Home > coste, difesa del territorio, inquinamento, mare, paesaggio, rifiuti, società, sostenibilità ambientale > A Tuerredda manca solo il circo con gli Elefanti…

A Tuerredda manca solo il circo con gli Elefanti…


Teulada, Tuerredda, allestimento per spettacoli (9 sett. 2019)

Il 9 settembre 2019 è una data da ricordare per la salvaguardia della spiaggia di Tuerredda (Teulada, SU), ormai tristemente avviata verso un passato di gioiello ambientale del Mediterraneo e un presente di letamaio buono per il peggior degrado possibile.

Non bastano gli stabilimenti balneari invasivi, il suk del commercio abusivo, gli olezzi gastronomici e dei parcheggi automobilistici, la sardinizzazione dei bagnanti, ora è comparsa anche un’installazione per spettacoli con tanto di palco e luci per la gioia festante di chissà chi.

..prossimamente a Tuerredda…

Manca soltanto il circo con gli Elefanti e lo scempio è completo.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (9 settembre 2019) un’immediata istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti per verificare la sussistenza o meno di eventuali assurde autorizzazioni per questo ennesimo degrado.

Teulada, Tuerredda, ombrelloni e bagnanti sulle dune (agosto 2019)

Coinvolti Comune di Teulada, Capitaneria di Porto, Corpo forestale e di vigilanza ambientale, Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, informata la Procura della Repubblica.

Teulada, Tuerredda, suk (agosto 2019)

Per salvare Tuerredda dal collasso ambientale definitivo sono necessari provvedimenti immediati quali il numero chiuso giornaliero di auto e bagnanti, la riduzione dell’area di spiaggia in concessione demaniale per chioschi e stabilimenti e, soprattutto, vigilanza assidua sul rispetto di norme e autorizzazioni.

Basta con questo vergognoso scempio continuo e istituzionalizzato!

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Teulada, spiaggia di Tuerredda “satura” (agosto 2018)

(foto per conto GrIG, S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. G.Maiuscolo
    settembre 10, 2019 alle 9:18 am

    Bel rispetto per il territorio e per le Istituzioni da parte di chi …dovrebbe onorarle.
    Pietà…

  2. G.Maiuscolo
    settembre 10, 2019 alle 10:03 am

    A proposito di denunce…
    Va sottolineato che bene ha fatto il sindaco della città di Cagliari a denunciare l’atteggiamento scorretto di chi ha abbandonato rifiuti per strada, ignorando di essere osservato e di essere stato individuato. Siamo pienamente d’accordo. Questi gesti vanno condannati senza se e senza ma e, sono altresì rammaricata, perché mi dicono che la mia amata città è molto sporca attualmente.

    Ma val la pena sottolineare e non perché non sia d’accordo con la giusta denuncia, ANZI, che il sig. sindaco di Cagliari, avrebbe dovuto, nel condannare il gesto, anche ricordare ai suoi concittadini che quando raggiungono spiagge e luoghi bellissimi a poca distanza da Cagliari ed a mezz’ora dalla città, di NON FARE altrettanto ed anzi di comportarsi correttamente, perché spesso accade che, coloro che, per loro giusti motivi vogliono trascorrere qualche bella giornata al mare e in luoghi belli e puliti ed accessibili che NON siano quelli del Poetto ( Ne hanno facoltà e… sto generalizzando perché chi è civile ed educato si comporta in modo corretto sia nel proprio territorio che in quello degli altri), abbandonano non solo rifiuti ma si comportano, talvolta, in modo indecoroso, occupando interi spazi nella spiaggia, rumoreggiando, portando cibo e vettovaglie, quasi fossero i padroni del mondo e del territorio che li ospita e senza che paghino un solo centesimo di euro di tasca loro per i servizi che ricevono.

    Voglio esprimere invece il mio personale compiacimento al sindaco del comune coinvolto (impropriamente…perché il cittadino citato e che male si è comportato, potrebbe essere residente nel territorio SOLO per opportunità…) perché, con certa eleganza ha risposto alla pesante denuncia fatta, senza accusare chi, a volte, nel suo territorio, si comporta persino peggio.

    Mi scuso per questo mio commento in uno spazio che non trattava l’argomento, ma anche questo ( per me) significa tutela dell’ambiente.

    Cordialità

  3. tophet
    settembre 10, 2019 alle 1:14 pm

    Penso che in questo momento il sindaco di Cagliari, a prescindere dal fatto che possa avere più o meno contezza dei suoi concittadini in trasferta presso altri lidi, sia di vero esempio innanzitutto proprio per altri colleghi di altri comuni che magari dovrebbero intervenire almeno con lo stesso piglio.

    • G.Maiuscolo
      settembre 10, 2019 alle 4:10 pm

      Ah beh…certo… Chi se ne frega se poi negli altri comuni…
      Come dice va Totò…”Ma mia facc…”

  4. settembre 10, 2019 alle 3:05 pm

    da La Nuova Sardegna, 10 settembre 2019
    Ecologisti all’attacco: spiaggia di Tuerredda ferita.
    Spunta un palco sulla spiaggia e parte una richiesta di intervento alla Procura: http://www.lanuovasardegna.it/regione/2019/09/10/news/ecologisti-alll-attacco-spiaggia-di-tuerredda-ferita-1.17879093

    ________________

    da Cagliaripad, 10 settembre 2019
    Tuerredda, palco sulla spiaggia. Il Grig: “È uno scempio”: https://www.cagliaripad.it/409496/tuerredda-palco-sulla-spiaggia-il-grig-e-uno-scempio

    ————

    __________________

    da Milleunadonna, 10 settembre 2019
    “A TUERREDDA MANCA SOLO IL CIRCO CON GLI ELEFANTI, BASTA CON QUESTO SCEMPIO CONTINUO E ISTITUZIONALIZZATO”.
    L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus chiede lumi a Comune di Teulada, Capitaneria di Porto, Corpo forestale e di vigilanza ambientale, Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, informata la Procura della Repubblica. (Paolo Salvatore Orrù): https://www.milleunadonna.it/green/articoli/tuerredda-polemiche-sardegna/

    _________________

    da Sardinia Post, 10 settembre 2019
    Megapalco sulla spiagga di Tuerredda: 519 euro per la concessione demaniale. (Marcello Zasso): https://www.sardiniapost.it/cronaca/megapalco-sulla-spiagga-di-tuerredda-519-euro-per-la-concessione-demaniale/

    _________________

    da You TG, 10 settembre 2019
    Tuerredda “invasa” per uno show privato? Vale 360 euro (per 4 giorni): https://youtg.net/v3/primo-piano/19292-tuerredda-invasa-per-uno-show-privato-vale-360-euro-per-4-giorni

    ______________

    da Il Punto Sociale, 9 settembre 2019
    Tuerredda. “Manca solo il circo con gli Elefanti”: https://www.ilpuntosociale.it/index.php/attualita/item/5751-tuerredda-manca-solo-il-circo-con-gli-elefanti

    _____________

    da Vistanet, 9 settembre 2019
    “A Tuerredda manca solo il circo”: l’appello del Grig per tutelare la spiaggia dal degrado: https://www.vistanet.it/cagliari/2019/09/09/a-tuerredda-manca-solo-il-circo-lappello-del-grig-per-tutelare-la-spiaggia-dal-degrado/

    _________

    da Cagliari online, 9 settembre 2019
    “A Tuerredda manca solo il circo con gli elefanti e lo scempio è completo”: https://www.castedduonline.it/a-tuerredda-manca-solo-il-circo-con-gli-elefanti-e-lo-scempio-e-completo/

    ________________

    da Buongiorno Alghero, 9 settembre 2019
    Gruppo di Intervento Giuridico: lo scempio di Tuerredda – Ora anche un mega palco: https://www.buongiornoalghero.it/contenuto/0/11/117800/gruppo-di-intervento-giuridico-lo-scempio-di-tuerredda-ora-anche-un-mega-palco

    ______

    da Alghero Live, 9 settembre 2019
    GrIG: “A Tuerredda manca solo il circo con gli Elefanti”: https://algherolive.it/2019/09/09/grig-a-tuerredda-manca-solo-il-circo-con-gli-elefanti/

  5. Porico.
    settembre 10, 2019 alle 7:35 pm

    Nessuna sorpresa. Teulada è un’enclave al di fuori delle leggi dello Stato Italiano.

  6. tophet
    settembre 10, 2019 alle 9:00 pm

    Proprio perchè non se ne frega e da l’esempio dovrebbero seguirlo anche gli altri comuni. E lasci perdere Totò….che a Napoli aveva un bel da fare anche a quei tempi…

    • G.Maiuscolo
      settembre 11, 2019 alle 6:20 am

      Se per Lei… dà l’esempio… e “dà l’esempio” sia.
      Che altro vuole che le dica…
      Quanto a quel suo “Proprio perchè non se ne frega”…sono d’accordo con lei: non se ne frega dei rifiuti di casa sua; non di quelli degli altri.

      Cordialmente …di buon mattino.

  7. settembre 11, 2019 alle 5:51 pm

    con nota prot. n. 61601 dell’11 settembre 2019 il Corpo forestale e di vigilanza ambientale – Ispett. Cagliari ha comunicato che l’intervento di installazione temporanea di un palco per spettacoli è stato autorizzato con concessione demaniale marittima comunale n. 587 del 4 settembre 2019 e la preventiva autorizzazione demaniale (Cap. Porto CA) del 23 agosto 2019.

  8. Diego Figuera di Villarios.
    settembre 11, 2019 alle 6:45 pm

    Potete dire quel che vi pare ma ,la nostra burocrazia , si rivela pronta ed efficace a risolvere i problemi . Purché siano Arabi o Russi, s’intende.

  9. Stefano Picciau
    settembre 11, 2019 alle 11:39 pm

    Si sta non esagerando, ma degenerando….!!! Non si può rovinare ciò che il pastore ha salvato non concedendo la servitù di passaggio alla Marcegaglia.

  10. settembre 13, 2019 alle 6:12 pm

    bravi, era ora.

    da Sardinia Post, 13 settembre 2019
    È polemica sul megapalco a Tuerredda: interrogazione in Consiglio regionale: https://www.sardiniapost.it/cronaca/e-polemica-sul-megapalco-a-tuerredda-interrogazione-in-consiglio-regionale/

  11. Pier Giorgio Testa
    settembre 22, 2019 alle 7:43 pm

    Ma credo si arriverà rapidamente alla “industrializzazione turistica” di tutte le spiagge sarde. A Sant’Antioco la spiaggia di Maladroxia, premiata con Bandiera Blu, chissà perchè e per come, è stata saccheggiata da migliaia di bagnanti che quotidianamente hanno calpestato l’arenile, in numero evidentemente decine di volte duperiore alla capacità della spiaggia di rigenerarsi. Si ricordi che la frequenza nelle spiagge aumenta in funzione dell’aumento del numero delle “belle”giornate, che è l’espressione dell’aumento globale della temperatura, fatto gravissimo che la dice lunga circa le condizioni di salute del Pianeta.
    Negli ultimi anni è diventato di moda andare, perciò, al mare da Maggio a Novembre, comportamento che non riguarda i turisti, solitamente liberi ad Agosto, ma la logica è quella dello sfruttamento 1 delle spiagge, 2 delle belle giornate, per sardi che non hanno di meglio da fare, purtroppo.

  12. G.Maiuscolo
    settembre 23, 2019 alle 7:59 am

    P.Giorgio…ahahahah… (…) “al mare da Maggio a Novembre, comportamento che non riguarda i turisti, solitamente liberi ad agosto, ma…per sardi che non hanno di meglio da fare, purtroppo.”

    ‘A passada ‘ acqua” ( quella benefica, s’intende…ne avremmo anche bisogno o no?)

    Buona giornata…

    🙂

  13. Pier Giorgio Testa
    settembre 24, 2019 alle 12:46 pm

    Quel purtroppo è relativo allo scarso numero di sardi occupati nel lavoro.
    La sensazione è che la possibilita di un turismo in tutto l’anno si riduca ad una presenza agostana di non sardi e all’affollamento delle spiagge da parte di molti locali negli altri mesi

  14. G.Maiuscolo
    settembre 24, 2019 alle 1:42 pm

    Sig. Testa il suo discorso non farebbe una piega se…detto in tutta franchezza, non fosse in contrasto con l’idea che abbiamo di turismo. Auspichiamo tutti un turismo invernale, grazie anche alla mitezza del clima, in quella che io chiamo la bella stagione ( autunno-invernale appunto). Nel commento precedente ho espresso la mia ilarità, perché c’era da sorridere per il suo post divertente.

    Ma ci sarebbe un altro modo e persino logico per non affollare le spiagge, nei mesi non estivi: o andare a cercarsi un lavoro o inventarselo come tanti hanno fatto e brillantemente.

    Cordialità.

  15. ottobre 5, 2019 alle 5:45 pm

    A.N.S.A., 4 ottobre 2019
    Numero chiuso in spiaggia Tuerredda.
    Si ipotizza anche ticket per accesso al litorale: http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2019/10/04/numero-chiuso-in-spiaggia-tuerredda_fbb4da87-211a-4229-b574-67d46ba10a19.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: