Salviamo i Ficus di Viale Trieste a Cagliari. Petizione popolare.


Cagliari, Viale Trieste (da Google Street View)

Hanno ormai cent’anni e da allora abbelliscono e migliorano la salute pubblica di Cagliari in una zona congestionata dal traffico veicolare.

Sono i 233 Ficus del Viale Trieste, una delle più belle vie alberate della Città.

Eppure l’Amministrazione comunale cittadina, con il progetto “Riqualificazione ambientale e paesaggistica del viale Trieste” (importo complessivo di 12 milioni di euro), ne prevede l’eliminazione completa, in un periodo di dieci anni, e la loro sostituzione con un filare di Peri cinesi (Piruschanticleer), assolutamente fuori contesto, e con un filare di esemplari giovani di Ficus.

Il Viale e gli alberi sono tutelati con vincolo culturale (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e il Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) ha già sollecitato l’applicazione delle disposizioni di tutela.

Cagliari, Viale Trieste (foto inizio ‘900)

Ma ciascuno di noi può fare la sua parte, sottoscrivendo la petizione popolare per la salvaguardia dei Ficusdi Viale Trieste.

Così difende il proprio ambiente urbano, la propria salute, l’identità storico-culturale di Cagliari.

Al Sindaco di Cagliari si chiede una cosa di semplice buon senso: qualsiasi progetto di riqualificazione del Viale Trieste non può che incentrarsi proprio sul mantenimento della caratteristica fondamentale rappresentata dall’alberatura storica di Ficus.

Sì agli alberi, si a una migliore vivibilità cittadina!

Gruppo d’Intervento Giuridico odv

La petizione popolare si può firmare qui: https://www.change.org/salviamoificusdivialetriesteacagliari

Cagliari, Viale Trieste, alberata di Ficus

Al Sindaco di Cagliari,

i sottoscritti cittadini hanno appreso con forte sconcerto la decisione formalizzata con deliberazione Giunta comunale n. 190/2021 del 12 novembre 2021, con cui l’Amministrazione comunale di Cagliari ha approvato il progetto di fattibilità tecnico economica “Riqualificazione ambientale e paesaggistica del viale Trieste” (importo complessivo di 12 milioni di euro), che prevede l’eliminazione completa, in un periodo di dieci anni, di tutti gli attuali 233 esemplari di Ficus microcarpa e la loro sostituzione con un filare di Peri cinesi (Piruschanticleer), assolutamente fuori contesto, e con un filare di esemplari giovani di Ficus.

Il Viale Trieste è uno dei più rigogliosi (e pochi) viali alberati di Cagliari, apprezzati dai cagliaritani e dai turisti per la capacità di ombreggiare pedoni, abitazioni e attività commerciali durante la lunga e calda stagione estiva.

Per le sue caratteristiche storiche è tutelato, alberi compresi, presenti almeno dal 1925, con vincolo culturale (artt. 10 e seguenti del decreto legislativo n. 42/2004 e successive modifiche e integrazioni).

I Ficus di Viale Trieste contribuiscono notevolmente alla salute pubblica in un’area del centro cittadino congestionata dal traffico: si stima che in città, in clima temperato, un albero “adulto” possa mediamente assorbire tra i 10 e i 30 chilogrammi di anidride carbonica (CO2) all’anno.  I Ficus di Viale Trieste assorbono, quindi, fra i 2.330 e i 6.990 chilogrammi di CO2 all’anno, con un notevole contributo alla salute pubblica cittadina e, in definitiva, al contrasto ai cambiamenti climatici.

Qualsiasi progetto di riqualificazione del Viale Trieste non può che incentrarsi proprio sul mantenimento della caratteristica fondamentale rappresentata dall’alberatura storica di Ficus microcarpa.

Pertanto,

chiedono

che venga salvaguardata e tutelata l’attuale via alberata rappresentata dal Viale Trieste, con i suoi esemplari ormai secolari di Ficus microcarpa, patrimonio ambientale e storico-culturale cittadino, vincolando qualsiasi progetto di riqualificazione viaria al mantenimento della presente alberatura, garanzia anche sul piano della salute pubblica per la Città.

Con i migliori auguri di buon lavoro per gli interessi pubblici.

albero solo, è il destino di quelli cagliaritani?

(foto da Google Street Wiew, foto d’epoca, S.D., archivio GrIG)

  1. Amico
    novembre 23, 2021 alle 7:37 am

    Esatto. Riqualificazione con mantenimento degli alberi esistenti. Firmato

  2. novembre 23, 2021 alle 3:05 PM

    da La Nuova Sardegna, 22 novembre 2021
    Petizione a Cagliari per salvare gli alberi centenari di viale Trieste: il Comune li vuole abbattere.
    Un progetto per sostituire tutte le 233 piante che ombreggiano la strada con il Pero cinese. (Mauro Lissia): https://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2021/11/22/news/petizione-a-cagliari-per-salvare-gli-alberi-centenari-di-viale-trieste-il-comune-li-vuole-abbattere-1.40950610

    _________________________

    da Cagliari online, 22 novembre 2021
    Cagliari, scatta la petizione online: “Sono lì da oltre 100 anni, salviamo gli alberi di viale Trieste”.
    Gli ambientalisti organizzano una raccolta di firme sul web per opporsi al progetto: “I ficus hanno ormai cent’anni e da allora abbelliscono e migliorano la salute pubblica di Cagliari in una zona congestionata dal traffico. Il progetto della giunta Truzzu prevede l’eliminazione completa delle piante, in 10 anni, e la loro sostituzione con peri cinesi, assolutamente fuori contesto, e ficus giovani”. Ecco il link https://www.change.org/salviamoificusdivialetriesteacagliari

    __________________________

    da You TG, 22 novembre 2021
    “Salviamo i Ficus di viale Trieste”: parte la petizione online a Cagliari: https://www.youtg.net/canali/in-sardegna/41295-salviamo-i-ficus-di-viale-trieste-parte-la-petizione-online-a-cagliari

    ______________________________

    da Alghero Live, 22 novembre 2021
    Per salvare i Ficus di Viale Trieste a Cagliari ecco una Petizione popolare: http://algherolive.it/2021/11/22/per-salvare-i-ficus-di-viale-trieste-a-cagliari-ecco-una-petizione-popolare/

    __________________________

    da Cagliaripad, 22 novembre 2021
    Ecologisti all’attacco: giù le mani dai Ficus di Viale Trieste.
    Il Gruppo di intervento giuridico annuncia battaglia e lancia una petizione online: sono un’alberata monumentale e una garanzia per la salute della Città: https://www.cagliaripad.it/551878/ecologisti-allattacco-giu-le-mani-dai-ficus-di-viale-trieste/

    __________________________

    da L’Unione Sarda, 23 novembre 2021
    VIALE TRIESTE. Taglio dei ficus, il nodo dei vincoli.
    La soprintendente: «Per ora non coinvolti, preserveremo l’integrità del paesaggio». (Stefania Lapenna): https://www.unionesarda.it/carta/taglio-dei-ficus-il-nodo-dei-vincoli-y1a2nx0j

    _________________________

    da Sardinia Post, 23 novembre 2021
    “No al taglio dei ficus in viale Trieste”, monta la protesta a Cagliari: https://www.sardiniapost.it/cronaca/no-al-taglio-dei-ficus-in-viale-trieste-monta-la-protesta-a-cagliari/

    _____________

    da Nova News, 23 novembre 2021
    A rischio di abbattimento gli alberi secolari di viale Trieste a Cagliari.
    Il gruppo d’intervento giuridico ha presentato una petizione popolare per evitare l’abbattimento: https://www.nova.news/a-rischio-di-abbattimento-gli-alberi-secolari-di-viale-trieste-a-cagliari/

  3. donatella
    novembre 23, 2021 alle 10:31 PM

    Firmata e diffusa, i grandi Ficus di Viale Trieste di Cagliari non si devono tagliare per nessun motivo,basta tagliare i grandi Alberi nelle città!

  4. novembre 23, 2021 alle 10:48 PM

    a poco più di 24 ore dalla pubblicazione della petizione popolare per la salvaguardia dei Ficus di Viale Trieste (Cagliari) le adesioni sono più di duemila. 😀

  5. donatella
    novembre 24, 2021 alle 10:13 am

    Ormai tutti gli amministratori comunali hanno fatto “sbornia ” di riqualificazioni per prendere gli incentivi e trasformano le piazze e le strade delle meravigliose città d’Italia tutte uguali, anonime, piazze e strade “fruibili, sostenibili e, in primo luogo ecologiche e verdi” con l’assurda modalità di sterminare prima di tutto, tutti i grandi Alberi esistenti. Dobbiamo fare loro passare questa sbornia maledetta. Spero che la petizione arrivi a milioni di sostenitori , purtroppo però ancora tanti cittadini non vogliono i grandi Alberi nelle loro Città perchè li ritengono il pericolo numero uno, per i motivi più vari e bizzarri e gli amministratori sono lo specchio dei loro elettori.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: