Home > aree urbane, difesa del territorio, diritti civili, Italia, pianificazione, salute pubblica, società, sostenibilità ambientale, trasporti > L’Italia semi-chiusa per contrastare la pandemia di coronavirus Covid-19.

L’Italia semi-chiusa per contrastare la pandemia di coronavirus Covid-19.


Milano, Piazza XXIV Maggio

Il Governo Conte è riuscito nell’impresa di scodellare ben tre decreti presidenziali (il D.P.C.M. 18 ottobre 2020, il D.P.C.M. 24 ottobre 2020 e il D.P.C.M. 3 novembre 2020) in due settimane per contrastare la pandemia di coronavirus COVID–19.

In un marasma di centri decisionali fra Ministeri competenti, Regioni, Province autonome, Comuni, Comitati più o meno tecnico-scientifici di varia natura, al punto in cui siamo arrivati (il 4 novembre 30.550 nuovi casi, circa 2 mila più di del giorno prima, mentre l’incremento delle vittime, ben 352, ha portato il totale dei decessi a 39.764) forse è proprio una scelta necessitata.

Italia, zonizzazione territorio nazionale e misure contrasto coronavirus Covid-19 (DPCM 3 nov. 2020)

Italia divisa in tre fasce di rischio, con disposizioni differenziate (magari si tratta di una scelta che doveva esser fatta tempo fa) fino al prossimo 3 dicembre 2020.  

Ritornano, con nuovi modelli della collezione autunno-inverno, le autodichiarazioni.  

Ritorna preponderante la didattica a distanza nelle scuole, con effetti a medio-lungo termine che definir preoccupanti è un eufemismo.

Il Presidente Conte dona la collezione dei DPCM a Papa Francesco

Poi si vedrà.

L’impressione è che si navighi a vista, sia in campo sanitario che economico-sociale.

Forza e coraggio, noi Italiani speriamo che ce la caviamo

Stefano Deliperi, Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

qui il D.P.C.M. 3 novembre 2020

qui gli allegati al D.P.C.M. 3 novembre 2020

qui il nuovo modulo editabile per le autodichiarazioni.

A.N.S.A., 5 novembre 2020

Da Lombardia a Basilicata, mappa misure Regioni.

Quattro Regioni in zona rossa, due in zona arancione, le restanti in zona gialla.

Quattro Regioni in zona rossa, due in zona arancione, le restanti in zona gialla: il premier Giuseppe Conte, in diretta tv, elenca le tre fasce in cui l’Italia, da qui al 3 dicembre, sarà divisa a seconda del livello di rischio legato al Covid e alla tenuta sanitaria. A ciascun “colore” è affidato un pacchetto di misure ad hoc: la zona rossa, di fatto, prevede un lockdown. In tutto il Paese il coprifuoco scatta alle 22.

REGIONI ROSSE.
    Sono Lombardia, Piemonte, Calabria, Valle d’Aosta. Sono in vigore, da venerdì, le misure più restrittive previste dal Dpcm.
    L’uscita di casa va motivata, sono chiusi bar, ristoranti, negozi, la Dad è prevista dalla seconda media in poi. E’ vietato spostarsi da un Comune all’altro, nonché uscire od entrare nella Regione. Torna l’autocertificazione anche per gli spostamenti all’interno di una città.

REGIONI ARANCIONI.
    Sono Puglia e Sicilia. I ristoranti e e bar restano chiusi per tutta la giornata. I negozi restano aperti. La Dad è prevista solo alle superiori. La circolazione all’interno di un Comune è permessa ma non lo è abbandonare il proprio Comune di residenza, domicilio o abitazione. E’ vietato entrare o uscire dalla Regione.

REGIONI GIALLE.
    Sono Veneto e Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Emilia-Romagna, Umbria, Sardegna, Marche, Molise, Abruzzo, Lazio, Campania, Basilicata. In queste Regioni vigono le misure restrittive più “morbide” previste dal Dpcm. In ristoranti e i bar sono aperti fino alle 18, i negozi restano aperti fino a orario di chiusura. I centri commerciali sono chiusi nei weekend. E’ possibile spostarsi all’interno della Regione e da una Regione gialla all’altra. 

Cagliari, Ospedale SS. Trinità, il dott. A. Rotigni riceve la donazione GrIG (4 giugno 2020)

(tabella A.N.S.A., vignetta da Le più belle frasi di Osho, foto S.D., archivio GrIG)

  1. novembre 6, 2020 alle 10:18 am

    serietà e decenza.

    da Il Fatto Quotidiano, 6 novembre 2020
    Le capriole di Fontana e degli altri governatori su zone rosse e criteri: prima era “competenza del governo”, ora è “inaccettabile”.
    Il presidente della Lombardia, fin dal caso di Alzano e Nembro, ha sempre sostenuto che la scelta sulle zone rosse spetti a Roma. Ora che Palazzo Chigi ha provveduto, la decisione è diventata “inaccettabile”. Anche Spirlì in Calabria e Cirio in Piemonte contestano i parametri adottati: eppure sono stati decisi e condivisi insieme alle stesse Regioni, che sono rappresentate anche nella cabina di regia che effettua il monitoraggio. Finché servivano per allentare la stretta, nessuno li aveva criticati. Anzi in quel caso i presidenti di regione chiedevano “autonomia” nelle scelte. Quando invece i numeri sono tornati a salire, è partito il “gioco del cerino”. (Daniele Fiori): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/06/le-capriole-di-fontana-e-degli-altri-governatori-su-zone-rosse-e-criteri-prima-era-competenza-del-governo-ora-e-inaccettabile/5993211/

    • Mariangela
      novembre 6, 2020 alle 10:53 am

      Esattamente!!!

    • novembre 6, 2020 alle 11:55 am

      arriverà subito dopo questa emergenza una valanga di richieste di rinvio a giudizio per Fontana, il suo assessore, suoi collaboratori e amici
      Ora devono cercare di incassare quanto più possibile, e poi devono sparire in Svizzera (dove hanno sedi e appoggi) cercando di fare magheggi legali per non mettere più piede in Italia ne scontare alcuna pena
      Intanto centinaia di migliaia di lombardi rischiano seriamente la vita o sono già morti, nonostante siano in una delle PIU’ RICCHE REGIONI D’ITALIA

  2. novembre 6, 2020 alle 12:35 PM

    A.N.S.A., 6 novembre 2020
    Dpcm: scattano le nuove misure, quattro Regioni zone rosse.
    Milano prima mattina, mezzi pubblici meno affollati. Anche Piemonte è zona rossa: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/06/dpcm-misure-zona-gialla-arancione-rossa-lockdown_ec26e95c-921b-47e6-8471-7abf071f938a.html

    ————

    Conte: ‘Con Dpcm non vogliamo dare schiaffi a nessuno’.
    ‘Virus treno che corre, Dpcm perché non ci travolga’. Poi ancora il premier: ‘In Cdm misure decreto ristori bis e stop seconda rata Imu’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/06/conte-virus-treno-che-corre-dpcm-perche-non-ci-travolga-_7e34b941-172e-408d-bf75-06f3ae28f35f.html

    ————-

    Speranza: ‘Non c’è altra strada, via precauzione obbligata’.
    Informativa del ministro della Salute alla Camera: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/05/dpcm-camera-informativa-speranza_abb83e77-a34c-4b5d-9940-6fb5d7df1735.html

    ___________________________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 6 novembre 2020
    Indice di contagio, incapacità di tracciare, posti letto occupati: i numeri (reali) che hanno reso necessarie le norme anti-Covid nelle Regioni.
    Il rapporto tra casi positivi e casi testati, la capacità di tracciamento, i posti negli ospedali e in terapia intensiva, i dati forniti (spesso incompleti): la cartina dell’Italia si è colorata secondo parametri ben definiti, su dati forniti dai Dipartimenti di prevenzione. Anche chi – come i presidenti di Lombardia e Piemonte – ripete la storia dei lockdown che “non rispettano parametri reali”, viene sbugiardato dalle 21 “sentinelle” individuate dall’Iss come le spie della “capacità di monitoraggio”. Ecco tutti i dati disponibili: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/06/dati-incompleti-incapacita-di-tracciare-posti-letto-occupati-ecco-tutti-i-numeri-reali-che-hanno-reso-necessarie-le-norme-anti-covid-nelle-regioni/5994528/

  3. novembre 6, 2020 alle 5:37 PM

    A.N.S.A., 6 novembre 2020
    Nuovo record contagi, sfiorano i 38mila. Vittime 446.
    Primato anche sui tamponi. Rapporto positivi- test al 16, 1%: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/11/06/nuovo-record-contagi-sfiorano-i-38mila.-vittime-446_93063302-218e-430a-8d67-745dfadc37bb.html

    ____________________

    da Il Fatto Quotidiano, 6 novembre 2020
    Coronavirus, record di contagi in Germania e Svezia. Numeri senza precedenti negli Usa: 120mila casi nell’ultimo giorno.
    Il numero di contagi batte ogni record anche in Russia, dove si sono registrati oltre 20mila contagi: mai così tanti dall’inizio dell’epidemia: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/06/coronavirus-record-di-contagi-in-germania-e-svezia-numeri-senza-precedenti-negli-usa-120mila-casi-nellultimo-giorno/5994085/

  4. capitonegatto
    novembre 6, 2020 alle 6:32 PM

    In molti, faziosamente , dicono che il governo si e’ mosso in ritardo. Ebbene , ragioniamo su quali critiche e contrasti ci sarebbero stati , se queste misure in zone fossero state prese due settimane fa , quando i contagi erano la meta’ di ora . Tutti avrebbero gridato al golpe e alla dittatura !! Cosi come in molti fanno ancora , propio ora che i contagi e i morti sono esponenziali.

  5. novembre 7, 2020 alle 12:28 PM

    la madre degli imbecilli è sempre incinta.

    A.N.S.A., 7 novembre 2020
    Violano coprifuoco e bruciano il tricolore a Cagliari.
    Raid al Bastione Saint-Remy, indagini Digos. Atto rivendicato: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/11/07/violano-coprifuoco-e-bruciano-il-tricolore-a-cagliari_d2ed6706-2c7b-4881-8907-4dc14b6b0fc0.html

  6. novembre 7, 2020 alle 12:32 PM

    senza parole.

    A.N.S.A., 7 novembre 2020
    Calabria: Delegato regione, ‘nessuna manipolazione dati’. Conte sostituisce commissario.
    La Regione: ‘Pazienti a rianimazione per mancanza posti letto’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/07/calabriapazienti-a-rianimazione-per-mancanza-posti-letto_edac4078-5bea-4b54-bfcd-75387e8fc44a.html

    ————–

    Oms, record di nuovi casi nel mondo, 581mila in 24 ore.
    Bilancio complessivo verso la soglia dei 50 milioni di infezioni. (https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/07/oms-record-di-nuovi-casi-nel-mondo-581mila-in-24-ore_65e29845-363d-4c1f-9e97-435ba7c3983f.html)

    Ancora un record di nuovi casi di coronavirus a livello globale in sole 24 ore: nella giornata di ieri, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), sono stati registrati 581.679 contagi contro i 540.313 di giovedì (+7,6%). Il record precedente era stato segnato il 31 ottobre scorso a quota 557.467.

    Intanto, il bilancio complessivo dei casi nel mondo si avvia verso la soglia dei 50 milioni: secondo i conteggi della Johns Hopkins University attualmente si attesta a quota 49.322.827, inclusi 1.242.868 morti.

  7. novembre 7, 2020 alle 5:59 PM

    A.N.S.A., 7 novembre 2020
    Covid: 39.811 i nuovi casi di positività al coronavirus nelle ultime 24 ore, le vittime sono 425.
    Complessivamente sono 902.490 i contagiati, comprese vittime e guariti, mentre il totale dei morti è di 41.063: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/07/covid-veneto-nuovo-record-casi-3.815-e-25-morti_93f9dc9f-56e2-4776-806f-a390c9838b5a.html

  8. novembre 8, 2020 alle 5:33 PM

    A.N.S.A., 8 novembre 2020
    Covid: 32.616 i contagi e 331 i decessi, numeri in calo.
    Allarme del responsabile del 118 del capoluogo campano: ‘A Napoli ospedali in crisi’. Tutto l’Alto Adige diventa zona rossa: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/08/covid-a-napoli-ospedali-in-crisi-tutto-lalto-adige-diventa-zona-rossa_247ac103-d34f-4d00-b60b-a19c066590ee.html

  9. novembre 8, 2020 alle 9:56 PM

    A.N.S.A., 8 novembre 2020
    Covid: Ordine dei medici, lockdown totale in tutto il Paese.
    Alla luce dei dati, soprattutto per ricoveri e terapie intensive. (https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/08/ordine-medici-lockdown-totale-in-tutto-il-paese-_c8eaff5f-143e-4588-b132-a62bc2f2d1b3.html)

    “Lockdown totale, in tutto il Paese”. A chiederlo, alla luce dei dati, soprattutto quelli sui ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive, è il Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (Fnomceo), Filippo Anelli, dalla pagina Fb della stessa Federazione. .

    “Considerando i dati di questa settimana come andamento-tipo e se li proiettiamo senza prevedere ulteriori incrementi, la situazione fra un mese sarà drammatica e quindi bisogna ricorrere subito ad una chiusura totale. O blocchiamo il virus o sarà lui a bloccarci perchè i segnali ci dicono che il sistema non tiene ed anche le regioni ora gialle presto si troveranno nelle stesse condizioni delle aree più colpite”. Lo afferma all’ANSA il presidente della Federazione degli Ordini dei medici Filippo Anelli: “Con la media attuale, in un mese arriveremmo ad ulteriori 10mila decessi.

    ——————————-

    Covid: superati i 50 milioni di casi nel mondo.
    Nuovo record in Usa, oltre 126 mila casi in 24 ore: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/08/covid-nuovo-record-in-usa-oltre-126-mila-casi-in-24-ore_97659bdc-feef-4efa-b3a1-92d7a590bad6.html

  10. novembre 9, 2020 alle 5:47 PM

    A.N.S.A., 9 novembre 2020
    Covid: 25mila nuovi casi,ma 43mila tamponi in meno. 356 morti.
    Il rapporto positivi/tamponi è al 17,1%: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/09/covid-25mila-nuovi-casima-43mila-tamponi-in-meno.-356-morti-_55916212-2bad-4434-8266-5b12ac95044e.html

    ————-

    Pfizer, nostro vaccino anti-Covid efficace al 90%.
    Durante la fase 3 della sperimentazione: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/09/pfizer-nostro-vaccino-anti-covid-efficace-al-90_91f5d9bf-99ab-44d9-9beb-b87ec609c77b.html

  11. novembre 9, 2020 alle 6:27 PM

    da Il Fatto Quotidiano, 9 novembre 2020
    Coronavirus, attesa per il vertice sulle nuove Regioni arancioni. Ricciardi: “Presumibile aumento di quelle rosse” – La diretta.
    Attesa per la versione definitiva del report 25 dell’Iss, cioè quello che contiene i nuovi dati del monitoraggio del contagio relativo all’ultima settimana di ottobre. Secondo quanto risulta al Fatto, Liguria, Toscana, Umbria e Campania passeranno da zona gialla ad arancione. Altri giornali includono anche l’Abruzzo, escludendo invece la Toscana. L’associazione anestesisti: “Ragionevole un lockdown nazionale”. L’allarme di Federfarma: “Carenze nella disponibilità di ossigeno per chi è curato a casa”: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/09/coronavirus-attesa-per-il-vertice-sulle-nuove-regioni-arancioni-ricciardi-presumibile-aumento-di-quelle-rosse-la-diretta/5996775/

  12. novembre 9, 2020 alle 8:01 PM

    altre 5 Regioni in zona arancione.

    A.N.S.A., 9 novembre 2020
    Covid: 25mila nuovi casi,ma 43mila tamponi in meno. 356 morti. Altre 5 regioni in zona arancione.
    Rezza, Rt a circa 1,7, situazione continua a peggiorare. (https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/09/covid-25mila-nuovi-casima-43mila-tamponi-in-meno.-356-morti-_55916212-2bad-4434-8266-5b12ac95044e.html)

    Nelle ultime 24 ore sono 25.271 i nuovi casi di Covid individuati in Italia, circa 7mila meno di domenica ma con 43mila tamponi in meno rispetto alla giornata di sabato: 147.725 domenica contro 191.144. Il rapporto positivi/tamponi è al 17,1%. In leggero aumento invece l’incremento delle vittime, 356 nelle ultime 24 ore, mentre domenica era stato di 331. Il totale dei morti dall’inizio della pandemia sale a 41.750 mentre il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, è arrivato a 960.373.

    “La situazione epidemiologica da Covid-19 continua a peggiorare e si registra un Rt di circa un 1,7. Abbiamo oltre 500 casi per 100mila abitanti e quasi tutte le regioni italiane sono pesantemente colpite”. Lo ha detto in un video messaggio il direttore del dipartimento Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza.

    “Nei ricoveri ospedalieri notiamo una tendenza all’aumento e soprattutto c’è un incremento per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva e questa situazione giustifica l’adozione di interventi più restrittivi soprattutto nelle regioni più colpite. E naturalmente necessita dell’adozione di comportamenti prudenti da parte di tutti i cittadini”, ha affermato Rezza in merito alle nuove ordinanze in arrivo.

    Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà in serata un’ordinanza che – sulla base dei dati elaborati dalla Cabina di regia – prevede il passaggio in zona arancione di 5 Regioni: Abruzzo, Basilicata. Liguria, Toscana e Umbria. la Provincia di Bolzano passerà in area ‘rossa’. L’ordinanza andrà in vigore dall’11 novembre

    E’ in atto, secondo quanto apprende l’ANSA, una ulteriore verifica dei dati epidemiologici che riguarderà tutte le altre Regioni italiane. La giornata di domani, martedì, sarà dedicata interamente alla situazione della Regione Campania.

    In attesa della decisione finale del Ministero della Salute che arriverà solo martedì, le indiscrezioni che arrivano da fonti della Regione indicano la Campania ancora in fascia gialla. La cabina di regia – apprende l’ANSA – ha giudicato al momento stabile la situazione in Campania nell’ambito dell’emergenza Covid 19. L’indicazione sarà valutata ora dal ministero della Salute e una decisione definitiva sarà presa dal ministro della salute Speranza. Al momento, infatti, nel panorama italiano la situazione dell’apparato sanitario campano viene considerata ancora in grado di reggere la classe più leggera in relazione ai contagi e al numero di ricoveri. Alla riunione di oggi, in rappresentanza della Campania ha partecipato Enrico Coscioni, consigliere del governatore Vincenzo De Luca per la sanità, delega che il governatore ha tenuto per sé.

  13. novembre 10, 2020 alle 6:25 PM

    A.N.S.A., 10 novembre 2020
    Coronavirus: 35.098 mila nuovi casi nelle ultime 24 ore, 580 le vittime.
    Ieri i morti erano stati 356. Non si registrava un dato così alto di vittime giornaliere dal 14 aprile, quando furono 602: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/10/coronavirus-35.098-mila-nuovi-casi-nelle-ultime-24-ore-580-le-vittime_82537c06-db4c-42cc-9e9f-c7d59bfb6935.html

    ————–

    Brusaferro: ‘In 4 regioni opportuno anticipare le misure’. Locatelli: ‘Rt stabile, c’è decelerazione’.
    Iss: probabilità alta saturazione terapie intensive: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/10/brusaferro_3383e06e-44b3-40a0-913f-5db453db04d8.html

  14. novembre 10, 2020 alle 11:08 PM

    da Il Fatto Quotidiano, 10 novembre 2020
    Covid, nel Regno Unito 532 vittime. In Francia 4 inchieste sulla gestione della pandemia. Per Mosca due mesi di misure restrittive.
    In Germania nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15.332 nuovi casi e 154 morti, in deciso aumento rispetto ai 13.363 contagi e ai 62 decessi registrati il giorno prima come reso noto l’Istituto Robert Koch, secondo cui sale così a 687.200 il numero delle persone contagiate e a 11.506 il numero delle vittime. Nel resto d’Europa la situazione non è migliore: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/10/covid-nel-regno-unito-532-vittime-in-francia-4-inchieste-sulla-gestione-della-pandemia-per-mosca-due-mesi-di-misure-restrittive/5999192/

  15. novembre 12, 2020 alle 11:06 am

    A.N.S.A., 12 novembre 2020
    Covid, 52 milioni di contagi al mondo. I decessi dall’inizio della pandemia sono stati 1,28 milioni. (https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/12/covid-52-milioni-di-contagi-al-mondo_3703d312-9421-44bf-b4c8-a59645cb7b06.html)

    Sono oltre 52 milioni i casi di contagio registrati nel mondo dall’inizio della pandemia di Covid-19, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins. I decessi totali sono oltre 1,28 milioni.

    Il paese più colpito al mondo dal nuovo coronavirus in termini assoluti restano gli Stati Uniti, con più di 10 milioni di casi e quasi 241 mila vittime. Seguono l’India e il Brasile.

    Pakistan – 1.808 persone hanno contratto il virus del Covid-19 nelle ultime 24 ore, in cui cui sono stati 34 morti. Il totale dei casi registrati dall’inizio della pandemia sfiora i 350.000,, mentre il bilancio totale dei decessi arriva a 7.055. Lo rende noto il ministero della Sanità di Islamabad, I pazienti gravi sono 1.164, con un incremento di 55 nelle ultime 24 ore, mentre da ieri ci sono statoi 784 guarigioni, che portano il totale dei guariti a 320.849.

    Russia – Nelle ultime 24 ore sono stati accertati 439 decessi provocati dal Covid-19: si tratta del numero massimo finora registrato in un solo giorno dall’inizio dell’epidemia. Lo riporta il centro operativo nazionale anti-coronavirus. Ufficialmente, le vittime del virus Sars-Cov-2 in Russia sono in tutto 32.032. Sono in aumento anche i nuovi contagi che, dopo cinque giorni consecutivi sopra quota 20.000, ieri erano scesi a 19.851 ma oggi risalgono a 21.608. I casi di Covid-19 accertati in Russia dall’inizio dell’epidemia sono 1.858.568.

    Germania -“La situazione resta molto seria”. Lo ha detto il presidente del Robert Koch Institut Lothar Wieler, a Berlino, in conferenza stampa. “I dati dei nuovi contagi restano molto alti, e aumenteranno il numero dei pazienti nelle terapie intensive e i morti”. Wieler ha anche spiegato che “il sistema sanitario potrà toccare i suoi limiti e l’epidemia potrà diffondersi in modo incontrollato in alcune regioni del Paese”. Il numero dei nuovi contagi nelle 24 ore è 21.866. L’aumento dei contagi procede però con minor forza.

    ———————-

    Covid: l’Italia supera il milione di casi. In 24 ore 32.961 nuovi contagi, 623 morti. Oltre tremila pazienti in terapia intensiva. ‘Sbagliato dare messaggi che sminuiscono situazione drammatica’ (https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/11/medici-e-infermierigli-ospedali-sono-vicini-al-collasso-_f8f9e507-48af-44ca-b6bd-06408960b1b7.html)

    A quasi 11 mesi dall’inizio dell’emergenza, l’Italia supera il milione di casi Covid 19. I contagiati totali, compresi guariti e vittime, sono 1.028.424.

    Sono 32.961 i nuovi contagi da coronavirus individuati nelle ultime 24 ore in Italia. Le vittime sono 623 e portano il totale a 42.953.

    E’ stata superata la soglia dei 3 mila pazienti in terapia intensiva. Con i 110 delle ultime 24 ore il totale è di 3.081 persone in rianimazione. Il limite massimo resta quello del 3 aprile scorso con 4.068 ricoverati in terapia intensiva.

    Sono 225.640 i tamponi per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, circa 8 mila più di ieri. Il rapporto tra positivi e test è del 14,6%, in calo di 1,5% rispetto a ieri. (ANSA).

    L’ALLARME DI MEDICI E INFERMIERI – Gli ospedali “sono ormai vicini al collasso, per carenza di personale e mancanza di posti letto a fronte dell’abnorme afflusso di malati per la rapida e vertiginosa diffusione dell’infezione da Covid. Non vanno dati messaggi che sminuiscono la situazione”. E’ l’allarme lanciato, in una lettera aperta, dai medici internisti, geriatri e infermieri di Medicina interna. La situazione ospedaliera, affermano, “è drammatica”.

  16. novembre 12, 2020 alle 5:54 PM

    A.N.S.A., 12 novembre 2020
    Covid: 37.978 nuovi contagi, 636 morti.
    Record di tamponi a 234mila, incidenza positivi risale al 16%: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/12/covid-37.978-nuovi-contagi-636-morti-_3b7248f0-5b21-42eb-902b-859b5c24700d.html

    ———————–

    Covid: Gimbe, superata la soglia dell’1% della popolazione infetta.
    In una settimana sono cresciuti del 70% i decessi da Covid in Italia, toccando in 7 giorni quasi i 3.000: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/12/covid-osapp-in-2-settimane-contagi-in-carceri-a-600_161007ab-20b6-4f6b-9c76-bd2dca6bf1b3.html

  17. novembre 13, 2020 alle 5:57 PM

    A.N.S.A., 13 novembre 2020
    Covid: cresce il contagio, 40.902 nuovi casi. 550 le vittime.
    Il bollettino quotidiano del ministero della Salute. Record di tamponi, 254.908, il rapporto tra positivi e test resta costante al 16%.. (https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/13/covid-cresce-il-contagio-40.902-nuovi-casi.-550-le-vittime_60f1befc-d7db-4448-807f-9b5053ba1d9d.html)

    Continua a crescere i casi, sono 40.902 i contagiati dal coronavirus individuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. 550 le vittime di Covid nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute.

    Anche oggi si registra il record di tamponi nelle ultime 24 ore in Italia: sono 254.908 quelli effettuati nell’ultimo giorno, circa ventimila più di ieri. Il rapporto tra positivi e test resta costante al 16%.

    Sono oltre 30 mila i ricoverati con sintomi da Covid in reparti ordinari in Italia: con l’aumento di 1.041 unità nelle ultime 24 ore sono ora 30.914, secondo i dati del ministero della Salute.

    ———–

    La Campania e la Toscana sono diventate ‘zona rossa’. De Luca: ‘Governo vada a casa’.
    Ed Emilia Romagna, Friuli e Marche sono ‘zona arancione’. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà stasera l’ordinanza: https://www.ansa.it/sito/notizie/flash/2020/11/13/-cabina-regia-iss-campania-toscana-verso-zona-rossa-_8506d9b3-881a-483f-bc33-fd68d755a6b2.html

  18. novembre 14, 2020 alle 6:28 PM

    A.N.S.A., 14 novembre 2020
    Covid: rallenta il contagio, 37.255 casi, 544 le vittime. Oltre 500 i ricoveri.
    Più di 227mila i tamponi effettuati. 76 i ricoverati in terapia intensiva, 484 con sintomi. Il ministro Boccia: ‘Coprifuoco a Natale? Vedremo dai dati’: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/14/covid-rallenta-il-contagio-37.255-casiboccia-coprifuoco-a-natale-dipende-dai-dati_5705a90a-cdc3-4ff0-b07e-fd05331a376d.html

    ———————

    Austria: torna lockdown totale, crescita record.
    Dal 17 novembre al 6 dicembre: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/14/austria-torna-lockdown-totale-crescita-record-_77d7b2ad-759d-4606-8388-31c420f6b255.html

    _____________________________

    da Il Corriere della Sera, 14 novembre 2020
    LA PANDEMIA. Coronavirus, il «modello Svezia» alla resa dei conti: record di contagi, ma «niente dietrofront».
    Venerdì 5.900 contagi e 42 morti, record per il Paese che non ha mai chiuso. L’epidemiologo Tegnell: «Abbiamo sottostimato le diagnosi. Ma restiamo su questa strada». (Irene Soave): https://www.corriere.it/esteri/20_novembre_14/coronavirus-modello-svezia-resa-conti-record-contagi-ma-niente-dietrofront-8882f0dc-266e-11eb-bd3c-8e368a362c56.shtml

  19. novembre 15, 2020 alle 5:30 PM

    A.N.S.A., 15 novembre 2020
    Covid: 33.979 positivi in 24 ore, 546 morti. Raggiunte le 45mila vittime.
    Effettuati oltre 195mila tamponi in 24 ore secondo i dati del Ministero della Salute. 116 pazienti ricoverati in terapia intensiva: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/15/covid-dati-domenica-34mila-positivi-raggiunte-le-45mila-vittime-_007dfff7-2d5d-4a7b-869f-cd32c5fe7855.html

    _____________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 15 novembre 2020
    Non solo Austria, mezza Europa in lockdown. Francia, Germania, Regno Unito, Spagna: la mappa delle chiusure (Scandinavia compresa).
    Vienna ha gettato la spugna e per prima in Europa ha deciso di richiudere tutto, reintroducendo le regole in vigore questa primavera. Tra i grandi Paesi europei solo la Spagna – oltre all’Italia – per ora ha evitato chiusure generalizzate. Quasi tutti i governi puntano però ad allentare la stretta prima di Natale. Ecco la situazione aggiornata. (Daniele Fiori): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/15/non-solo-austria-mezza-europa-in-lockdown-francia-germania-regno-unito-spagna-la-mappa-delle-chiusure-scandinavia-compresa/6004355/

  20. novembre 16, 2020 alle 2:56 PM

    A.N.S.A., 16 novembre 2020
    Covid, in Gb oltre 52mila morti.
    Nuovo picco di casi in Russia. I contagi nel Regno Unito sono 1.372.884. Merkel: ‘Numeri si stabilizzano ma troppo lentamente’: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/16/covid-gb-i-morti-superano-quota-52mila_41ec5f0e-307d-4713-b24d-204fd1dfdbe9.html

  21. novembre 16, 2020 alle 10:01 PM

    A.N.S.A., 16 novembre 2020
    Covid: 27.354 positivi in 24 ore, 504 vittime. Rapporto positivi-test sfiora il 18%.
    Sono 70 i nuovi pazienti in terapia intensiva: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/16/covid-27.354-positivi-in-24-ore-504-vittime-_bee2af5e-6382-40bb-b8e7-97d022e4369a.html

  22. novembre 17, 2020 alle 5:56 PM

    A.N.S.A., 17 novembre 2020
    Covid 19: Rezza, 120 ricoveri in terapie intensive, 731 morti.
    Brusaferro: “Indicatori mix, per alcuni serve tempo”. Merler: “Epidemia ancora in crescita perchè Rt sopra 1”: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/17/covid-19-analisi-della-situazione-in-italia-la-diretta_298e16cf-ae59-47a8-8e4a-ff54df72db31.html

  23. novembre 18, 2020 alle 8:11 PM

    A.N.S.A., 18 novembre 2020
    Covid: 34.282 i nuovi casi e 753 i morti. Prosegue calo incidenza postivi-tamponi, è al 14,6%.
    Agenas, terapie intensive oltre soglia in 17 regioni. Erano 10 una settimana fa, criticità si estende a più territori: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/18/agenas-terapie-intensive-oltre-soglia-in-17-regioni_46b0c906-a05a-42fb-87fd-b51743c27bd4.html

  24. novembre 18, 2020 alle 10:40 PM

    W la Svizzera.

    da Il fatto Quotidiano, 18 novembre 2020
    Svizzera, esauriti i posti in terapia intensiva. Il governo vuole mobilitare l’esercito, intanto richiama in servizio la Protezione civile.
    La notizia delle rianimazioni al completo è stata data direttamente dalla società elvetica che si occupa di medicina intensiva. Appello ai pazienti più a rischio: fornire documenti in cui esprimere la propria volontà in materia di rianimazione e prolungamento della vita in caso di malattia grave. Si muove anche l’esecutivo, che ha chiesto al parlamento l’autorizzazione a poter schierare i militari: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/18/svizzera-esauriti-i-posti-in-terapia-intensiva-il-governo-vuole-mobilitare-lesercito-intanto-richiama-in-servizio-la-protezione-civile/6008034/

  25. novembre 19, 2020 alle 10:48 PM

    A.N.S.A., 19 novembre 2020
    Covid: Arcuri: ‘Verso vaccinazione di massa nel 2021’. Oltre 36mila nuovi casi, 653 le vittime. Rapporto test-positivi al 14,4%.
    Circa duemila contagi in più rispetto a ieri. Stabile il rapporto test-positivi. Frena l’aumento dei ricoveri nelle terapie intensive: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/19/covid-36.176-nuovi-casi-653-le-vittime_402f8fbf-a7da-4756-9a12-eb23a12e0802.html

  26. novembre 20, 2020 alle 6:15 PM

    A.N.S.A., 20 novembre 2020
    Covid: 37.242 casi in 24 ore, 699 le vittime. Torna a salire il rapporto tra positivi e tamponi
    Rallenta ancora l’incremento dei pazienti in terapia intensiva: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/20/covid-37.242-casi-in-24-ore-699-le-vittime_7568bfce-0fe7-4efd-a2e3-423b7d8f1809.html

    ———-

    Covid, Misure confermate per sei regioni fino al 3 dicembre.
    Speranza firma l’ordinanza per Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta. ‘Rt scende grazie alle restrizioni’. De Luca all’attacco: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/20/ordinanza-speranza-rinnova-misure-per-6-regioni_aa3cb270-ffcf-466b-88d4-6e0a7b8c552c.html

    —————-

    Covid, record di casi in Svezia. La Francia rinvia il Black Friday.
    Negli Stati Uniti si sono registrati 2.200 morti da Covid nelle ultime 24 ore. In Messico superata la soglia delle 100 mila vittime: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/20/covid-negli-usa-2.200-morti-in-24-ore_45f26be6-33e1-4501-85cc-b2394393cfc4.html

  27. novembre 22, 2020 alle 5:42 PM

    A.N.S.A., 22 novembre 2020
    Covid: 28.337 nuovi casi e 562 vittime in 24 ore.
    Circa 6mila meno di ieri, in calo anche incremento morti. Risalgono ricoveri nelle terapie intensive,+43 in 24 ore. Superati i 3.800 pazienti, altri 34.279 nei reparti ordinari: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/22/covid-28.337-nuovi-casi-e-562-vittime-in-24-ore_8bc2f9cf-9c97-403a-849e-980b236b70c5.html

    —————

    Oms, l’Europa si attrezzi o arriverà una terza ondata.
    Covid, oltre 58 milioni di contagi al mondo. I decessi dall’inizio della pandemia sono stati 1,37 milioni: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/22/covid-58-milioni-di-contagi-al-mondo_5a2d6a8f-3f7a-4c0b-a397-ad9e41657cb8.html

  28. novembre 23, 2020 alle 6:50 PM

    A.N.S.A., 23 novembre 2020
    Italia supera soglia 50mila vittime per Covid a 11 mesi dall’inizio dell’emergenza.
    22.930 nuovi casi in 24 ore: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/11/23/ricciardi-in-un-mese-27.000-contagi-tra-medici-e-infermieri_de835106-528b-4b55-9075-594178956cb1.html

    ———–

    Censis: tenore di vita peggiora per 7,6 milioni di italiani.
    Tasso occupazione donne cala quasi del doppio rispetto a uomini: https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2020/11/23/censis-tenore-di-vita-peggiora-per-76-milioni-di-italiani-_047f763b-fb47-4d2d-8d2a-dac793fc7054.html

    ————-

    Covid: Regioni, stop allo sci un danno irreversibile all’economia della montagna.
    Cirio: ‘E’ uno sport e lo si può praticare in sicurezza’: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/23/covid-cirio-per-lo-sci-possiamo-trovare-un-punto-di-equilibrio-_e75f6073-f1c5-48fe-922a-4105a7d17ba4.html

  29. novembre 24, 2020 alle 6:04 PM

    A.N.S.A., 24 novembre 2020
    Coronavirus, 23.232 positivi e 853 decessi. ‘Falso che l’Italia non sia pronta per i vaccini’.
    La conferenza stampa del ministero sull’analisi della situazione epidemiologica: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/alimentazione/2020/11/24/coronavirus-23.232-positivi-e-853-decessi_852d5dad-0313-4cb0-8883-5fa0d6befc9d.html

    —————-

    Dodicenne contrae il covid e rischia la vita, salvato all’ospedale Meyer.
    Il virus ha scatenato una infiammazione multi-sistemica. Ora è a casa. (https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/24/-covid-a-12-anni-rischia-la-vita-salvato-al-meyer-_3ade90db-b4fb-429e-bf4a-608d91f39e40.html)

    Ha rischiato la vita per le complicanze determinate dall’infezione da Coronavirus: a salvare un dodicenne è stato il lavoro di una equipe multidisciplinare dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Ora, dopo 14 giorni in rianimazione e una degenza in pediatria, il piccolo è tornato a casa.

    Lo rende noto lo stesso ospedale spiegando che è la prima volta, dall’inizio della pandemia, che i sanitari del Meyer si trovano “a fronteggiare un caso di tale gravità. Di solito, infatti, il virus colpisce in modo più lieve bambini e adolescenti. Nel caso del dodicenne, invece l’infezione ha scatenato un gravissimo quadro infiammatorio, che in termini tecnici è definito Pims: una sindrome di infiammazione multi-sistemica correlata all’infezione da Sars-CoV-2 identificata nell’età pediatrica”.

  30. novembre 25, 2020 alle 7:26 PM

    A.N.S.A., 25 novembre 2020
    Covid: 25.853 casi in 24 ore, 722 morti.
    Terapie intensive +32, rapporto tamponi-positivi all’11%: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/25/covid-25.853-casi-in-24-ore-722-morti_7386d86f-47c4-4fe6-8db6-fcdd2e114b29.html

  31. novembre 26, 2020 alle 11:58 am

    da Il Fatto Quotidiano, 25 novembre 2020
    Covid, Germania estende semi-lockdown fino al 20 dicembre. Incontri fino a 10 persone a Natale. Merkel: “Ue vieti sci fino al 10 gennaio”.
    “Nessuno dovrà vivere le vacanze di Natale in solitudine” ha la cancelliera presentando le nuove misure dopo la riunione con i ministri presidenti dei Laender. La presidente della Commissione europea von der Leyen: “Dobbiamo imparare dalla scorsa estate e non ripetere gli stessi errori”: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/25/covid-germania-estende-semi-lockdown-fino-al-20-dicembre-incontri-fino-a-10-persone-a-natale-merkel-ue-vieti-sci-fino-al-10-gennaio/6016933/

    ————————————-

    Coronavirus, in Germania non si inverte la curva dei contagi. Merkel: “Preoccupante”. Contagiati il principe di Svezia e la consorte. In Usa oltre 2.400 morti, record da maggio.
    Negli States rimangono alti anche i contagi, quasi 200mila nelle ultime 24 ore. Nonostante ciò, la Corte Suprema ha bloccato i limiti imposti dalle autorità dello Stato di New York alle funzioni religiose: decisivo il pronunciamento della giudice Amy Coney Barrett, nominata dal presidente Donald Trump. Nuovi primati registrati anche in Russia e Ucraina: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/11/26/coronavirus-in-germania-non-si-inverte-la-curva-dei-contagi-merkel-preoccupante-contagiati-il-principe-di-svezia-e-la-consorte-in-usa-oltre-2-400-morti-record-da-maggio/6017172/

  32. novembre 26, 2020 alle 9:53 PM

    A.N.S.A., 26 novembre 2020
    Covid: 29 mila contagi, superati 1,5 mln casi totali. Arcuri: ‘Vaccino momento definitivo per voltare pagina’.
    Il vaccino elaborato dall’università di Oxford, in collaborazione fra gli altri con l’Irbm di Pomezia, richiede studi “supplementari”, ha ammesso Pascal Soriot, numero uno di AstraZeneca, partner del progetto: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/26/covid-29-mila-contagi-superati-15-mln-casi-totali_7a6bdbef-8b6c-4939-9f15-c1d1eeca64d7.html

    ——————-

    Covid: incontro Governo-Regioni, scuola e sci dopo le feste. Il premier Conte: ‘Un Natale diverso’. Boccia: ‘Non è eresia far nascere Gesù due ore prima o seguire la messa due ore prima’ dice il ministro parlando del coprifuoco alle 22. La Lombardia resta rossa fino al 3 dicembre: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/26/covid-regioni-dad-fino-a-gennaio-rientro-il-7.-sci-chiudere-le-frontiere_9f97ab81-0849-4ab6-b27b-82e1d7648a14.html

  33. novembre 27, 2020 alle 6:16 PM

    A.N.S.A., 27 novembre 2020
    Covid: 28.352 i nuovi casi in 24 ore, 827 i morti.
    Gli attualmente positivi scendono di 7.952 unità, mentre i guariti o dimessi sono 35.467.: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/27/covid-i-dati_8084b332-5233-4b06-a3b0-cc446af2caf3.html

    —————–

    Covid, Conte: ‘Novità nella curva, qualcosa cambia’. Piemonte, Lombardia e Toscana vedono l’arancione.
    Si delinea il Dpcm per il Natale, ma il coprifuoco resterà alle 22 L’appello dei medici: ‘Non allentare le restrizioni, gli ospedali scoppiano’. L’Ue: ‘Prossima settimana orientamento comune sulle festività’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/11/27/covid-conte-novita-nella-curva-qualcosa-monitoraggio-iss-rt_73823d53-8c66-4fef-b3c4-87a36b5ce69d.html

  34. novembre 28, 2020 alle 12:38 PM

    A.N.S.A., 28 novembre 2020
    Covid: oltre 400mila decessi in Europa.
    Conteggio Afp, la seconda area più colpita al mondo: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/11/28/covid-oltre-400mila-decessi-in-europa_939e1999-7c44-4dd4-b4d7-e767bfe882e0.html

  35. novembre 29, 2020 alle 5:48 PM

    A.N.S.A., 29 novembre 2020
    Covid: 20.648 positivi, 541 morti: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/29/covid-20.648-positivi-541-morti_592d3b33-4af0-4cd8-bf3c-22750f281593.html

    ————-

    Covid: 20.648 positivi, 541 morti. Speranza: non sarà Natale come gli altri, sobrietà.
    I medici: “Non fare gli errori dell’estate, il virus circola più forte”: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/29/covid-20.648-positivi-541-morti_592d3b33-4af0-4cd8-bf3c-22750f281593.html

  36. novembre 30, 2020 alle 6:02 PM

    quanto avvenuto in estate non ha insegnato nulla.

    A.N.S.A., 30 novembre 2020
    Regioni Alpine, impianti sci aperti solo a ospiti di hotel.
    E anche per ospiti seconde case solo nelle Festività: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/11/30/regioni-alpine-impianti-sci-aperti-solo-a-ospiti-di-hotel_a6b4063a-683a-4f1b-b632-bff8dd9b19a3.html

    —————–

    Covid: 16.377 nuovi casi, 672 morti.
    Rapporto positivi tamponi al 12,5%. Salgono per la prima volta in 4 giorni i ricoverati negli ospedali, 308 pazienti, Scendono invece le terapie intensive: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/11/30/in-un-mese-oltre-800mila-casi-di-covid-e-12.900-morti_bc1dcc9e-5f49-43aa-a55e-90178079a22e.html

  37. dicembre 1, 2020 alle 7:10 PM

    A.N.S.A., 1 dicembre 2020
    Coronavirus: 19.350 positivi, 785 vittime. Brusaferro: ‘Nuovi casi in calo ma numero resta alto’.
    In calo i ricoveri e le terapie intensive. Il numero dei guariti è pari agli attualmente positivi.: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/01/coronavirus-19.350-positivi-785-vittime-_58b970bb-6424-4617-a526-7002a2b49dd4.html

  38. dicembre 2, 2020 alle 6:07 PM

    A.N.S.A., 2 dicembre 2020
    Covid: 20.709 i test positivi, 684 vittime.
    I guariti e dimessi dal Covid in Italia superano quota 800 mila. Con l’incremento di 38.740 nelle ultime 24 ore hanno raggiunto quota 823.335: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/alimentazione/2020/12/02/covid-20.709-i-test-positivi-684-vittime_3ba635e7-c1ca-45d2-876b-7b850cfad1ea.html

  39. dicembre 3, 2020 alle 11:28 am

    “Non c’è buonsenso ma non senso, se vostra mamma vive sola a Laigueglia ma voi abitate ad Alassio, scordatevi di trascorrere il pranzo di Natale con lei”: una volta tanto, non si può che essere d’accordo con il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Norma a membro di segugio e foriera di conseguenze negative sotto tanti aspetti, naturalmente senza offesa per i segugi.

    A.N.S.A., 3 dicembre 2020
    Dpcm e decreto Covid: Natale sarà blindato Mattarella ha firmato il decreto.
    Resta la stretta nei giorni festivi e il rientro in aula il 7 gennaio per il 50% degli studenti delle superiori. (https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/12/03/dpcm-il-governo-lima-la-bozza-la-parola-passa-alle-regioni_d3b99891-b4f3-4e43-a1ed-04b9ec0ef00e.html)

    In Cdm, a quanto si apprende, si è a lungo dibattuto delle misure, illustrate dal premier Giuseppe Conte.

    L’impianto sarebbe nella sostanza confermato, rispetto a quanto illustrato dal ministro Roberto Speranza in Parlamento, ma nel dettaglio delle misure si starebbe rivedendo la bozza. In nottata il testo è stato inviato ai presidenti di Regione, perché facciano le loro valutazioni, in vista di un nuovo confronto con il governo prima della firma.

    Feste di Natale blindate. (Serenella Mattera)

    Natale e Capodanno “blindati” dentro i confini comunali e, dal 21 dicembre al 6 gennaio, blocco degli spostamenti tra le Regioni e divieto di raggiungere le seconde case. Il decreto legge Covid conferma la stretta del governo sulle festività, per fare scudo a una possibile terza ondata. Mentre in Cdm, dopo una animata discussione, si decide di confermare, con il prossimo dpcm lo stop alle lezioni in presenza alle superiori fino al 7 gennaio.

    A partire da quella data, la bozza del dpcm (in vigore fino al 15 gennaio) prevede che ritornerà in classe il 50% degli studenti delle superiori. “Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado – si legge – adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica in modo che il 100 per cento delle attività sia svolta tramite il ricorso alla didattica digitale integrata e che, a decorrere dal 7 gennaio 2021, al 50 per cento della popolazione studentesca sia garantita l’attività didattica in presenza”.

    A Capodanno coprifuoco fino alle 7 del mattino e non fino alle 5 come gli altri giorni. “Dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo, nonché dalle ore 22.00 del 31 dicembre 2020 alle ore 7.00 del 1° gennaio 2021 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità ovvero per motivi di salute”.

    La curva si abbassa e venerdì il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base del monitoraggio settimanale, firmerà le nuove ordinanze che da domenica potrebbero rendere più gialla l’Italia, facendo passare alcune Regioni da zona rossa ad arancione e altre da arancione a gialla.

    E’ confermato il sistema in tre fasce. Con coprifuoco in tutta Italia alle 22 e ristoranti chiusi in zona gialla alle 18. Poi nei venti giorni tra Natale e l’Epifania nessun ammorbidimento: anzi, i blocchi cresceranno, le misure si faranno ovunque più rigide. Il nuovo decreto, di due soli articoli, serve a dare “copertura” proprio alla stretta natalizia. Permette a Conte di firmare un dpcm che duri fino a 50 giorni (ora il limite è 30) e quindi di fissare la scadenza del decreto in vigore dal 4 dicembre anche oltre l’Epifania (tra le ipotesi c’è quella del 15 gennaio). Ma soprattutto, consente misure più rigide nelle festività a prescindere dal “colore” delle Regioni. E stabilisce che dal 21 dicembre non ci si potrà spostare tra Regioni e province autonome se non per lavoro, salute e “situazioni di necessità”, oltre che per tornare nella propria residenza, domicilio o abitazione. E’ proprio sull’interpretazione di queste eccezioni – in particolare le “situazioni di necessità” – che si dibatterà ancora nelle prossime ore con le Regioni. E anche su misure di dettaglio come quella di far chiudere i ristoranti degli alberghi la notte del 31 dicembre o sulle deroghe alla quarantena per chi rientri dall’estero, su cui si è dibattuto a lungo in Cdm. Così come si è parlato della possibilità di impugnare la legge della Valle D’Aosta che è in contrasto con il dpcm sulle norme anti contagio.

    Una possibilità molto concreta anche se la decisione non è stata formalizzata nella lunga nottata di riunioni. Gli animi si infiammano in particolare, durante la discussione sul decreto legge Covid, quando le ministre di Iv Teresa Bellanova ed Elena Bonetti chiedono di eliminare dal testo il divieto di uscire dal proprio Comune il 25 e 26 dicembre e l’1 gennaio. Rispondono di no, senza appello, i capi delegazione di Pd Dario Franceschini, M5s Alfonso Bonafede e Leu Roberto Speranza. Intervengono Francesco Boccia ed Enzo Amendola. Il confronto si infiamma, è durissimo. Il premier Conte prende atto che la maggioranza del suo Cdm è a favore della norma.

    Nelle prossime ore spetterà alle Regioni esprimere un giudizio sulle misure del governo. Nella serata di ieri prima Michele Emiliano, in un’intervista tv, poi Giovanni Toti sui social, hanno criticato la scelta di “chiudere” i Comuni: “Non c’è buonsenso ma non senso”, attacca il presidente ligure, “se vostra mamma vive sola a Laigueglia ma voi abitate ad Alassio, scordatevi di trascorrere il pranzo di Natale con lei”.

    ———————

    Dallo sci al cenone, cosa si potrà fare nelle feste secondo la bozza del Dpcm.
    La cena del 31 dicembre sarà consentita solo con servizio in camera: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/12/03/dallo-sci-al-cenone-cosa-si-potra-fare-nelle-feste-secondo-la-bozza-del-dpcm_c9493528-05ef-40d3-bcf3-efeb85caf7ce.html

  40. dicembre 3, 2020 alle 7:14 PM

    decessi record in Italia. E non solo…

    A.N.S.A., 3 dicembre 2020
    Covid: 23.225 positivi in 24 ore. 993 morti, mai così tanti. Arcuri: un italiano ogni 36 è stato contagiato.
    Sono 226.729 i test effettuati nelle ultime 24 ore: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/12/03/-covid-incidenza-positivi-tamponi-stabile-al-102-_ef7ef19d-6fce-4ae7-8c3d-87cc4e6fc006.html

    —————-

    Covid: calano i casi in Gb ma totale morti supera 60.000.
    Record europeo in cifra assoluta, non in rapporto a popolazione: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/12/03/covid-calano-i-casi-in-gb-ma-totale-morti-supera-60.000_c0fef1d6-1a00-4cb3-b009-0c708501bfd2.html

    _____________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 3 dicembre 2020
    Covid, in Usa record di morti in 24 ore: 3157. “Da ora sarà come un 11 settembre ogni giorno”. Fauci resterà anche con Biden.
    I nuovi casi di contagio negli Stati Uniti sono stati 200.070, dato che per la seconda volta supera la soglia dei 200mila. A breve il Paese potrebbe superare i 14 milioni di infezioni. Il virologo ha annunciato che rimarrà consigliere dell’amministrazione statunitense anche dopo l’insediamento del presidente eletto: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/03/covid-in-usa-record-di-morti-in-24-ore-3157-da-ora-sara-come-un-11-settembre-ogni-giorno-fauci-restera-anche-con-biden/6025766/

  41. dicembre 4, 2020 alle 12:22 PM

    A.N.S.A., 4 dicembre 2020
    Censis, il sistema Italia è ruota quadrata che non gira.
    Italiani per stretta festività. Covid amplia gap ricchi-poveri: https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2020/12/04/censis-sistema-italia-e-ruota-quadrata-che-non-gira_77b2e10d-93fe-437d-9bf9-c93a1b7c4f0d.html

  42. dicembre 7, 2020 alle 10:56 PM

    A.N.S.A., 7 dicembre 2020
    Covid: 13.720 positivi, 528 vittime. Tasso positività sale al 12,3%.
    Sono 111.217 i test effettuati nelle ultime 24 ore: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/07/covid-iss-4-decessi-su-10-in-lombardia-1-under-50-_f608f885-80b2-4f8a-8b71-afc8d0b2aa7f.html

  43. dicembre 8, 2020 alle 5:43 PM

    A.N.S.A., 7 dicembre 2020
    Covid: 14.842 nuovi contagi, 634 morti.
    149mila tamponi, tasso positività scende al 9,9%: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/08/covid-morti-altri-4-medici-totale-237-come-a-marzo-_248f9a38-6864-49a6-a186-b709c39fb631.html

  44. dicembre 11, 2020 alle 7:10 PM

    A.N.S.A., 11 ottobre 2020
    Covid: in 24 ore 18.727 positivi, 761 vittime. Iss: Rt a 0,82, cala incidenza dei casi.
    Oltre 190mila i tamponi effettuati, 20mila in più di ieri. Stabile il tasso positivi-test. Bozza del monitoraggio Iss. Al via la gara per il reclutamento di 3mila medici e 12mila infermieri: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/11/covid-in-24-ore-18.727-positivi-761-vittime-tasso-di-positivita-scende-al-98_5e1f3cfb-9b4f-46aa-b156-83bcd22f29c9.html

  45. dicembre 13, 2020 alle 12:22 PM

    A.N.S.A., 13 dicembre 2020
    Covid, l’Italia ha il numero di vittime più alto in Europa.
    Covid: 19.903 nuovi casi, 649 le vittime.
    Secondo il bollettino giornaliero, ci sono in Italia 684.848 attualmente positivi: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/12/covid-19.903-nuovi-casi-649-le-vittime_1892ef09-ad30-4559-befe-cbaffcff4569.html

    —————–

    Covid: Usa, superati 16 milioni di casi, 297.000 morti.
    Un milione di nuovi contagi solo negli ultimi quattro giorni: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/12/13/covid-usasuperati-16-milioni-di-casi-e-297.000-morti_3b4c6f80-8ee1-4859-ba7d-ffa9b9dea53d.html

  46. dicembre 15, 2020 alle 5:55 PM

    A.N.S.A., 15 dicembre 2020
    Covid, Rezza: ‘Senza ulteriori misure sarà lockdown’. Il tasso di positività sotto il 10%.
    Rezza: ‘Numero dei morti ancora troppo elevato’. Preoccupa il Veneto, mentre migliorano Lombardia e Campania. Oggi 14.844 nuovi casi ma le vittime sono 846. Vaccini: prima sanitari poi gli anziani: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/12/15/covid-il-monitoraggio-delliss-sui-contagi-e-le-misure-in-vista-del-natale_dc16933d-6653-41fb-a5ce-e5b9b12b7227.html

    _____________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 15 dicembre 2020
    Coronavirus, in Veneto situazione critica tra contagi e ricoveri. 165 morti in un giorno. Zaia: “Negli ospedali peggio della prima ondata”.
    Solo nelle ultime 24 ore sono stati accertati altri 3.320 casi, in salita rispetto a martedì scorso, mentre nel resto d’Italia la curva rallenta. Ogni 14 giorni si registrano più di mille decessi. La denuncia del direttore di due terapie intensive dell’azienda ospedaliera di Padova: “Noi abbiamo solo quattro posti liberi”. Se “l’incendio” non verrà spento, “facendo calare malati e ricoveri, rischiamo il default del sistema”. (Giuseppe Pietrobelli): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/15/coronavirus-in-veneto-situazione-critica-tra-contagi-e-ricoveri-165-morti-in-un-giorno-zaia-negli-ospedali-peggio-della-prima-ondata/6037556/

    ———————

    “In Spagna i morti per Covid sono 29mila in più”: il riconteggio che cambia la portata della pandemia.
    L’Instituto Nacional de Estadística ha ricalcolato il numero dei decessi durante la prima e seconda ondata includendo, come da direttiva Oms, non solo i casi accertati ma anche quelli sospetti. Il Pp accusa Sanchez di avere nascosto i numeri, ma la polemica politica non si ripercuote sul governo. (Alessandro Leone): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/15/in-spagna-i-morti-per-covid-sono-29mila-in-piu-il-riconteggio-che-cambia-la-portata-della-pandemia/6037865/

    —————

    Svezia, anche a Natale niente restrizioni: solo consigli e un sms di Stato. E a Stoccolma centinaia di operatori sanitari si licenziano.
    Il governo, così come non ha imposto il lockdown, si limita a raccomandazioni in occasione delle festività. La politica intanto pensa a come intervenire eventualmente sulla chiusura delle attività: ma, se tutto andrà in porto, la legge non sarà in vigore prima di marzo 2021. (Michela Danieli): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/15/svezia-anche-a-natale-niente-restrizioni-solo-consigli-e-un-sms-di-stato-e-a-stoccolma-centinaia-di-operatori-sanitari-si-licenziano/6036799/

    ———

    “La Svezia non ha protetto gli anziani, specie quelli nelle case di riposo”: il report della commissione d’inchiesta sul Covid.
    Nelle conclusioni preliminari, finisce nel mirino la frammentazione del sistema sanitario e di assistenza agli anziani. E il primo ministro Lofven accusa: i funzionari della sanità hanno sottovalutato la seconda ondata: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/15/la-svezia-non-ha-protetto-gli-anziani-specie-quelli-nelle-case-di-riposo-il-report-della-commissione-dinchiesta-sul-covid/6037728/

  47. dicembre 16, 2020 alle 2:56 PM

    A.N.S.A., 16 dicembre 2020
    Germania: record morti in primo giorno del nuovo lockdown.
    Sono 952 i decessi e 23,427 i nuovi casi: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/12/16/germania-record-morti-in-primo-giorno-del-nuovo-lockdown_c9bddfb1-81b5-456a-90be-e0495cb06530.html

    —————————

    Covid: Brasile, 964 morti e 43 mila contagi in 24 ore.
    Numero vittime più alto da settembre; quasi 183 mila in totale: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/12/16/covid-brasile-964-morti-e-43-mila-contagi-in-24-ore_7ecac63d-8e0d-48ee-891c-f788b8898aca.html

    ———————

    Covid: a Londra scattano le nuove restrizioni.
    Da oggi chiusi pub, ristoranti e teatri, insieme massimo in 6: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/12/16/covid-a-londra-scattano-le-nuove-restrizioni_c387807c-cd4a-40da-a3af-865d98e74f6b.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: