Fermiamo il decreto di tutela degli inquinatori!


Trieste, la "ferriera" di Servola dal mare

Trieste, la “ferriera” di Servola dal mare

Il decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91 (“Disposizioni urgenti per il settore agricolo, la tutela ambientale e l’efficientamento energetico dell’edilizia scolastica e universitaria, il rilancio e lo sviluppo delle imprese, il contenimento dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, nonche’ per la definizione immediata di adempimenti derivanti dalla normativa europea”), come abbiamo detto e argomentato, costituisce un gran bel favore per gli inquinatori e una sciagura per l’ambiente e il popolo inquinato.

Il Comitato Acqua Bene Comune propone la seguente campagna di mail bombing nei confronti dei nostri senatori: di seguito trovate indirizzi di posta elettronica e testo.

Coraggio, scriviamo!

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

cartolina_appello_terra_bas_ris (1)

 

FIRMIAMO: STOP AL DECRETO “INQUINATORE PROTETTO”
Alzano i limiti per gli inquinanti, privatizzano le bonifiche.

Care/i,
il Governo Renzi sta varando un regalo per gli autori di disastri ambientali. Il decreto-legge “Competitività e tutela ambientale” (n. 91/2014), ora in discussione in Parlamento, è di fatto una sanatoria per chi ha inquinato. Sostanzialmente si demanda tutto al privato in un vero e proprio “far west” dove a rimetterci sono solo le comunità che vivono nelle migliaia di luoghi inquinati del paese.

A partire da venerdì 11 luglio il decreto è in discussione al Senato.

Diviene, dunque, urgente fare pressione su tutte le senatrici e i senatori affinchè si adoperino modificare radicalmente tali norme.

Per questo si propone di scrivere da subito alle/ai senatrici/ori inviando il testo di seguito (in allegato l’indirizzario e-mail).

FORUM ITALIANO MOVIMENTI PER L’ACQUA
COORDINAMENTO COMITATO SITI CONTAMINATI
RETE STOP BIOCIDIO LAZIO/ABRUZZO

————

cartello divieto di discaricaOggetto: Decreto “Competitività e tutela ambientale”: Sì alle bonifiche, No alla sanatoria per gli inquinatori.

“Gentile Senatrice/ore,

Le scrivo in merito al Decreto 91/2014 ora in discussione in Parlamento.

Partito con il positivo intento di semplificare le farraginose procedure delineate dal Testo Unico dell’Ambiente (D.lgs.152/2006) si è trasformato in un vero e proprio invito a nascondere la polvere inquinata sotto il tappeto.

Infatti, con tale decreto, dal punto di vista sanitario e giudiziario, si perderebbe la sicurezza sul reale stato di contaminazione a cui sono stati esposti magari per decenni i cittadini. La popolazione che vive in un’area inquinata (ma anche i ricercatori che devono valutare l’esposizione ad inquinanti e le eventuali conseguenze) dovranno basarsi sui dati dei privati per capire se sono stati esposti a pericoli per la salute!

Inoltre, una volta avvenuta la bonifica faranno fede solo i dati “autocertificati” dei privati. Ma viene spontaneo chiedersi: quale privato, quale multinazionale autocertificherà mai l’esistenza di uno stato di inquinamento per il quale potrebbe essere chiamata a rispondere per danni nelle aule dei tribunali?

Per queste ragioni Le chiedo di intervenire in sede di conversione in legge al fine di superare le criticità che evidenziamo:

– sulla trasparenza e informazione dei cittadini durante il procedimento;

– sulla definizione di criteri minimi rispetto ai dati di partenza necessari per redigere il progetto di bonifica e il piano di caratterizzazione;

– sull’incredibile innalzamento dei limiti di legge per la contaminazione nelle aree militari;

– sulla certificazione a campione di questi dati di contaminazione di partenza da parte delle agenzie regionali;

– sulla modifica del criterio del silenzio/assenso per l’approvazione dei piani di caratterizzazione.

Solo in questo contesto potrebbe giustificarsi un intervento per semplificare le procedure, intervento che così come configurato ad oggi nel Decreto 91/2014 si tradurrebbe in una potenziale sanatoria regalata agli inquinatori contraria al principio “Chi inquina paga”.

La ringrazio in anticipo per la disponibilità.

firma

 ————-

Quartucciu, discarica abusiva presso S.P. n. 94 e Lago Simbirizzi

Quartucciu, discarica abusiva presso S.P. n. 94 e Lago Simbirizzi

indirizzi dei Senatori:

alberto.airola@senato.it, donatella.albano@senato.it, elisabetta.casellati@yahoo.it, gabriele.albertini@senato.it, bruno.alicata@senato.it, silvana.amati@senato.itignangioni@tiscali.it, fabiola.anitori@senato.it, paolo.arrigoni@senato.it, bruno.astorre@senato.it, antonio.azzollini@senato.it, lucio.barani@senato.it, lorenzo.battista@senato.it, raffaela.bellot@senato.it, alessandra.bencini@senato.it, hans.berger@senato.it, annamaria.bernini@senato.it, ornella.bertorotta@senato.it, mariateresa.bertuzzi@senato.it, amedeo.bianco@senato.it, senatrice@laurabianconi.it, laura.bignami@senato.it, giovanniemanuele.bilardi@senato.it, patrizia.bisinella@senato.it, massimo.bitonci@senato.it, rosettaenza.blundo@senato.it, fabrizio.bocchino@senato.it, paolo.bonaiuti@senato.it, sandro.bondi@senato.it, segreteria.bonfrisco@gmail.com, danielegaetano.borioli@senato.it, claudio.broglia@senato.it, francesco.bruni@senato.it, filippo.bubbico@senato.it, maurizio.buccarella@senato.it, elisa.bulgarelli@senato.it, roberto.calderoli@senato.it, massimo.caleo@senato.it, francesco.campanella@senato.it, stefano.candiani@senato.it, laura.cantini@senato.it, rosaria.capacchione@senato.it, enrico.cappelletti@senato.it, francocardiello@gmail.com, valeria.cardinali@senato.it, antoniostefano.caridi@senato.it, franco.carraro@senato.it, monica.casaletto@gmail.com, pierferdinando.casini@senato.it, massimo.cassano@senato.it, gianluca.castaldi@senato.it, nunzia.catalfo@senato.it, gianmarco.centinaio@senato.it, remigio.ceroni@senato.it, massimo.cervellini@senato.it, federica.chiavaroli@senato.it, alfonso.ciampolillo@senato.it, andrea.cioffi@senato.it, monica.cirinna@senato.it, roberto.cociancich@senato.it, stefano.collina@senato.it, silvanaandreina.comaroli@senato.it, luigi.compagna@senato.it, giuseppe.compagnone@senato.it, giuliana@stconsiglio.com, franco.conte@senato.it, riccardo.conti@senato.it, paolo.corsini@senato.it, roberto.cotti@senato.it, vitoclaudio.crimi@senato.it, jonny.crosio@senato.it, giuseppeluigi.cucca@senato.it, vincenzo.cuomo@senato.it, erica.dadda@senato.it, segreteriadali@gmail.com, mario.dallator@senato.it, gianpiero.dallazuanna@senato.it, segreteria.ldambrosio@gmail.com, vincenzo.danna@senato.it, vincenzomario.dascola@senato.it, michelino.davico@senato.it, emiliagrazia.debiasi@senato.it, emiliagrazia.debiasi@senato.it, isabella.demonte@senato.it, loredana.depetris@senato.it, cristina.depietro@senato.it, paola.depin@senato.it, antonio.depoli@senato.it, domenico.desiano@senato.it, mauro.delbarba@senato.it, benedetto.dellavedova@senato.it, aldo.dibiagio@senato.it, ulisse.digiacomo@virgilio.it, rosamaria.digiorgi@senato.it, salvatoretito.dimaggio@senato.it, nerina.dirindin@senato.it, sergio.divina@senato.it, angela.donghia@senato.it, daniela.donno@senato.it, giovanni.endrizzi@senato.it, giuseppe.esposito@senato.it, stefano.esposito@senato.it, camilla.fabbri@senato.it, ciro.falanga@senato.it, vincenzo.fasano@senato.it, elena.fattori@senato.it, emma.fattorini@senato.it, nicoletta.favero@senato.it, valeria.fedeli@senato.it, elena.ferrara@senato.it, mario.ferrara@senato.it, marco.filippi@senato.it, rosanna.filippin@senato.it, anna.finocchiaro@senato.it, elena.fissore@senato.it, emilio.floris@senato.it, roberto.formigoni@senato.it, federico.fornaro@senato.it, vittorio.fravezzi@senato.it, serenella.fucksia@senato.it, luigi.gaetti@senato.it, paolo.galimberti@senato.it, adele.gambaro@senato.it, massimo.garavaglia@senato.it, gasparri@tin.it, mariagrazia.gatti@senato.it, antonio.gentile@senato.it, niccolo.ghedini@senato.it, rita.ghedini@senato.it, francesco.giacobbe@senato.it, stefania.giannini@senato.it, mariomichele.giarrusso@senato.it, nadia.ginetti@senato.it, carloamedeo.giovanardi@senato.it, francescomaria.giro@senato.it, giannipietro.girotto@senato.it, miguelgotorpd@gmail.com, pietro.grasso@senato.it, marcello.gualdani@senato.it, mariacecilia.guerra@senato.it, paolo.guerrieri@senato.it, ichino@pietroichino.it, josefa.idem@senato.it, pietro.iurlaro@senato.it, silviolai@gmail.com, pietro.langella@senato.it, albert.laniece@senato.it, linda.lanzillotta@senato.it, nicola.latorre@senato.it, stefano.lepri@senato.it, barbara.lezzi@senato.it, pietro.liuzzi@senato.it, sergio.logiudice@senato.it, doris.lomoro@senato.it, eva.longo@senato.it, faustoguilherme.longo@senato.it, carlo.lucherini@senato.it, stefano.lucidi@senato.it, giuseppe.lumia@senato.it, lucio.malan@senato.it, patrizia.manassero@senato.it, luigi.manconi@gmail.com, bruno.mancuso@senato.it, andrea.mandelli@senato.it, mario.mantovani@senato.it, alessandro.maran@senato.it, andrea.marcucci@senato.it, salvatore.margiotta@senato.it, marco.marin@senato.it, giuseppefrancesco.marinello@senato.it, ignazio.marino@senato.it, luigi.marino@senato.it, carlo.martelli@senato.it, claudio.martini@senato.it, bruno.marton@senato.it, marinogermano.mastrangeli@senato.it, altero.matteoli@senato.it, donella.mattesini@senato.it, giuseppina.maturani@senato.it, giovanni.mauro@senato.it, mario.mauro@senato.it, riccardo.mazzoni@senato.it, mariapaola.merloni@senato.it, alfredo.messina@senato.it, claudio.micheloni@senato.it, mauriziomigliavacca@hotmail.com, antonio.milo@senato.it, corradino.mineo@senato.it, domenico.minniti@senato.it, augusto.minzolini@senato.it, franco.mirabelli@senato.it, francesco.molinari@senato.it, michela.montevecchi@senato.it, mario.morgoni@senato.it, vilma.moronese@senato.it, nicola.morra@senato.it, claudio.moscardelli@senato.it, massimo.mucchetti@senato.it, emanuela.munerato@senato.it, maria.mussini@senato.it, alessandra.mussolini@senato.it, riccardo.nencini@senato.it, paola.nugnes@senato.it, andrea.olivero@senato.it, luisalberto.orellana@senato.it, pamelagiacoma.orru@senato.it, venera.padua@senato.it, giuseppe.pagano@senato.it, giorgio.pagliari@senato.it, sara.paglini@senato.it, francesco.palermo@senato.it, nitto.palma@senato.it, franco.panizza@senato.it, annamaria.parente@senato.it, paola.pelino@senato.it, bartolomeo.pepe@senato.it, luigi.perrone@senato.it, alessia.petraglia@senato.it, vitorosario.petrocelli@senato.it, stefania.pezzopane@senato.it, giovanni.piccoli@senato.it, leana.pignedoli@senato.it, roberta.pinotti@senato.it, luciano.pizzetti@senato.it, sergio.puglia@senato.it, francesca.puglisi@senato.it, laura.puppato@senato.it, gaetano.quagliariello@senato.it, raffaele.ranucci@senato.it, lucrezia.ricchiuti@senato.it, maria.rizzotti@senato.it, maurizio.romani@senato.it, paolo.romani@senato.it, lucio.romano@senato.it, gianluca.rossi@senato.it, maurizio.rossi@senato.it, francesco.russo@senato.it, roberto.ruta@senato.it, giuseppe.ruvolo@senato.itangelica.saggese@senato.it, giancarlo.sangalli@senato.it, vincenzo.santangelo@senato.it, giorgio.santini@senato.it, francesco.scalia@senato.it, antoniofabio.scavone@senato.it, renato.schifani@senato.it, s.sciascia@consulentidellavoropec.it, marco.scibona@senato.it, domenico.scilipoti@senato.it, francesco.scoma@senato.it, giancarlo.serafini@senato.it, manuela.serra@senato.it, cosimo.sibilia@senato.it, annalisa.silvestro@gmail.com, ivana.simeoni@senato.it, pasquale.sollo@senato.it, lodovico.sonego@senato.it, maria.spilabotte@senato.it, ugo.sposetti@senato.it, erika.stefani@senato.it, ass.stefano@gmail.com, giacomo.stucchi@senato.it, luciorosario.tarquinio@senato.it, paola.taverna@senato.it, walter.tocci@senato.it, info@salvatoretomaselli.it, giorgio.tonini@senato.it, salvatore.torrisi@senato.it, giulio.tremonti@senato.it, mario.tronti@senato.it, luciano.uras@senato.it, stefano.vaccari@senato.it, giuseppe.vacciano@senato.it, daniela.valentini@senato.it, vito.vattuone@senato.it, denis.verdini@senato.it, francesco.verducci@senato.it, antoniogiuseppe.verro@senato.it, simona.vicari@senato.it, guido.viceconte@senato.it, raffaele.volpi@senato.it, luigi.zanda@senato.it, pierantonio.zanettin@senato.it, magdaangela.zanoni@senato.it, sergio.zavoli@senato.it, karl.zeller@senato.it, claudio.zin@senato.it, vittorio.zizza@senato.it,

 

 

scrivi anche tu se non vuoi vivere così!

scrivi anche tu se non vuoi vivere così!

(foto da http://www.windoweb.it, per conto GrIG)

  1. mara
    luglio 13, 2014 alle 7:55 am

    Fatto. Alcune mail ritornano indietro, la maggioranza non sarà neppure aperta, ma qualcosa resterà. E’ impossibile che non ci sia nemmeno un Senatore provvisto di coscienza:)

  2. luglio 13, 2014 alle 11:05 am

    Fatto!

  3. Rosalba
    luglio 13, 2014 alle 12:16 PM

    Fatto, purtroppo la maggioranza politica non l’importa della natura…comunque dobbiamo lottare per diffendere l’ambiente.

  4. luglio 13, 2014 alle 1:27 PM

    Fatto, ma tornano indietro 4 mail e ho verificato perché, così se volete potete correggere:

    “giuliana@nunzianteconsiglio.191.it” – è sbagliato, l’indirizzo giusto è giuliana@stconsiglio.com

    giorgio.tonini@senato.ti – refuso, l’indirizzo corretto è giorgio.tonini@senato.it

    paoladepin@libero.it, non esiste, l’indirizzo è paola.depin@senato.it

    s.sciascia@consulentidellavoropec.it : è una PEC è non si possono inviare messaggi da indirizzi “normali” e quindi ce la rispedisce indietro. Non fornisce altri indirizzi per essere contattato…

  5. capitonegatto
    luglio 13, 2014 alle 4:37 PM

    Questo ancora a riprova che il governo Renzi ( ricattatore , affabbulatore, prestidigitatore del PD ) , sta attuando il patto del nazzareno, cioe’ emettere leggi e decreti di chiara matrice di DX, con il botto finale = GRAZIA per il condannato.!!! E il caro P.D.R. firma tutto , anche questo decreto frullato , che mescola agricoltura,ambiente, energia scolastica,rilancio imprese, e con un pizzico di tariffe elettriche. !!!!
    Ma si , cosa volete che sia , mangiare senza alcun blocco alimenti inquinati o contraffatti ” lievemente e per la prima volta ? Tanto la multa se pagata entro 5g. sara’ ridotta del 30% !!!
    Chi garantisce che l’inquinatore lo fa per la pprima volta ? E l’entita’ chi la stabilisce ?

  6. Mauro Saetti
    luglio 14, 2014 alle 5:46 am
  7. luglio 14, 2014 alle 10:52 PM

    ho provato a spedire delle emails multiple ma riesco solo a spedire all’ultimo della lista. M’aiutate per favore?

  8. luglio 14, 2014 alle 10:54 PM

    anzi mi correggo: arrivo solo a Massimo Mucchetti

  9. luglio 14, 2014 alle 11:05 PM

    mi ricorreggo: spedisce solo a Massimo Mucchetti. Ho usato safari su Apple

    • luglio 14, 2014 alle 11:12 PM

      boh…in realtà basterebbe fare “evidenzia-copia-incolla” nello spazio degli indirizzi.

    • luglio 15, 2014 alle 1:23 PM

      Perché per limitare lo spam, i providers che forniscono le caselle email limitano a un tot di destinarati per una stessa email. Il tetto massimo varia da provider a provider, diciamo da 50 a 200 destinatari se usi un programma tipo outlook o thunderbird. Il limite sale se invii la mail direttamente dal sito di chi ti fornisce la mail. Anzi, state attenti perché potreste vedervi bloccare l’account se provate troppe volte 😉

  10. luglio 17, 2014 alle 2:50 PM

    dal sito web istituzionale della Regione autonoma della Sardegna, 16 luglio 2014
    Servitù militari: Sardegna e Friuli contro l’innalzamento delle soglie lecite di inquinamento.
    Sardegna e Friuli, le due regioni italiane in cui sono più presenti servitù militari, hanno concordato una linea d’azione comune nella commissione tecnica ambiente-energia della conferenza unificata Stato-Regioni-Enti locali: http://www.regione.sardegna.it/xml/getpage.php?cat=7874

    ________________________________________________________________

    da L’Unione Sarda, 17 luglio 2014
    Soglie d’inquinamento più alte, l’isola e il Friuli alleati per dire no: http://consiglio.regione.sardegna.it/rassegnastampa/pdf/96636_Soglie_dinquinamento_piu_alte_lisola_e_il_Fr.pdf

    ___________________________________________

    da Sardinia Post, 17 luglio 2014
    Basi militari, soglie d’inquinamento più alte. Sardegna e Friuli il fronte del ‘no’: http://www.sardiniapost.it/politica/servitu-militari-soglie-dinquinamento-industria-sardegna-friuli-alleati/

  11. luglio 30, 2014 alle 5:18 PM

    da Sardinia Post, 30 luglio 2014
    Poligoni militari assimilati ad aree industriali, il no della Giunta: http://www.sardiniapost.it/politica/poligoni-militari-assimilati-ad-aree-industriali-giunta/

    • mara
      luglio 30, 2014 alle 11:01 PM

      Ottimo. Speriamo che il NO della Giunta Sarda abbia almeno un minimo di peso.

  12. luglio 31, 2014 alle 2:50 PM

    da La Nuova Sardegna, 31 luglio 2014
    «In poligoni e zone industriali diversi i tetti-soglia sui veleni»: http://consiglio.regione.sardegna.it/rassegnastampa/pdf/97501_In_poligoni_e_zone_industriali_diversi_i_tet.pdf

  13. agosto 7, 2014 alle 10:21 am

    che pena…

    da La Nuova Sardegna, 7 agosto 2014
    Veleni, le zone militari equiparate alle aree industriali: http://www.consregsardegna.it/rassegnastampa/pdf/97878_Veleni_le_zone_militari_equiparate_alle_aree.pdf

  14. mara
    agosto 7, 2014 alle 10:24 am

    Non provo pena, solo una PROFONDA RABBIA. SARDI SVEGLIATEVI!

  15. agosto 11, 2014 alle 7:49 PM

    da Sardinia Post, 11 agosto 2014
    Poligoni militari, addio bonifiche. (Piero Loi): http://www.sardiniapost.it/politica/poligoni-militari-addio-bonifiche/

  16. agosto 12, 2014 alle 10:36 PM

    qualcuno le spieghi che il decreto-legge è stato convertito…..

    da La Nuova Sardegna, 12 agosto 2014
    Poligoni militari: «Per la Sardegna la partita è ancora aperta».
    Per l’assessore alla Difesa dell’Ambiente, Donatella Spano, l’equiparazione ai siti industriali è inaccettabile: http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagliari/cronaca/2014/08/12/news/poligoni-militari-per-la-sardegna-la-partita-e-ancora-aperta-1.9751114

    ____________________________________

    da L’Unione Sarda, 12 agosto 2014
    Poligoni, continua confronto con lo Stato. “No assimilazione alle aree industriali”: http://www.unionesarda.it/articolo/politica_italiana/2014/08/12/poligoni_continua_confronto_con_lo_stato_no_assimilazione_alle_aree_industriali-1-381848.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: