Home > aree urbane, biodiversità, coste, difesa del territorio, mare, salute pubblica, società, sostenibilità ambientale > Appello urgente al Sindaco di Alghero: “Si fermino i mezzi pesanti sulla spiaggia”.

Appello urgente al Sindaco di Alghero: “Si fermino i mezzi pesanti sulla spiaggia”.


Alghero, ruspa sulla spiaggia

La presenza della posidonia spiaggiata sul litorale sabbioso tra Alghero e Fertilia non è una calamità, ma un fatto naturale.

Infatti la posidonia (Posidonia oceanica) è una pianta superiore che vive in mare e il deposito sui litorali assolve una funzione importante per l’ecosistema marino, i suoi habitat, le specie animali e vegetali.

Dal punto di vista ecologico la rimozione della posidonia spiaggiata, ancor peggio con pesanti mezzi meccanici, è potenzialmente dannosa per la biodiversità delle biocenosi, ovvero delle comunità animali e vegetali della battigia e per la sabbia stessa che viene compressa e pestata trasformando la spiaggia in un duro e solido battistrada.

Altrettanto dannosa – e non condivisibile – è la rimozione delle piante pioniere. La normativa regionale consente la possibilità di rimozione della posidonia nel periodo estivo e il riposisionamento in autunno.

Alghero, deposito Posidonia oceanica

In questi giorni, sulla spiaggia cittadina di via Lido, si assiste a interventi con mezzi meccanici pesanti. Vengono utilizzati camion di grosso tonnellaggio, terne gommate e un cingolato. Si sta procedendo un modo non condivisibile.

Si osserva che il sistema adottato per la rimozione della posidonia spiaggiata sta determinando profondi solchi sull’arenile ed, in alcuni tratti, una sorta di “effetto” laguna.

Le scriventi associazioni ambientaliste rivolgono un appello urgente al Sindaco di Alghero Mario Bruno con richiesta di interruzione dei lavori con queste mezzi e metodi nella rimozione della posidonia dalla spiaggia cittadina.

WWF Lipu Italia Nostra Gruppo Intervento Giuridico onlus

Alghero, movimentazione della Posidonia oceanica

(foto Carmelo Spada)

Annunci
  1. maggio 5, 2019 alle 8:20 am

    da L’Unione Sarda, 4 maggio 2019
    L’APPELLO. “Via quei mezzi pesanti dalle spiagge di Alghero”, l’allarme degli ambientalisti.
    Camion e cingolati che rimuovono la posidonia “danneggiano l’ecosistema”: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/cagliari/2019/05/04/via-quei-mezzi-pesanti-dalle-spiagge-di-alghero-l-allarme-degli-a-136-875366.html

    ________________

    da Sardinia Post, 4 maggio 2019
    Alghero, gli ambientalisti al sindaco: “Stop ai mezzi pesanti sulla spiaggia”: https://www.sardiniapost.it/ambiente/alghero-gli-ambientalisti-al-sindaco-stop-ai-mezzi-pesanti-sulla-spiaggia/

    ______________________________

    da Alghero Live, 4 maggio 2019
    Associazioni Ambientaliste, appello urgente al Sindaco Mario Bruno:”si fermino i mezzi pesanti sulla spiaggia”: https://algherolive.it/2019/05/04/associazioni-ambientaliste-appello-urgente-al-sindaco-mario-brunosi-fermino-i-mezzi-pesanti-sulla-spiaggia/

    ____________________

    da La Nuova Sardegna, 5 maggio 2019
    «Fermate la rimozione della posidonia».
    Quattro associazioni ambientaliste hanno scritto al sindaco: procedura non condivisibile: http://www.lanuovasardegna.it/alghero/cronaca/2019/05/05/news/fermate-la-rimozione-della-posidonia-1.17812063

    ___________________

    da Alguer.it, 5 maggio 2019
    I rappresentanti regionali di WWF, Lipu, Italia Nostra e Gruppo Intervento Giuridico precisano che la presenza della posidonia spiaggiata sul litorale sabbioso tra Alghero e Fertilia non è una calamità ma un fatto naturale.
    «Via le ruspe dalla spiaggia di Alghero»: http://notizie.alguer.it/n?id=141654

  2. G.Maiuscolo
    maggio 5, 2019 alle 9:06 am

    Ah beh…certo, la posidonia spiaggiata dà fastidio ai turisti…Scherzi! Si sporcano i piedini e …poi che cos’è tutta quella massa …scura, che, talvolta, puzza persino.

    Vuoi mettere una spiaggetta tutta pulita, sabbia dorata, sole splendente, mare incantevole!
    Oh..i turisti hanno sempre ragione. Pagano.

    E dire che…”Posidonia oceanica” ha nobili origini, perché è figlia di re.

    Agli amministratori locali io propongo che la tassa di soggiorno ottenuta dalle presenze sia utilizzata anche per sensibilizzare ospiti e turisti presenti nei loro territori, perché siano informati dell’importanza di questa “regale” pianta, soprattutto di quale positiva spia della qualità del mare essa sia e dimora… (…)”per molte comunità animali e vegetali della battigia e per la sabbia stessa.”

    Tutto ciò è di vitale importanza perché leggo che esiste una reale, seppur moderata, preoccupazione per la sua diminuzione.

    Io, di posidonia, ho conservato due pallòttoline, che ho trovato nella mia spiaggia incantata e incantevole; esse sono perfettamente sferiche, identiche, perfette appunto nella forma e nelle dimensioni.

    Il mare, artista perfezionista…e conservatore di preziosi cimeli!

  3. Porico.
    maggio 5, 2019 alle 1:54 pm

    Bisogna far capire al Sindaco che è la posidonia che porta e cattura la sabbia.
    Se si ha la pazienza imposta dalla natura, si vedrà accrescere gli arenili, se no si contribuisce a farle scomparire. Gli esempi sono tanti.

  4. maggio 11, 2019 alle 12:47 pm

    Siamo è saremo sempre più inconsapevolmente propensi alla nostra immagine,che non ha salvaguardare,promuovere,proteggere,la nostra meravigliosa è autentica isola!!Ricordiamoci che è impossibile,ostacolare la natura,questi sono atti irreversibili con conseguenze catastrofiche a lungo termine!!

  5. maggio 24, 2019 alle 2:48 pm

    dal sito web istituzionale Sardegna Ambiente
    nota Ass.to Difesa Ambiente – EE.LL., Finanze Urbanistica R.A.S. prot. n. 9705 del 7 maggio 2019, “Chiarimenti esplicativi sulla DGR 40/13 del 6.7.2016 contenete gli “Indirizzi operativi per la gestione dei depositi di posidonia spiaggiata sulle coste”: https://portal.sardegnasira.it/documents/21213/183641/2019.05.06_PROT.+9705+DEL+07.05.19+NotaComuniCostieri_ApplicazioneDGR+40_13-2016.pdf/fa2df9d8-8d57-48b6-96a9-3d269d77f3ca

    Niente mezzi cingolati sulle spiagge, difficile da capire?

  6. luglio 22, 2019 alle 6:24 pm

    ad Alghero piacciono le ruspe in spiaggia…

    da L’Unione Sarda, 22 luglio 2019
    IL CASO. Alghero: ruspa in spiaggia nell’ora di punta, protestano i bagnanti.
    Il comune si è dovuto scusare con residenti e turisti che affollavano la spiaggia alle 10 del mattino: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/sassari-provincia/2019/07/22/alghero-ruspa-in-spiaggia-nell-ora-di-punta-protestano-i-bagnanti-136-907803.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: