La legge “salvamare” salva davvero il mare?


La recente legge 17 maggio 2022, n. 60 (Disposizioni per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione dell’economia circolare, c.d. legge «SalvaMare») era attesa da lungo tempo.

Proposta presentata dall’allora Ministro dell’ambiente Sergio Costa nell’aprile 2019, secondo l’opinione attenta e competente dell’esperto Gianfranco Amendola, contiene più buoni propositi (da tradursi in successivi provvedimenti attuativi) che disposizioni immediatamente operative.  

Occhiate (Oblada melanura)

Se ne parla a Cagliari, lunedi 11 luglio 2022, alle ore 19.00, presso il Giardino di Via Emilia (Via Emilia n. 39) in un dibattito promosso da Possibile.

Un’occasione per saperne di più!

Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG)

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. luglio 9, 2022 alle 11:32 am

    riceviamo e pubblichiamo volentieri.

    La legge Salvamare e lo stato delle nostre coste
    incontro sui temi del mare e dell’ambiente
    con interventi di Alessio Satta, presidente di Medsea Foundation, e Stefano Deliperi, presidente del Gruppo di intervento giuridico
    modera Carola Farci (Possibile)

    lunedì 11 luglio alle 19
    Cagliari, giardino di via Emilia 39

    Come sta il nostro mare? Cosa possiamo fare, come persone e come comunità, per proteggere il nostro patrimonio ambientale dall’inquinamento e dall’assalto della plastica? Ne parleremo lunedì 11 luglio a Cagliari, nel giardino di via Emilia 39, con due esperti del tema: Alessio Satta, ingegnere ambientale impegnato nella lotta al cambiamento climatico, già direttore della Conservatoria delle Coste della Regione Autonoma della Sardegna e oggi presidente di Medsea Foundation e coordinatore di MedWet, organizzazione mondiale per la tutela e la valorizzazione delle zone umide; e Stefano Deliperi, impegnato nel volontariato ecologista con il Gruppo d’Intervento Giuridico di cui è presidente e la Lega per l’Abolizione della Caccia, autore di numerose pubblicazioni in materia di diritto ambientale, docente in corsi e seminari di diritto ambientale.
    Si partirà dallo stato dei nostri mari e dall’inquinamento da plastica in generale, si discuterà la recente legge definita “Salvamare” e in generale i temi dell’energia green e l’offshore, e infine si proporranno le iniziative singole e collettive da intraprendere a tutela del nostro patrimonio ambientale.
    Modera l’incontro, a cui è invitata tutta la cittadinanza, Carola Farci, attivista di Possibile, insegnante e protagonista di un viaggio nelle coste del Mediterraneo per la raccolta della plastica.

  2. Donatella Mercatelli
    luglio 10, 2022 alle 6:09 PM

    Sono con voi anche se non fisicamente, grazie, spero di poter leggere su questo blog cosa verrà detto

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: