Archivio

Posts Tagged ‘Maria Pia’

Salvaguardia delle dune: il caso Porticciolo (Alghero).


dune

dune

Ecco la relazione-intervento presentata dalla prof.ssa Maria Antonietta Alivesi (GrIG Alghero) durante il convegno Gestione della fascia costiera sabbiosa – le spiagge, la posidonia, le dune svoltosi ad Alghero (29 giugno 2018), promosso da Legambiente nell’ambito delle iniziative connesse al programma di Goletta Verde. Leggi tutto…

Annunci

Scempi ambientali e finanziari: il Palazzo dei Congressi di Alghero.


Alghero, Palazzo dei Congressi

Alghero, Palazzo dei Congressi

Un orrido complesso di cemento a due passi dalla spiaggia di Maria Pia, un cantiere lungo quasi trent’anni, un’inaugurazione nel 2007, circa 25 milioni di euro spesi.

Non è mai entrato in funzione. Leggi tutto…

Il cemento in salsa catalana ad Alghero non passerà mai.


Maria Pia – The sea dunes, hotels & resorts, 840.000 metri cubi di cemento a ridosso della spiaggia di Maria Pia, ad Alghero (SS).  Alberghi, piscine, resort, centri benessere, centri sportivi e commerciali e quant’altro la libidine del metro cubo può far immaginare.

Una cordata di imprenditori immobiliari algheresi e società d’investimento nazionali per un affare da centinaia di milioni di euro.

Un progetto in contrasto con il piano paesaggistico regionale – P.P.R. e con il semplice buon senso.

Se il progetto – presentato alla fiera specializzata Eire 2012 di Milano – iniziasse a materializzarsi, le associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra svolgeranno la più dura opposizione in tutte le sedi opportune.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

 

Leggi tutto…

Marea gialla su Alghero.


Le spiagge di Alghero, soprattutto di Maria Pia, sono ancora una volta percorse da una marea gialla.   Fra le proteste degli operatori del settore e le immancabili vele blù di Legambiente, sono evidenti i danni alla stagione turistica.   Ancora più evidenti i danni ambientali, soprattutto allo Stagno del Calich.   Credibile come una moneta da 1 euro e 37 centesimi, l’indignazione sorpresa del Sindaco di Alghero Marco Tedde.

La vicenda, infatti, è ormai stranota, comprese le cause: il nuovo depuratore di Alghero e i fenomeni di eutrofizzazione determinati nello Stagno del Calich e sul litorale. Leggi tutto…