Perché sono stati tagliati gli alberi di Via Roma, a Buggerru?


Buggerru, Via Roma, taglio alberi (giugno 2020)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, dietro accorate segnalazioni di residenti, ha inoltrato (4 luglio 2020) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti riguardo l’avvenuto taglio di parecchi alberi (Olmi, Pini) lungo la Via Roma, a Buggerru (SU).

Nello scorso mese di giugno 2020 gli alberi sono stati tagliati per ignoti motivi.

Come in tutti i centri urbani, il centro cittadino costituisce nel suo insieme (alberature comprese) “bene culturale” (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e nessun intervento di modifica può esser realizzato senza specifica autorizzazione degli organi del Ministero per i Beni e Attività Culturali e il Turismo.

Non solo: nel periodo primaverile ed estivo sono vietati tutti gli interventi che possano disturbare la riproduzione dell’avifauna selvatica (art. 5 della direttiva n. 2009/147/CE sulla tutela dell’avifauna selvatica, esecutiva in Italia con la legge n. 157/1992 e s.m.i.).

Merlo femmina (Turdus merula)

Il disturbo/danneggiamento/uccisione delle specie avifaunistiche in periodo della nidificazione può integrare eventuali estremi di reato, in particolare ai sensi dell’art. 544 ter cod. pen.

L’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico onlus ha, quindi, inoltrato l’istanza, coinvolgendo il Ministero dell’Ambiente, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari, il Comune di Buggerru e informando la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

(foto per conto GrIG, S.D., archivio GrIG)

  1. Srdn
    luglio 5, 2020 alle 3:27 pm

    Gli alberi sono esseri senzienti grig, hanno capito da un pezzo la loro missione.Siamo siamo ciechi e sordi e siccome ci hanno insegnato a dominare su tutto non ci fermeremo mai di distruggere. Pessimismo? Boh, castia e biri tui…………

  2. luglio 5, 2020 alle 7:42 pm

    da Il Punto Sociale, 4 luglio 2020
    BUGGERRU. PERCHÉ SONO STATI TAGLIATI GLI ALBERI DI VIA ROMA?: https://www.ilpuntosociale.it/index.php/attualita/item/6923-buggerru-perche-sono-stati-tagliati-gli-alberi-di-via-roma

    ______________

    da Ajo Noas, 4 luglio 2020
    Buggerru: tagliati gli alberi di via Roma. Il Grig fa accesso agli atti: https://www.ajonoas.it/buggerru-tagliati-gli-alberi-di-via-roma-il-grig-fa-accesso-agli-atti/

    ______________

    da Alghero Live, 4 luglio 2020
    GriG, perché sono stati tagliati gli alberi di Via Roma, a Buggerru?: http://algherolive.it/2020/07/04/grig-perche-sono-stati-tagliati-gli-alberi-di-via-roma-a-buggerru/

  3. donatella
    luglio 5, 2020 alle 11:53 pm

    Spero che arrivi presto il giorno in cui questi continui massacri di Grandi Alberi Cittadini non ci siano più, per nessun motivo. Il prossimo agosto ricorre il secondo anniversario della distruzione della centrale piazza Mazzini di Poggibonsi (Siena) con il taglio di tutti i suoi 35 grandi Alberi, 1 Corbezzolo, 4 Ippocastani, 21 Lecci, 9 monumentali Cedri del Libano, disperse 15 specie di avifauna selvatica che ci vivevano, per il progetto comunale-regionale di riqualificazione della piazza con 2 milioni e 350 mila euro di finanziamenti strutturali europei, Por Fers 2014-2020. Al loro posto sono stati piantati gli “alberelli del comune” e si è creata un’isola desertica di calore con punte misurate di 49°C…Sarebbe l’ora di smetterla.

  4. agosto 10, 2020 alle 12:31 pm

    il Comune di Buggerru – Ufficio LL.PP., con nota prot. n. 4449 del 20 luglio 2020, ha fornito le seguenti informazioni ambientali.

    * in sede di conferenza di servizi relativa all’approvazione del progetto definitivo-esecutivo sono state acquisite l’autorizzazione paesaggistica da parte dell’Unione dei Comuni “Metalla e il Mare” (nota prot. n. 7748 del 17 dicembre 2019) e l’autorizzazione culturale ai sensi dell’art. 21 del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i. (nota Sopr. CA prot. n. 7819 del 20 dicembre 2019), vincolata al taglio del solo Ailanto, mentre “per i restanti elementi siano rimossi solo gli elementi arborei in condizione di pericolo, e per ogni albero del quale si preveda l’abbattimento sia fornita una valutazione effettuata da un agronomo che ne attesti la eventuale pericolosità”;

    * per gli ulteriori alberi tagliati è stata acquisita la preventiva ” valutazione stabilità e stato fitosanatario delle piante a firma di idoneo professionista”.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: