Archivio

Posts Tagged ‘crimini di guerra’

Omicidi accidentali.


L’attacco aereo statunitense avvenuto a Baghdad il 12 luglio 2007 ha comportato la morte di 18 civili irakeni e il ferimento di due bambini.

Leggi tutto…

L’Impero della libertà e qualche “collateral murder”.


Molto probabilmente gran parte degli americani sono convinti in perfetta buona fede che il loro Governo sia quanto di meglio esista per difendere la libertà ed esportarla in tutto l’Orbe terracqueo.

Anche quando segue percorsi così tortuosi da far invidia al più colto dei Gesuiti: giusto per fare un esempio, pur quando ha sostenuto in un primo tempo quel campione di democrazia di Saddam Hussein per arginare la teocrazia islamica iraniana per poi accusarlo delle peggiori nefandezze, anche letteralmente con carte false, per poi farlo fuori.      E con lui mezzo Iraq. Leggi tutto…

Buon compleanno, assassino.


Erik Priebke, capitano delle Schutzstaffeln – SS attivo partecipante del massacro delle Fosse Ardeatine (Roma, 24 marzo 1944), compie 100 anni.

E’ un maledetto criminale di guerra che sconta l’ergastolo, con detenzione domiciliare e frequenti permessi, condannato definitivamente con sentenza della Corte di cassazione del 16 novembre 1988.

Mai uno straccio di pentimento, di consapevolezza delle proprie azioni. Leggi tutto…