Sardegna cafonizzata senza vergogna e senza controlli.


Domus de Maria, Chia, Cala Cipolla

Solo qualche settimana fa ci chiedevamo se la Sardegna stava per vivere l’ennesima estate da crescente degrado.

Domus de Maria, Cala Cipolla, rifiuti abbandonati sotto un Ginepro

Pare proprio di sì.

Davanti al mare cristallino di Cala Cipolla (Chia, Domus de Maria) ignoti cafoni non trovano di meglio che buttare in mezzo ai Ginepri i loro rifiuti, tanto nessuno controlla.

Per non parlare dei raid di motocross sulle vette di Punta Gurturgius, sul Mont’Albo, o delle discariche abusive che costellano lo splendido Lago del Flumendosa a Monte Arrubiu.

Gioielli naturali e richiami turistici degnamente cafonizzati da sardi fieri della propria Terra e orgogliosi della propria storia, come a Pratobello, fra Fonni e Orgosolo.

Non ci sono giustificazioni, solo maleducazione e assenza di controlli.

Lago del Flumendosa a Monte Arrubiu, discariche abusive

Ognuno ha quel che si merita.

 

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

 

 

 

Fonni-Orogsolo, Pratobello, discarica abusiva (16 apr. 2017)

 

Mon’Albo, Punta Gurturgius, raid di motocross

 

 

 

(foto G.M., M.T., S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. luglio 6, 2017 alle 3:36 pm

    Pensate che anche dove ci sono un centinaio di volontari disponibili con Legge Regionale, con 200 ore di corso e decreto prefettizio (quindi P.Uff.li a tutti gli effetti) in pochissimi comuni vengono utilizzati e solo una decina sopo operativi con esperienza.
    E’ la Forestale volontaria ..dette GEV di Legambiente, praticamente condannati a fare altro.. Siamo in Italia, nessuno (dei politici) vuole i controlli e anche se si spendono un sacco di risorse (più a carico dei volontari) per “dire che ci sono” poi nei fatti NON vengono utilizzati o ci si lamenta quando emettono verbali per la tutela dell’ambiente.
    Solo gli ausiliari del traffico a piazzar multe a tradimento sono sempre in crescita e attivi!

  2. agosto 2, 2017 alle 7:42 pm

    da L’Unione Sarda, 2 agosto 2017
    Sassari, parcheggiano due suv sulla spiaggia: multati dagli agenti: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/08/02/sassari_parcheggiano_due_suv_sulla_spiaggia_multati_dagli_agenti-68-629750.html

  3. agosto 17, 2017 alle 3:47 pm

    cafoni d’Italia, unitevi. E che la dissenteria vi colga.

    A.N.S.A., 17 agosto 2017
    Estate: spopola maleducazione, tra bagni in fontane e olio.
    Da Caserta a Budelli, in anno record turismo è boom malcostume. (http://www.ansa.it/canale_viaggiart/it/notizie/evasioni/2017/08/16/estate-spopola-maleducazione-tra-bagni-in-fontane-e-olio_56324518-d015-4871-892f-ddbde834154b.html)

    ROMA – Nell’anno record del turismo italiano fanno boom anche la maleducazione e gli episodi di cattivi comportamenti che mettono a serio rischio le fragili meraviglie d’Italia, siano esse naturali oppure artistiche. E spesso la polemica parte ed è amplificata dai social, dato che sempre più spesso i residenti “non ci stanno” e difendono i loro territori a colpi di post e tweet.

    In questi giorni sono state tre meravigliose fontane a essere profanate: a Caserta una turista “si è concessa” un bagno ferragostano nella vasca di Diana e Atteone, mentre a Roma poche notti fa i vigili hanno sorpreso un giovane che si immergeva nella Fontana dei Quattro Fiumi a Piazza Navona e proprio ieri ignoti hanno vandalizzato la fontana dei Tritoni in piazza Bocca della Verità versandoci dentro una tanica da quattro litri di olio da motore.

    E sempre l’olio, questa volta di una scatoletta di tonno, gettato su una delle meravigliose spiagge sarde aveva scatenato l’ira di un pensionato sardo, Ulisse Piddiu, immortalato in un video diventato virale in poche ore mentre eroicamente sgridava la signora protagonista dello sfregio.

    Per non parlare dell’isola di Budelli, che secondo quanto denuncia a La Stampa l’anziano custode Mauro Morandi, è vittima di scorribande notturne e persino furti della meravigliosa sabbia che la rende unica al mondo.

    Ma non basta: l’estate 2017 ha riservato bene altre scene di malcostume e mancanza di rispetto. C’è il ponte di vetro dell’archistar Calatrava ridotto a un trampolino di lancio per tuffi acrobatici in Canal Grande a Venezia. E sempre dalla Laguna le tante segnalazioni di amanti focosi che fanno sesso a una passo dai vaporetti di Ponte Rialto o addirittura si addormentano nudi sul pontile a pochi passi da alberghi e luoghi di passaggio. A Jesolo poi una coppia non ha resistito alla tentazione dandosi da fare addirittura in spiaggia a pochi passi dai bambini.

    Anche Firenze ha i suoi bei problemi con l’assalto dei turisti che spesso non rispettano le sue bellezze. Da citare su tutti i due ubriachi, immortalati in una foto del Corriere Fiorentino, mentre si fanno un selfie nudi urinando sul ponte alle Grazie. E i continui bivacchi dei turisti che hanno costretto il sindaco Dario Nardella a ordinare di bagnare con gli idranti i gradini del Duomo, le scalinate e altre zone del centro storico.

    Dal Cilento Maria Antonietta Izzinosa rilancia su Facebook la foto, anche questa divenuta virale, dei vacanzieri che entrano in chiesa in costume a Villammare, assolutamente incuranti del decoro che il luogo imporrebbe. Per non parlare delle scene di ordinaria maleducazione da Gallipoli, con vacanzieri addormentati ovunque, che usano i cassonetti come gabinetti.

  4. agosto 28, 2017 alle 2:48 pm

    senza parole.

    da La Nuova Sardegna, 27 agosto 2017
    Golfo Aranci, le ruspe in riva al mare per la festa a Cala Sassari.
    Un’azienda organizza una serata a pagamento sul prezioso litorale. Per montare palco e impianti utilizzati mezzi pesanti e suv, rivolta su Facebook. (Dario Budroni): http://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2017/08/27/news/golfo-aranci-le-ruspe-in-riva-al-mare-per-la-festa-a-cala-sassari-1.15778114?ref=hfnsoler-1

    ————

    Vandali al volante a Stintino, col fuoristrada fino alla torre delle Saline.
    Il conducente ha ignorato i cartelli di divieto e ha attraversato la zona umida fino al mare. (Gianni Bazzoni): http://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2017/08/27/news/vandali-al-volante-a-stintino-col-fuoristrada-fino-alla-torre-delle-saline-1.15778144?ref=hfnssser-3

    ————-

    Caprone “schiaffeggiato” a Capo San Marco: filmato indigna il web.
    L’animale si è avvicinato ai bagnanti in spiaggia: qualcuno ha cercato di scacciarlo in malo modo: http://www.lanuovasardegna.it/oristano/cronaca/2017/08/28/news/caprone-schiaffeggiato-a-capo-san-marco-filmato-indigna-il-web-1.15782243

    ___________________________

    da La Stampa, 29 agosto 2017
    L’estate cafona in spiaggia, capre schiaffeggiate da bagnanti a Cabras. (Nicola Pinna): http://www.lastampa.it/2017/08/28/multimedia/societa/lazampa/lestate-cafona-sulla-spiaggia-sarda-capre-picchiate-da-bagnanti-a-cabras-ydHlzJB00KccfUT8yKRzJI/pagina.html

    • Juri
      agosto 28, 2017 alle 7:20 pm

      E naturalmente chi deve impedire che questi scempi abbiano luogo (CFVA, polizia locale, etc) non c’era. E se c’era dormiva.

      Vergognoso.

  5. agosto 30, 2017 alle 2:40 pm

    da L’Unione Sarda, 30 agosto 2017
    Rifiuti e degrado: “Ecco come viene trattata la Sardegna, una vergogna infinita”: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/08/30/rifiuti_e_degrado_ecco_come_viene_trattata_la_sardegna_una_vergog-68-638988.html

  6. agosto 30, 2017 alle 10:14 pm

    da Sardegna Oggi, 30 agosto 2017
    Auto sulle dune o in spiaggia a due passi sul mare. Fioccano multe e controlli a tappeto.
    Venticinque gli illeciti contestati nella settimana di ferragosto dagli agenti del Corpo forestale che ha rafforzato i turni e i pattugliamenti e ha effettuato servizi mirati alla prevenzione dei reati in danno alle spiagge di tutta l’Isola: http://www.sardegnaoggi.it/Cronaca/2017-08-30/37456/Auto_sulle_dune_o_in_spiaggia_a_due_passi_sul_mare_Fioccano_multe_e_controlli_a_tappeto.html

    _______________

    da La Nuova Sardegna, 30 agosto 2017
    Vandali in azione nella grotta del Fico, turista spagnolo spezza una stalattite.
    Baunei. L’uomo, che ha portato via un frammento di almeno 10 centimetri, è stato denunciato. Altri tre devono rispondere di favoreggiamento: http://www.lanuovasardegna.it/nuoro/cronaca/2017/08/30/news/vandali-in-azione-nella-grotta-del-fico-turista-spagnolo-spezza-una-stalattite-1.15789445

    ———-

    Auto sulle spiagge, sabbia rubata, abusi: 25 “cafoni” stangati a ferragosto.
    Il corpo forestale presenta il bilancio dei controlli nella settimana centrale dell’estate. L’assessore regionale: “Sosteneteci nell’azione di sensibilizzazione alla tutela del patrimonio delle nostre coste”: http://www.lanuovasardegna.it/regione/2017/08/30/news/auto-sulle-spiagge-sabbia-rubata-abusi-25-cafoni-stangati-a-ferragosto-1.15789574

  7. settembre 14, 2017 alle 2:44 pm

    ma si può?

    da La Nuova Sardegna, 14 settembre 2017
    Sardegna depredata, due stalattiti nel bagaglio: turisti tedeschi multati e denunciati
    Coppia sorpresa all’aeroporto di Elmas dagli addetti alla security, i due dovranno pagare 1700 euro e rispondere dell’accusa di furto e ricettazione. (Claudio Zoccheddu): http://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2017/09/14/news/sardegna-depredata-due-stalattiti-nel-bagaglio-turisti-tedeschi-multati-e-denunciati-1.15851815

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: