Salviamo gli alberi di Piazza Dante a Bergamo!


Bergamo, Piazza Dante con gli alberelli piantati da poco (1929)

Purtroppo non si è ancora compresa l’importanza degli alberi in città e Bergamo non fa eccezione.

Gli alberi forniscono ossigeno nei centri urbani congestionati e gassati dal traffico veicolare, migliorano gli standard urbanistici e sanitari delle nostre città eppure vengono capitozzati e tagliati a cuor leggero anche quando rappresentano parte dell’identità del luogo.

E’ il caso anche degli alberi della Piazza Dante, fulcro del Centro Piacentiniano di Bergamo, la riqualificazione urbanistica effettuata dall’arch. Marcello Piacentini nel corso dei primi decenni del ‘900 (1912-1927).

albero in città

Nel sottosuolo venne realizzato nel 1944 un rifugio antiaereo, utilizzato durante la seconda guerra mondiale, poi divenuto un albergo diurno fino agli anni ’70 del secolo scorso.

Oggi dovrebbe diventare un locale notturno per la felicità e il lucro di alcuni imprenditori locali.

Però, evidentemente, gli alberi – otto Olmi, tre Faggi e tre Aceri che lì vivono dagli anni ’20 del ‘900 – danno fastidio e vanno fatti fuori.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, raccogliendo preoccupatissime segnalazioni di bergamaschi, così affezionati ai loro alberi da essersi fisicamente messi davanti alle motoseghe, ha inoltrato in proposito (27 gennaio 2020) una specifica istanza al Ministero per i Beni e Attività Culturali, alla Soprintendenza per Architettura, Belle Arti e Paesaggio e allo stesso Comune di Bergamo per verificare il progetto di taglio degli alberi sia stato o meno autorizzato sotto il profilo storico-culturale.  

Bergamo, Piazza Dante, protesta contro il taglio degli alberi (2020)

E’ stata informata a fini preventivi la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo.

Infatti, la Piazza e gli alberi sono tutelati con vincolo storico-culturale (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e il loro taglio in assenza di autorizzazione può costituire reato.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus e, soprattutto, i bergamaschi si attendono un sussulto di buon senso: vi sono professionalità e tecnologie che consentono di effettuare i lavori di ristrutturazione degli ambienti sotterranei lasciando in pace quegli alberi che ormai fan parte della stessa identità cittadina.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Bergamo, Piazza Dante oggi

(foto da http://www.storylab.it, per conto GrIG, S.D., archivio GrIG)

  1. G.Maiuscolo
    gennaio 28, 2020 alle 8:51 am

    BRAVE le signore che si sono incatenate. Non mollate. Il vostro impegno civile (DIURNO…) è più importante di mille locali… notturni.
    🙂 Auguri.

  2. gennaio 28, 2020 alle 3:07 pm

    da L’Eco di Bergamo, 27 gennaio 2020
    Piazza Dante, oggi cantiere al via. Proteste per gli alberi: istanza al Ministero.
    Flash mob dei cittadini contrari all’abbattimento di 11 piante, come previsto dal progetto che parte nella mattinata di lunedì 27 gennaio in piazza Dante: https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/piazza-dante-oggi-cantiere-al-viaancora-proteste-per-gli-alberi_1338235_11/

    ________________

    da Il Giorno, 28 gennaio 2020
    Bergamo, attivisti in catene in piazza per salvare undici alberi.
    La protesta di alcuni ambientalisti contro i tagli annunciati dal Comune nella riqualificazione di piazza Dante. (Francesca Magni): https://www.ilgiorno.it/bergamo/cronaca/incatenati-alberi-1.5002822

  3. donatella
    gennaio 28, 2020 alle 7:17 pm

    si tratta di finanziamenti europei per riqualificare una piazza urbana? Questo giochino qui in Toscana è noto a tutti: la Piazza Mazzini di Poggibonsi(SI) nel 2018 è stata riqualificata con 2 milioni e 350 mila euro dati dall’Europa alla regione e quindi al comune per il PIU ( Progetto di Innovazione Urbana), distrutta la storica piazza con la sua fontana , 120 metri di siepe, arbusti, cespugli e 35 grandi Alberi (1 Corbezzolo, 4 Ippocastani, 21 Lecci e 9 imponenti Cedri del Libano) Lastricata tutta la piazza di travertino e ripiantati circa 40 alberelli del comune, ecco la “riqualificazione” .
    Si tratta di finanziamenti di privati che vogliono realizzare il locale notturno sotto la piazza?
    Comunque sia dei Grandi Alberi Urbani non interessa a nessuna amministrazione comunale e regionale di qualunque colore politico attuale sia . La guerra agli Alberi è in atto in tutta Italia. Ci sono interessi di pochi superiori ai benefici che gli Alberi donano alla Vita di tutti. Dobbiamo far crescere il rispetto per gli Alberi , la maggior parte delle persone li considerano come cose scomode e pericolose; grazie a questi cittadini sensibili che li difendono coi loro corpi. Purtroppo spesso questi atteggiamenti ammirevoli sono stati vani e addirittura anche puniti!

  4. gennaio 30, 2020 alle 2:50 pm

    da L’Eco di Bergamo, 29 gennaio 2020
    Proteste in piazza Dante, Polizia in campo.
    Transennata l’area: taglio degli alberi al via.
    Nuove proteste per il taglio d’alberi in piazza Dante. Interviene anche il vicesindaco Gandi. Sul posto Carabinieri, Polizia locale e la Digos. Foto e video: https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/nuove-proteste-per-il-taglio-degli-alberiflash-mob-in-piazza-dante-cantiere-al_1338553_11/

    —————–

    Taglio degli alberi in piazza Dante.
    Ecco le spiegazioni del Comune: https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/taglio-degli-alberi-in-piazza-danteecco-le-spiegazioni-del-comune_1338609_11/?attach_a_&src=img&site_source=RelatedBottomImg-1338609

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: