Archivio

Posts Tagged ‘parco nazionale dell’Arcipelago Toscano’

Mufloni dell’Isola d’Elba a morte.


Muflone (Ovis orientalis musimon)

Muflone (Ovis orientalis musimon)

Purtroppo non ha trovato accoglimento favorevole la proposta effettuata dal Gruppo d’Intervento Giuridico onlus qualche mese fa (3 giugno 2016) della predisposizione – con il sostegno di fondi comunitari – di un vero e proprio piano di trasferimento dei Mufloni dall’Elba a idonee aree di reintroduzione in Sardegna e in Corsica.   Un vero e proprio ritorno a casa.

Come si ricorderà, infatti, la popolazione di Muflone (Ovis aries musimon), introdotto per scopi venatori[1] sull’Isola d’Elba, nel Comune di Marciana, negli anni ’80 del secolo scorso, si è riprodotta notevolmente: dopo l’adozione di diversi piani di cattura o abbattimento selettivo eseguiti negli anni scorsi – vi sarebbero tuttora 500-600 esemplari, con vari effetti negativi su vegetazione e colture agricole.      Lo scorso 30 maggio 2016 il Consiglio direttivo dell’Ente parco nazionale dell’Arcipelago Toscano ha deliberato un atto di indirizzo finalizzato alla predisposizione di un piano di completa eradicazione del Muflone dall’Isola d’Elba. Leggi tutto…

Annunci

Mufloni dell’Isola d’Elba: è ora di ritornare a casa.


Muflone (Ovis orientalis musimon)

Muflone (Ovis aries musimon)

Nel corso degli anni ’80 del secolo scorso alcuni esemplari di Muflone (Ovis aries musimon) vennero introdotti per scopi venatori sull’Isola d’Elba, nel Comune di Marciana.   L’idea era quella di far felici i cacciatori, così come accaduto in tante altre parti d’Italia (Appennino, Alpi), in Germania e nel resto dell’Europa centrale, nei Balcani e, addirittura, nelle Americhe.

Divenuto raro nelle Isole originarie (Sardegna e Corsica), è stato introdotto ed è presente in molte altre aree. Il Muflone, infatti, è specie animale piuttosto frugale e si riproduce facilmente. Leggi tutto…

Bracconaggio all’Isola del Giglio, in un parco nazionale.


Coniglio selvatico preso al laccio, Isola del Giglio

Un blitz anti-bracconaggio effettuato oggi sull’Isola del Giglio della Lega per l’Abolizione della Caccia di Grosseto, coordinata da Raimondo Silveri, ha neutralizzato alcune tagliole e ben 136 trappole (lacci) pronte a scattare o – purtroppo – già con la loro preda, come alcuni Conigli selvatici, reperiti già morti.

L’Isola del Giglio rientra nel parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, il servizio di vigilanza vien svolto dal Corpo forestale dello Stato e siamo in pieno periodo di riproduzione della fauna selvatica.

Domani, 16 maggio 2011, verranno formalizzate due denunce alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Grosseto. Leggi tutto…