 15, 2016 alle 1:16 pm

    e rimbocchiamoci ‘ste maniche!!
    in bocca al lupo per chi lo fa e viva il lupo per tutti.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: