Facce di bronzo con doppietta.


Sardegna, bosco

Sardegna, bosco

Abbattimento della diga: dove sono gli ecologisti? .. non c’è nessuna levata di scudi per salvare quell’invaso storico, unica fonte d’acqua per tante specie animali”.

Tuona, a suo modo, Pietro Frongia, “cacciatore e presidente dell’associazione Flasa, il Fronte per il lavoro e la salvaguardia ambientale”. Si scaglia, sempre a suo modo, contro la decisione della Regione autonoma della Sardegna di demolire la diga di S. Antonio, nella vallata di Gutturu Mannu.

In realtà, la Giunta regionale, con la deliberazione n. 36/10 del 14 luglio 2015, ha deciso di “dismettere” la diga realizzata nel 1957 dalla Mineraria Siderurgica Ferromin s.p.a. a servizio della miniera di ferro di San Leone e poi ceduta alla Vinalcol s.p.a. a causa della mancata esecuzione da lunghi anni delle necessarie opere di manutenzione.

La diga e l’invaso, in parole povere, sono attualmente delle opere “a rischio”.

corso d'acqua nel bosco

corso d’acqua nel bosco

La presenza di acqua attira naturalmente la fauna selvatica e se ne giovano cacciatori e bracconieri, per stabilire, magari, le loro poste per la caccia al Cinghiale, ma certamente la demolizione della diga non provocherà la scomparsa di sorgenti e corsi d’acqua, che continueranno a scorrere come avveniva prima del 1957.

Stranamente la recente vena ambientalista del F.L.A.S.A., associazione basata nel mondo venatorio capoterrese, non s’è accorta dei 178 ettari di foresta mediterranea che saranno distrutti dal cantiere dell’inutile diga di Monte Nieddu-Is Canargius, men che meno ha emanato una flebile protesta per l’inquinamento ambientale che ha condotto addirittura a mutamenti del d.n.a. di bambini a Sarroch, per non parlare del silenzio che ha avvolto la predisposizione del piano urbanistico della stessa Capoterra e dei pesanti rischi idrogeologici causati da una speculazione immobiliare tanto selvaggia quanto assassina.

E questo solo per rimanere all’ambito locale.

E dov’è il F.LA.S.A.?   A pulire le proprie doppiette per la prossima stagione venatoria? A curare un pseudo-ambientalismo che non vede oltre le canne del fucile?

Ma per carità….

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

da L'Unione Sarda, 9 agosto 2015

da L’Unione Sarda, 9 agosto 2015

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. M.A.
    agosto 10, 2015 alle 8:13 am

    Grig. Ma che articolo è?? Ma che dici?? “La presenza di acqua attira naturalmente la fauna selvatica e se ne giovano cacciatori e bracconieri, per stabilire, magari, le loro poste per la caccia al Cinghiale”..da quando in qua le poste per la caccia al cinghiale sono lungo i corsi d’acqua (son cinghiali non trote)?? Che siate infastiditi dalla F.L.A.S.A si percepisce a km..ma che andare a scrivere in un articolo che il presidente in questione è un “cacciatore” solamente per

    • agosto 10, 2015 alle 12:55 pm

      la presenza dell’acqua attira la fauna selvatica o
      no? Almeno questo puoi riconoscerlo?

      • M.A.
        agosto 10, 2015 alle 1:23 pm

        Oh Grig..ma che stai a dì! Ti ricordo che per noi la caccia grossa apre a Novembre. A Novembre le campagne hanno abbondanti corsi d’acqua, di conseguenza quella diga con il normale svolgimento dell’attività venatoria è ininfluente, non ha nessun impatto diretto con la presenza dei suidi che, in quel determinato periodo dell’anno, sono impegnati non nella ricerca di acqua (abbondante) ma nella ricerca di cibo. È proprio la ricerca di cibo che spinge successivamente i cinghiali a compiere vere e proprie transumanze. La diga può essere un bacino utile alla fauna (non solo ai cinghiali ma a tutto il patrimonio faunistico) in estate, nei mesi di siccità. Ma i Cacciatori Sardi in estate, (come voi del resto) quando non sono impegnati nella sorveglianza antincendio..nelle riserve autogestite, sono al mare con la propria famiglia! Quindi la diga con la caccia al cinghiale è un’ associazione errata.

      • agosto 10, 2015 alle 1:56 pm

        la presenza dell’acqua – e l’invaso la favorisce – attira la fauna selvatica, Cervi sardi e Cinghiali in primis. Doppiette e trappole ne sono contenti, lo sai anche tu.

  2. M.A.
    agosto 10, 2015 alle 8:14 am

    Per avere un appiglio per scrivere un articolo contro e infangare la categoria dei cacciatori..non mi va bene! È una caduta di stile. Mi dispiace.

    • agosto 10, 2015 alle 12:52 pm

      quando senti il “richiamo della doppietta” non ragioni più serenamente: questo “fronte” ci ha maldestramente attaccato e abbiamo risposto per le rime. Tutto qui.

      • M.A.
        agosto 10, 2015 alle 1:04 pm

        Posso capire..ma non trovo giusto il modo in cui avete risposto con l’articolo. Che bisogno c’è di andare a specificare ed enfatizzare che il signore è cacciatore? Che messaggio volevate mandare..DI come un ass. ambientalista come la FLASA non possa giudicare le altre per il semplice fatto che un dirigente è un cacciatore? Ancora non avete capito l’assonanza e il legame tra ecologia e caccia che é tutt’altra cosa rispetto al legame tra ecologia e animalismo becero?? Caspita eppure con i fatti di attualità sarda riguardante i cinghiali..pensavo ci foste arrivati. Fatto sta Grig che la caccia o meglio la figura del cacciatore tra le rivalità tra queste due ass. Ecologiste..non c’entra una beata cippa..ma è l’ennesimo tentativo di cogliere la palla al balzo per screditarla. Per quel che mi riguarda, mi duole ammetterlo ma siete stati fuori luogo.

      • agosto 10, 2015 alle 1:54 pm

        il Flasa é un’associazione ambientalista come Dracula é il miglior presidente dell’A.V.I.S.

  3. settembre 2, 2015 alle 4:53 pm

    da L’Unione Sarda, 2 settembre 2015
    CAPOTERRA. I cacciatori. «Giù le mani dalla diga di Sant’Antonio». (Ivan Murgana): http://www.regione.sardegna.it/rassegnastampa/1_146_20150902095519.pdf

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: