Home > alberi, aree urbane, biodiversità, coste, difesa del territorio, difesa del verde, dissesto idrogeologico, grandi opere, inquinamento, mare, paesaggio, pianificazione, rifiuti, sostenibilità ambientale > Sondaggio de “La Nuova Sardegna” sul progetto immobiliare a Torregrande di Oristano.

Sondaggio de “La Nuova Sardegna” sul progetto immobiliare a Torregrande di Oristano.


Oristano, pineta litoranea di Torregrande

Oristano, pineta litoranea di Torregrande

Il quotidiano regionale La Nuova Sardegna propone ai lettori un sondaggio sul progetto turistico-edilizio proposto dalla Ivi Petrolifera s.p.a. nella pineta costiera di Torregrande, in gran parte pubblica, sul litorale di Oristano.

Noi del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus abbiamo detto (e sostanziato in azioni legali e di sensibilizzazione) da che parte stiamo. Molto chiaramente.

Oristano, Torregrande, duna sabbiosa

Oristano, Torregrande, duna sabbiosa

Siamo in favore della pineta costiera libera e fruibile dalla collettività (e non data per pochi soldi a una Società a scopo di lucro per pochi soldi), siamo in favore della completa bonifica ambientale a spese di chi ha inquinato, siamo in favore del risanamento della borgata di Torregrande, siamo per il pieno rispetto della normativa di salvaguardia e garanzia ambientale.

Invitiamo i cittadini a esprimersi su un tema così rilevante, si può votare qui fino al prossimo 31 maggio 2014.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

 

Oristano, Torregrande, planimetria delle proprietà delle aree del proposto intervento immobiliare: in GIALLO i confini delle aree pubbliche, in NERO quelle di proprietà privata

Oristano, Torregrande, planimetria delle proprietà delle aree del proposto intervento immobiliare: in GIALLO i confini delle aree pubbliche, in NERO quelle di proprietà privata

 

da La Nuova Sardegna, 27 aprile 2014

Alberghi e golf in pineta, favorevoli o contrari?

Sondaggio online della Nuova Sardegna sul progetto della Ivi Petrolifera. Scopriamo se gli oristanesi gradiscono l’investimento turistico a Torregrande.    (Enrico Carta)

 

 

Oristano, pineta litoranea di Torregrande

Oristano, pineta litoranea di Torregrande

 

Complesso turistico a Torregrande, favorevoli o contrari al progetto della Ivi petrolifera?

Intorno al progetto proposto dalla società Ivi petrolifera per Torregrande l’opinione pubblica oristanese si sta dividendo. Il progetto, che interssa l’area della ex Sipsa, una parte della pineta di proprietà del Comune e un’altra del Consorzio di bonifica, prevede la realizzazione di un complesso turistico da 700/800 posti letto con strutture di supporto. Il progetto riguarda un’area di 134 mila 500 metri quadrati e una volumetria complessiva di circa 93 mila metri cubi con la realizzazione di due alberghi (64 mila metri cubi), un villaggio con 50 alloggi da 350 posti letto destinati al turismo e 27 residenze turistico residenziali, un campo da golf a 18 buche su una superficie di 10 ettari. Un gruppo di cittadini si è costituito per ostacolare questo progetto, che ha già avuto il via libera dal Comune e che attende ora tutta una serie di altre autorizzazioni. Ma c’è anche chi è favorevole e si sta ugualmente organizzando per far sentire la propria voce. La Nuova Sardegna con questo sondaggio on-line vuole cercare di capire come è orientata l’opinione dei lettori. Si potrà votare fino al 31 maggio.

Si può votare qui.

 

Oristano, Torregrande, progetto immobiliare

Oristano, Torregrande, progetto immobiliare

 

nota Min. Ambiente - Direzione generale valutazioni ambientali n. 2683 del 4 febbraio 2014

nota Min. Ambiente – Direzione generale valutazioni ambientali n. 2683 del 4 febbraio 2014

nota Min. Ambiente - Direzione generale valutazioni ambientali n. 2683 del 4 febbraio 2014

nota Min. Ambiente – Direzione generale valutazioni ambientali n. 2683 del 4 febbraio 2014

 

(foto G.C.F., L.M., S.D., archivio GrIG)

  1. Riccardo Pusceddu
    aprile 27, 2014 alle 11:57 PM

    quelli favorevoli sono chi spera in un posto di lavoro, penso. Ma il lavoro ce lo possiamo dare noi da soli senza andarlo a chiedere agli speculatori immobiliari. Basta farsi una casa Plus Energy e produrre il proprio cibo e riciclare la propria acqua e liquami con la permacoltura

  2. aprile 30, 2014 alle 5:51 PM

    da La Nuova Sardegna, 29 aprile 2014
    Progetto Ivi, equilibrio tra favorevoli e contrari.
    Dopo in primi due giorni di voto online si rileva una leggera prevalenza dei sì Ma la divisione netta sta emergendo anche dai commenti dei lettori: http://lanuovasardegna.gelocal.it/oristano/cronaca/2014/04/29/news/progetto-ivi-equilibrio-tra-favorevoli-e-contrari-1.9134545

  3. fabio
    Maggio 2, 2014 alle 5:05 PM

    Non so nulla circa l’impatto ambientale delle costruzioni sulla costa; se fosse tale da compronettere la bellezza del paesaggio, il progessto andrebbe fermato senza alcun dubbio.
    Credo tuttavia che la creazione di campi da golf non debba essere osteggiata. Si tratta difatti di un modo di valorizzazione del territorio equilibrato, che non stravolge l’ambiente, che permette (cosa molto importante) di allungare la stagione turistica anche in periodi “morti”, che crea un flusso turistico di persone di regola sensibili all’ambiente ed anche benestanti (quindi verosimilmente disponibili a spendere, cioè non turisti “mordi e fuggi”).
    La spagna è piena di campi da golf ed il turismo è fiorente anche in primavera ed autunno; quello che il golfista cerca è non un solo campo da golf, ma più campi dove poter girare nel corso di 7-10 giorni. Bisogna quindi che in sardegna si creino 8-10 campi di alto livello che possano attirare questo tipo di turismo in forte espansione in tutto il mondo. Sarebbe un bene per l’isola e la sua economia, senza cedere alle solite speculazioni che arricchiscono il costruttore e nessun altro…

    • Riccardo Pusceddu
      Maggio 7, 2014 alle 3:31 am

      che i golfisti fossero persone sensibili all’ambiente mi e’ cosa affatto nuova

  4. giugno 8, 2014 alle 10:58 am

    vincono i contrari alla speculazione immobiliare 😛

    Complesso turistico a Torregrande, favorevoli o contrari al progetto della Ivi petrolifera? (http://temi.repubblica.it/lanuovasardegna-sondaggio/?cmd=vedirisultati&pollId=4427)

    Sondaggio aperto alle 11:37 del 26.04.2014
    Sondaggio chiuso alle 23:59 del 31.05.2014

    Favorevole (3394 voti) 47%

    Contrario (3849 voti) 53%

  5. Riccardo Pusceddu
    giugno 9, 2014 alle 12:34 am

    EVVIVA! Pero’ il 47% che dice SI fa riflettere. Sono male informati oppure sono disposti a questo per il lavoro?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: