Geniali idiozie di politici in cerca d’autore.


da Sardegna Quotidiano, 4 aprile 2013

da Sardegna Quotidiano, 4 aprile 2013

Ci segnalano le proposte incalcolabilmente geniali di tal Gianni Chessa, capogruppo consiliare U.d.C. al Comune di Cagliari, fra i più votati alle ultime elezioni comunali.

Non nuovo a simili idee, un’altra volta – così, per scherzo – voleva far appioppare qualche colpo di roncola alle donne.

Stavolta pranzi a base di Fenicotteri, cascate d’acqua, cemento a vanvera e qualsiasi crisi economica svanirebbe subito.

Ci si chiede se il cervello fosse collegato alla bocca.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Annunci
  1. capitonegatto
    maggio 20, 2013 alle 7:24 pm

    Ma se i “1300 ” sono come lui, quale speranza si puo nutrire ?

  2. maggio 20, 2013 alle 9:17 pm

    Il titolo è la cosa che mi preoccupa meno…

  3. Paolo Fiori
    maggio 20, 2013 alle 10:36 pm

    Vi segnalo questa precisazione di un mio contatto FB: Ziomamo Josefina: mi permetto di segnalare a tutti che questa immagine riguarda una spiaggia cilena, e si trova a San Affondo del Mar, nelle vicinanze della città di Algarrobo. così, giusto per la precisione e per segnalare che quella lunghissima lingua blu spribillo altro non è che una piscina lunga 1.013 metri e con una profondità massima di 35 metri….. io non so cosa abbia presentato il consigliere comunale CHessa ma mi auguro che non abbia asserito che l’immagine in questione era di sua ideazione….

  4. Occhio nudo
    maggio 20, 2013 alle 11:01 pm

    Per avere mezza pagina sui quotidiani bisogna spararle grosse. La cosa preoccupante è che, tra i politici, ci sarà pure qualcuno che pensa e dice cose sensate, ma non merita nemmeno due righe, mah.

  5. Andrea
    maggio 21, 2013 alle 2:35 am

    Ha ragione Paolo Fiori, è San Alfonso del Mar. Qui alcune foto: https://www.google.it/search?rlz=1C1CHEU_itIT374IT374&q=san+alfonso+del+mar&bav=on.2,or.r_qf.&bvm=bv.46751780,d.ZGU&biw=1440&bih=775&um=1&ie=UTF-8&hl=it&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=M7uaUaaZE8f17AbZtYGwBw#imgrc=_

    Molte località spagnole presentano la zona costiera completamente devastata, per incentivare una fortissima vocazione turistica, con una speculazione edilizia enorme, davvero spaventosa.
    Chessa, per quanto riguarda Calamosca, forse ha in mente qualcosa del genere: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Tossal_de_la_Cala.jpg
    eh eh, in Spagna sfruttano pure gli spazi sulle rocce, come si vede.
    ma in Spagna sono capaci anche di rendere così la costa: http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Benidorm14.jpg?uselang=it

    tutte queste immagini sono di Benidorm, una località di appena 70.000 abitanti che rappresenta la località con massima vocazione turistica dal punto di vista del turismo balneare nella calda stagione. Ma tutta la costa è ridotta così, si badi bene.
    è il classico discorso del “lavoro purchessia”, infatti Chessa dice “in questo momento serve lavoro, quindi costruiamo, l’ambiente può aspettare”, che è il discorso classico del peggior politico possibile. Infatti, chissà perchè Cappellacci ha steso il tappeto rosso ai Qatarioti, e lo stesso vale per Ragnedda. La crisi è il peggior nemico della tutela ambientale, perchè i nostri amministratori, pur di favorire certi gruppi amici e pur di avere un pò di consenso, venderebbero pure le proprie figlie piccine al più pervertito pedofilo d’Italia, questo sia chiaro. E Chessa ha ragione, pensate che non ci sia qualcuno ad appoggiare le sue follie? Quando arriva il genio di turno a promettere lavoro il gioco è facile, perchè di elettori cittadini opportunisti è pieno il mondo, di gente che guarda nel brevissimo periodo, di gente che perderebbe la dignità per 5 euro. Per questo Chessa può dire queste cose, perchè a lui dell’ambiente non importa nulla. a lui come a molti cittadini che lo appoggeranno. un folle ricco sostenuto da folli ignoranti morti di fame.

    “gli animali si adatteranno” dice. E’ un folle, è da denuncia, sprigiona odio verso l’ambiente con una violenza e una superbia da far rabbrividire, ma come cazzo si fa dico, “molentargius non serve”, ma come si fa a parlare così? ma da quando un parco deve generare profitti?
    A me sembra una sparata, però certe cose fanno male ugualmente, perchè fomenta disinteresse verso l’ambiente e odio verso vincoli ambientali verso lettori ignoranti che ci cascano.
    Quest’uomo è un cancro per la Sardegna, ed è in buona compagnia, e sono anche troppo buono ed educato, troppo.

  6. Mara
    maggio 21, 2013 alle 8:17 am

    Forza amici, serve uno sputtanamento a livello nazionale e anche oltre. Dobbiamo essere milioni, per seppellire nella loro stessa idiozia l’inqualificabile politico ed i suoi seguaci.
    Io passo parola ovunque…..
    Grazie ad Andrea per le notevoli foto, sarebbero da inviare al Chessa: lui forse non ha capito che gli spagnoli, anche dopo aver distrutto il loro territorio, hanno un tasso di disoccupazione mostruoso, peggio del nostro ed è tutto dire. Da dove ricominceranno? Dalle imprese di demolizioni?
    Anzi no, niente foto, magari gli piacciono e propone altri ineffabili progetti, tanto la stupidità non ha mai fine.

  7. Paolo Fiori
    maggio 21, 2013 alle 5:19 pm

    a proposito del signore in questione, ricevo nella mia pagina Fb questo suo messaggio che riporto :

    Gianni Chessa: Prima di offendere qualcuno ci pensi bene.Sr ha il coraggio di dirmelo in faccia quello che ha scritto. Gli dimostro come si vive a is mirrionis.
    Qui le cose le sistemiamo senza denunce.
    00:03

    Paolo Fiori: cos’è una minaccia?
    00:06

    Gianni Chessa: Venga a trovarmi cosi gli insegno l’ educazione e il rispetto verso le persone

    Naturalmente farò una denuncia alla Procura della Repubblica per minacce…..

  8. francesco
    maggio 21, 2013 alle 5:30 pm

    Gente così andrebbe sfiduciata dall’intero consiglio e cacciata via… ma che cavolo di Paese siamo?

  9. Andrea
    maggio 22, 2013 alle 3:41 am

    ma dove siamo arrivati…
    neanche sa scrivere in grazia di Dio, eppure, pur essendo stato promosso in terza media, come dichiara nel suo profilo, dovrebbe essere capace di scrivere correttamente, adesso capisco a cosa servono gli Uffici Stampa.

    Neanche se lo immagina come si vive a Is mirrionis, dove l’abitante medio non prende un settimo dei soldi che prende lui al mese, per fare sparate che neanche Crozza arriva a tanto, sono più realistiche le proposte di Cetto Laqualunque, se questo articolo di giornale finisce nelle mani di Fabio Fazio la Rai lo assume a vita. Dio Santo dove siamo arrivati…

  10. Dianella
    maggio 24, 2013 alle 6:17 pm

    stendiamo un velo pietoso… più è elevato il grado di ignoranza ( analfabetismo?) più sale quello dell’arroganza; chissà perchè le persone piccole piccole, che nella vita non hanno combinato niente, credono di aver acquisito poteri soprannaturali e poteri tout court appena qualcuno li elegge (ignaro o gabbato) ad una carica politica qualunque!!!!

  11. Shardana
    maggio 25, 2013 alle 11:34 am

    Perchè siete così sconcertati,Il signor ❎❎❎❎❎❎ stà solo anticipando i tempi di quello che sarà servito nei menù isolani per accontentare il turismo enogastronomico.Il tonno rosso è già in estinzione,quindi il salto sarà breve e serviremo lingue e carne di fenicottero,stufato di cavallino della giara,falco della regina arrosto…Cari indignados oramai noi e la nostra terra siamo carne da macello,in mano a gruppi di ❎❎❎❎❎❎ che se ne infischiano di quello che pensa la gente comune.I giochi sono fatti….,non meravigliamoci più di niente

  12. maggio 25, 2013 alle 2:41 pm

    L’ha ribloggato su Il Blog di Fabio Argiolas.

  13. maggio 31, 2013 alle 10:11 pm

    Continuate così, bravi!

  1. maggio 20, 2013 alle 8:17 pm
  2. dicembre 7, 2018 alle 9:01 pm
  3. dicembre 12, 2018 alle 9:08 am
  4. maggio 13, 2019 alle 12:26 pm
  5. maggio 13, 2019 alle 12:35 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: