Il demanio civico di Vagli Sotto e Stazzema sarà reintegrato a breve.


Alpi Apuane

E’ pervenuta la risposta (nota prot. n. 18788/A del 18 febbraio 2021) della Regione Toscana – D.G. Agricoltura e Sviluppo rurale – Settore Forestazione. Usi civici. Agroambiente alla nuova istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti effettuata (17 gennaio 2021) dall’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico (GrIG) odv perché siano rese effettive le statuizioni della sentenza Commissario Usi Civici Lazio, Toscana, Umbria n. 32 dell’11 giugno 2019 che ha restituito alle Collettività locali di Vagli Sotto e Stazzema decine e decine di ettari di terreni  a uso civico occupati illegittimamente e in parte destinati ad attività estrattiva.

In proposito, “Il procedimento amministrativo finalizzato alla reintegra dei fondi indicati nella sentenza n. 32/2019, in favore dell’Amministrazione Separata dei Beni di Uso Civico di Vagli di Sotto e Stazzema è in corso e non risulta al momento attuale ancora concluso a causa delle difficoltà che si sono determinate per la Regione Toscana nella corretta reintegra dei beni di cui sopra.

Il Comitato di Amministrazione della ASBUC di Vagli Sotto e Stazzema, è risultato infatti, a seguito dello svolgimento delle ultime elezioni, non validamente costituito, in quanto i membri del Comitato eletto erano ineleggibili/incompatibili poiché coincidenti con le persone del Sindaco, Vice Sindaco e Consiglieri del Comune di Vagli Sotto.

L’ineleggibilità/incompatibilità di tali membri è stata oggetto di lungo e complesso contenzioso intrapreso da alcuni cittadini e da Regione Toscana, che si sta concludendo al momento attuale di fronte alla Corte di Cassazione (la decisione è attesa nei prossimi giorni). In considerazione della conclusione di tale contenzioso la Regione Toscana sta intraprendendo il procedimento per il Commissariamento della A.S.B.U.C., ai sensi della L.R.T. 53/2001, che consentirà una valida attribuzione e reintegra dei beni all’Ente Gestore”.

Roma, Commissariato per gli Usi Civici per Lazio, Umbria, Toscana

La Regione Toscana sta, quindi, procedendo al commissariamento dell’Amministrazione separata dei beni a uso civico (A.S.B.U.C.) di Vagli Sotto e Stazzema, organo che per conto della collettività locale gestisce il relativo demanio civico, in quanto il Comitato di Amministrazione vede fra i suoi componenti persone giudicate incompatibili da pronuncia del Tribunale di Lucca (ordinanza n. 16/2019 del 18 gennaio 2019, R.G. n. 951/2017) ora in attesa dell’imminente definitiva decisione della Corte di cassazione.

Fra questi Mario Puglia, amministratore locale al centro di una complessa inchiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca riguardante un presunto vero e proprio sistema di gestione del territorio di Vagli di Sotto. 

La Regione Toscana, pertanto, effettuerà la reintegra dei terreni appartenenti al demanio civico in favore dell’A.S.B.U.C. una volta commissariata.

La sentenza Commissario Usi Civici Lazio, Toscana, Umbria n. 32 dell’11 giugno 2019 ha ricordato che “i terreni gravati da uso civico sono inalienabili, indivisibili ed inusucapibili e con perpetua destinazione agro-silvo-pastorale (art. 3 della legge 168 del 2017) talchè deve dichiararsi la nullità di qualsiasi atto di disposizione che abbia avuto per oggetto i predetti fondi”.

Alpi Apuane, marmettola cementata in un corso d’acqua

Come noto, i terreni a uso civico e i demani civici (legge n. 1766/1927 e s.m.i.legge n. 168/2017regio decreto n. 332/1928 e s.m.i.) costituiscono un patrimonio di grandissimo rilievo per le Collettività locali, sia sotto il profilo economico-sociale che per gli aspetti di salvaguardia ambientale, come  riconosciuto sistematicamente in giurisprudenza.

I diritti di uso civico sono inalienabili, indivisibili, inusucapibili e imprescrittibili (artt. 3, comma 3°, della legge n. 168/2017 e 2, 9, 12 della legge n. 1766/1927 e s.m.i.). I demani civici sono tutelati ex lege con il vincolo paesaggistico (art. 142, comma 1°, lettera h, del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.).  Ogni atto di disposizione che comporti ablazione o che comunque incida su diritti di uso civico può essere adottato dalla pubblica amministrazione competente soltanto a particolari condizioni, previa autorizzazione regionale e verso corrispettivo di un indennizzo da corrispondere alla collettività titolare del diritto medesimo e destinato a opere permanenti di interesse pubblico generale (artt. 12 della legge n. 1766/1927 e s.m.i.).

Ora, dopo due specifiche istanze del GrIG (11 agosto 2020, 17 gennaio 2021), si conoscono finalmente obiettivi e tempistica con cui sarà effettuata la restituzione dei terreni al demanio civico e alla collettività locale titolare.

Gruppo d’Intervento Giuridico odv

Z.P.S. Alpi Apuane

(foto A.G., S.D., archivio GrIG)

  1. Donatella
    febbraio 25, 2021 alle 1:02 PM

    importante vittoria, grazie GrIG

  2. marzo 23, 2021 alle 2:48 PM

    da La Nazione, 23 marzo 2021
    A VAGLI. Sequestrata Cava Terza di Cooperativa Apuana.
    Non avrebbe smaltito in modo corretto i residui inquinando una falda acquifera: https://www.lanazione.it/massa-carrara/cronaca/sequestrata-cava-terza-di-cooperativa-apuana-1.6162907

  3. maggio 3, 2021 alle 10:16 PM

    e ora nulla può ancora ritardare la restituzione delle terre collettive 🙂

    da La Gazzetta del Serchio, 25 aprile 2021
    Asbuc, la cassazione rigetta il ricorso su incompatibilità: https://www.lagazzettadelserchio.it/garfagnana/2021/04/asbuc-la-cassazione-rigetta-il-ricorso-su-incompatibilita/?fbclid=IwAR2kKXq8G1barLR0poPeNHUGB6nZwaQTKFTEXJ1ibwYWrp5g6ju4yXoAwAM#.YIW720NTfGw.whatsapp

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: