La Lombardia dei record!


Ieri sera il bollettino ci ha detto che sono 22.745 le vittime, un numero impressionante e per me è un dolore doverlo ricordare. Tra l’11 giugno 1940 e il 1 maggio 1945 a Milano persero la vita 2mila civili in 5 anni, per il coronavirus in Lombardia ci hanno lasciato 11.851 persone, 5 volte di più in soli due mesi“, così il commissario straordinario per emergenza coronavirus COVID 19 Domenico Arcuri nel corso della conferenza stampa del 18 aprile 2020.

Ancora il 18 aprile “l’incremento dei malati di coronavirus rispetto a ieri si concentra quasi esclusivamente in Lombardia: su 809 in più in tutta Italia ben 761 vengono registrati nella regione più colpita dalla pandemia, oltre il 94%. E’ l’aumento più rilevante in Lombardia dal 12 aprile scorso, quando i nuovi malati erano risultati 1.007 in più”.

Ricordiamoci sempre che, con la legge n. 833/1978, il sistema sanitario regionale è basato sulla programmazione e la gestione da parte di Regioni e Province autonome.

Mentre la Regione Lombardia pensa alla caccia notturna alla Volpe, Alzano Lombardo è diventato il fulcro di una pandemia che vede la Lombardia, con i suoi 12.050 morti, contare ben il 51,88% dei 23.227 decessi in Italia e il 9,7% dei 124.299 morti a livello mondiale formalmente attribuiti al coronavirus COVID 19 alle ore 18.00 del 18 aprile 2020.

In parole povere, quasi il 10% dei morti in tutto il mondo attribuiti al coronavirus COVID 19 si è verificato in Lombardia.

Quella Lombardia del sistema sanitario tanto osannato quale campo di eccellenze quanto campo d’elezione di alcuni fra i peggiori scandali degli ultimi anni.

Milano, Galleria del Corso

Quella Lombardia di cui il Presidente Attilio Fontana chiede la riapertura generale quanto prima, lavandosene le mani di errori sempre avvenuti per colpa altrui, dove le Procure della Repubblica competenti per territorio hanno aperto vari procedimenti penali per epidemia colposa e altre pesanti ipotesi di reato.

La tragica pandemia di coronavirus COVID 19 sta comportando devastanti lutti e disastri economico-sociali ancora non facilmente individuabili nei puntuali contorni.

Unico aspetto positivo pare la drastica diminuzione dell’inquinamento, non certo dovuta all’azione degli amministratori pubblici.

Un’autentica rinascita non vi potrà essere senza reale giustizia, rendiamocene conto tutti.

E i cittadini-elettori lombardi dovrebbero aprire gli occhi…

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Iris planifolia

questa è la tabella relativa alla  previsione fatta dagli esperti dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane: l’obiettivo di individuare, non la data esatta, ma la data prima della quale è poco verosimile attendersi l’azzeramento dei nuovi contagi e si basa sui dati messi a disposizione quotidianamente dalla Protezione civile dal 24 febbraio al 17 aprile 2020.

Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, proiezione azzeramento contagi

decalogo coronavirus COVID 19 (Ministero della Salute)

(immagine Ministero della Salute, foto S.D., archivio GrIG)

  1. G.Maiuscolo
    aprile 20, 2020 alle 8:28 am

    Tra tutti gli aspetti di questo importante post ( Salve, Dottori, tutto bene?) una frase mi piace sottolineare.
    “Un’autentica rinascita non vi potrà essere senza reale giustizia, rendiamocene conto tutti.”.
    Proprio così. Proprio così; non è una ripetizione; è una puntualizzazione necessaria e doverosa. Altro non si può aggiungere a questo post. Perfetto, per equilibrio e per essenzialità.

    L’ironia…meglio, il sarcasmo sano già espresso a piene mani nelle parole del testo, ma anche nel video assai divertente, sono un toccasana in questa bolgia di …vogliamo chiamarle certezze? da parte di certi amministratori che non sentono nemmeno il bisogno e la decenza di fare autocritica.
    A ciascuno il suo…

    Quanto agli elettori che dovrebbero “dovrebbero aprire gli occhi…”, mi si perdoni lo scetticismo, ma ho qualche ( ragionevole) dubbio.

    La giornata è un po’ cupa, almeno qui; pioggia durante la notte ( non che non sia necessaria…)
    Un po’ di sana e rilassante musica, che dite?
    Serena giornata a tutti voi.😊

    • Stefano Martini
      aprile 20, 2020 alle 9:53 am

      Buongiorno,
      Come non essere scettici, quando molti di noi sono stati capaci di non trarre il minimo insegnamento dalla tragedia senza precedenti che ha vissuto il mondo intero nella prima metà del secolo scorso. Neanche io sono ottimista ma voglio sperare che gli amministratori lombardi paghino pegno per il loro scellerato comportamento, che i loro cittadini abbiano memoria, almeno a breve termine.
      Complimenti per la scelta musicale e un sincero ringraziamento.
      Buona giornata.

  2. aprile 20, 2020 alle 9:53 am

    A.N.S.A., 20 aprile 2020
    Coronavirus, negli Stati Uniti altri 1.997 morti.
    Superata quota 40mila decessi. Trump oggi sente i governatori: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/04/20/coronavirus-usa-altri-1.997-morti_8f936b1b-074e-4979-9572-b7630d30c003.html

    ————–

    Parigi,coronavirus in acqua non potabile.
    Ma secondo il Comune non c’è ‘alcun rischio’ per quella potabile: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2020/04/19/parigicoronavirus-in-acqua-non-potabile_092e3186-f597-47ea-8161-aa3189c2b888.html

    ——————-

    Coronavirus divide Italia, Patuanelli ‘Riaprire per regioni’.
    Fontana: ‘Aperture a scaglioni? Il rischio è di un’Italia zoppa’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/19/coronavirus-zaia-chiudere-regioni-e-sud-contro-nord_ad5e247c-9620-4699-8643-436bf60af928.html

  3. capitonegatto
    aprile 20, 2020 alle 10:58 am

    Ogni giorno che passa mette in luce il vero pericolo , subito dopo il virus, che e’ quello dell’economia intesa come l’abbiamo sino ad oggi pensata,coccolata, messa al di sopra di tutto e tutti. In molti si strappano le vesti , per un po di fermo economico paragonabile a due vacanze estive, e in molti chiedono soldi, tanti soldi. Ma si e’ giusto aiutare i bisognosi , si ma quali e con quali criteri ? Ora tutti pensano alla fase due che permettera’ all’economia di riprendersi, si certo , ma quanto ci potrebbe costare in vite umane se le misure di prevenzione , che non potranno essere sicure al 100%, saranno capillari ed efficienti ?
    E se i contagi dovessero riprendere in modo esponenziale , saremo capaci di zittire quelli che invocano il vecchio modo di fare economia ? Allora si inizi a studiare una nuova economia piu’ umana e piu’ sostenibile , e si cerchi di propagarla in tutto il globo. Una task force internazionale di economisti , virologi, politici, potrebbe aiutare ? FORSE.

  4. aprile 20, 2020 alle 12:34 pm

    A.N.S.A., 20 aprile 2020
    Coronavirus: Lombardia e Marche zero casi a fine giugno.
    Stima regionale su azzeramento contagi, nel Lazio dopo 12 maggio. (https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/20/coronavirus-lombardia-e-marche-zero-casi-a-fine-giugno-_3b7dafe7-265d-4fae-8920-228a33805a4b.html)

    Le ultime sarebbero le Regioni del Centro-Nord nella quali il contagio è iniziato prima: in Lombardia, in cui si è verificato il primo contagio, non c’è da attendersi l’azzeramento dei nuovi casi prima del 28 giugno, nelle Marche non prima del 27 giugno, poiché per entrambe le Regioni il trend in diminuzione è particolarmente lento. La Provincia Autonoma di Bolzano dovrebbe avvicinarsi all’azzeramento dei contagi a partire dal 28 maggio, nonostante il numero di contagi osservati sia basso in valore assoluto, infatti, vede un trend dei nuovi casi scendere con particolare lentezza. Nella Regione Lazio dovremmo aspettare almeno il 12 maggio; in Veneto e Piemonte il 21 maggio.

    Nelle regioni del Sud Italia l’azzeramento dei nuovi contagi dovrebbe iniziare tra la fine del mese di aprile e l’inizio di maggio: ad esempio Sardegna e Sicilia rispettivamente 29 e 30 aprile; Calabria primo maggio; Puglia e Abruzzo il 7 maggio; Campania il 9 maggio.

    I modelli statistici approssimano l’andamento dei nuovi casi osservati nel tempo e tengono conto dei provvedimenti di lockdown introdotti dai DPCM. Pertanto, mettono in guardia gli autori, “eventuali misure di allentamento renderebbero le proiezioni non più verosimili”. Le proiezioni, concludono gli esperti, “evidenziano che l’epidemia si sta riducendo con estrema lentezza, pertanto questi dati suggeriscono che il passaggio alla Fase 2 dovrebbe avvenire in maniera graduale e con tempi diversi da Regione a Regione”. Una eccessiva anticipazione della fine del lockdown, con molta probabilità, potrebbe “riportare indietro le lancette della pandemia e vanificare gli sforzi e i sacrifici sin ora effettuati”.

  5. aprile 20, 2020 alle 6:36 pm

    da Il Fatto Quotidiano, 20 aprile 2020
    Coronavirus – Baviera, mascherine obbligatorie sui mezzi e nei negozi. A Lisbona focolaio in un centro per richiedenti asilo. Corea del Sud, 181 guariti tornano positivi.
    In Danimarca riprendono l’attività parrucchieri, dentisti, fisioterapisti e autoscuole. Il premier ungherese libera il 60% dei posti letto per eventuali positivi. Repubblica Ceca, sì a matrimoni con al massimo 10 persone. Aumentano i casi in Russia: 70 positivi in una clinica psichiatrica. Sistema sanitario sull’orlo del collasso in Giappone: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/20/coronavirus-baviera-mascherine-obbligatorie-sui-mezzi-e-nei-negozi-a-lisbona-focolaio-in-un-centro-per-richiedenti-asilo-corea-del-sud-181-guariti-tornano-positivi/5775592/

    ————–

    Coronavirus, in Lombardia 7.252 contagiati nelle case di riposo: i dati della Regione. A Mantova il 28% dei positivi è in una rsa.
    Mantova la più colpita in percentuale alla popolazione: il 28,12% dei positivi è concentrato nelle case di riposo. Milano ha il numero più alto di ospiti infetti, 2.273: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/20/coronavirus-7-252-contagiati-nelle-case-di-riposo-in-lombardia-i-dati-della-regione/5776062/

  6. aprile 20, 2020 alle 6:45 pm

    A.N.S.A., 20 aprile 2020
    Coronavirus: Giù i malati: è la prima volta. Ma ci sono 454 vittime in più.
    Lombardia e Marche ultime per casi zero a giugno. Nel Lazio dopo 12 maggio: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/20/coronavirus-lombardia-e-marche-zero-casi-a-fine-giugno-_3b7dafe7-265d-4fae-8920-228a33805a4b.html

  7. aprile 21, 2020 alle 10:54 am

    A.N.S.A., 21 aprile 2020
    Covid-19, oltre 170.000 morti nel mondo. Secondo il conteggio della Johns Hopkins University. (https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/04/21/covid-19-oltre-170.000-morti-nel-mondo_fa6c61d9-34b1-4031-9ff0-7b48e8f5505f.html)

    ROMA, 21 APR – Il bilancio dei morti per coronavirus nel mondo ha raggiunto quota 170.418, mentre le persone contagiate sono al momento 2.480.749. Lo indica il conteggio della Johns Hopkins University.

    ———————

    Conte: ‘Entro settimana piano per aperture da 4 maggio’.
    ‘Molti cittadini stanchi, ma riaprire subito è irresponsabile’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/21/conte-entro-settimana-piano-per-aperture-da-4-maggio_e5ae8d40-7aec-49d9-bfc3-bc440b6fa807.html

    ————-

    Morti in rsa, perquisizione Gdf al Don Gnocchi di Milano.
    Per l’inchiesta dei pm sulla gestione delle case di riposo: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/04/21/gdf-al-don-gnocchi-di-milano_dad56258-6b20-4e09-b521-afa6a2f7fec5.html

    ——————-

    Fontana, danni riapertura regionalizzata.
    Sarebbe zoppa più che vantaggiosa, per interconnessione filiere: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/04/21/fontana-danni-riapertura-regionalizzata_7507fc5c-24f6-4046-9e2f-e96211283d30.html

  8. aprile 21, 2020 alle 10:44 pm

    A.N.S.A., 21 aprile 2020
    Coronavirus: netto calo malati, 528 meno di ieri. Record di guariti, 2.723 in un giorno.
    Contagio non molla a Milano. Arcuri, niente fretta su riaperture: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/21/coronavirus-bimbo-nato-positivo-allospedale-di-aosta_1a670f37-7572-48bf-b6de-e084491458c2.html

  9. aprile 22, 2020 alle 11:16 am

    A.N.S.A., 22 aprile 2020
    Coronavirus: Fontana, le critiche? Rifarei tutto.
    Il governatore lombardo: “Ora si deve ripartire, un piano di investimenti da 3 miliardi”: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/22/coronavirus-fontana-le-critiche-rifarei-tutto_1faad275-0471-4af7-b467-e1ac03590113.html

    ————-

    La Fase 2 dal 4 maggio, mascherine e distanza fino al vaccino.
    Arriva il piano nazionale per le riaperture. Conte: ‘Per il nuovo dl almeno 50 mld. App volontaria. Mascherine e distanze finché non c’è il vaccino’: La Fase 2 dal 4 maggio, mascherine e distanza fino al vaccino.
    Arriva il piano nazionale per le riaperture. Conte: ‘Per il nuovo dl almeno 50 mld. App volontaria. Mascherine e distanze finché non c’è il vaccino’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/21/conte-entro-settimana-piano-per-aperture-da-4-maggio_e5ae8d40-7aec-49d9-bfc3-bc440b6fa807.html

    —————-

    Il governo ai sindacati, dal 4 maggio ok manifattura e edili: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/22/governo-a-sindacatida-4-maggio-ok-manifattura-e-edili-_0ee9b64d-d6c4-452f-b7f2-fb9b2c3c79b6.html

  10. aprile 22, 2020 alle 6:10 pm

    A.N.S.A., 22 aprile 2020
    In Turchia 4 giorni di coprifuoco. Mascherine obbligatorie in Germania.
    Negli Usa altre 2700 vittime in 24 ore. Il Missouri fa causa alla Cina per le conseguenze economiche provocate dal coronavirus: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/04/22/il-missouri-fa-causa-al-governo-cinese_c6770a70-ae98-4ec6-9b81-0bf4767e4006.html

  11. aprile 22, 2020 alle 6:43 pm

    A.N.S.A., 22 aprile 2020
    Coronavirus: i malati sono 107.699, 10 meno di ieri. Nuovo record di guariti in un giorno.
    2.384 terapie intensive, 87 meno di ieri: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/22/coronavirus-i-malati-sono-107.699-10-meno-di-ieri-_b2c937bb-40e7-4110-9db5-320c72a51a0c.html

    ————

    Coronavirus, i fatti principali Altri 2 medici morti, il totale sale a 144.
    Appello di 15o attori contro la crisi. Deputati tedeschi solidali con l’Italia. Primo ok per test vaccino su uomo in Germania: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/04/22/coronavirus-i-fatti-del-giorno.-deputati-tedeschi-manifestano-a-sostegno-dellitalia_86375022-58ba-4173-aff1-fac8b48e31ba.html

    —————–

    Coronavirus, la ripartenza dal 4 maggio: verso l’ok agli spostamenti ma entro i confini regionali.
    Conte: ‘Revisioni restrizioni non è “liberi tutti”‘: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/04/22/governo-a-sindacatida-4-maggio-ok-manifattura-e-edili-_0ee9b64d-d6c4-452f-b7f2-fb9b2c3c79b6.html

  12. aprile 23, 2020 alle 9:37 am

    pandemia, disastro sociale ed economico.

    A.N.S.A., 23 aprile 2020
    Papa: prego per famiglie senza lavoro, vittime degli usurai: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/04/23/papa-prego-per-famiglie-senza-lavoro-vittime-degli-usurai-_1a8b10b3-28d5-47e4-8912-13ba175458ea.html

  13. aprile 23, 2020 alle 12:26 pm

    A.N.S.A., 23 aprile 2020
    Coronavirus: Spagna supera 22mila morti. 213mila i contagiati dal Covid-19. (https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/04/23/coronavirus-spagna-supera-22mila-morti_0881d938-5b77-4941-8bfc-b22450f4b1b2.html)

    MADRID, 23 APR – In Spagna sono stati superati i 22mila morti legati alla pandemia da coronavirus. Lo riferisce il governo spagnolo con il bilancio aggiornato alle cifre delle ultime 24 ore. Il numero dei morti registrati nelle ultime 24 ore in Spagna è di 440, dato che porta il totale delle vittime ad oggi nel paese a 22.157. Il numero dei casi confermati in Spagna si calcola ad oggi a 213.024, si contano 89.250 guariti.

  14. aprile 23, 2020 alle 11:15 pm

    A.N.S.A., 23 aprile 2020
    Coronavirus: 57.576 guariti, 3.033 più di ieri. È record. Borrelli: ‘Dati particolarmente confortanti’.
    In Lombardia dimezzate le terapie intensive ma 70mila positivi. Medici del lavoro: abilitateci fare tamponi ai lavoratori . Roma sperimenta Fase 2 trasporto pubblico: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/23/farmacisti-accordo-sul-prezzo-delle-mascherine-o-stop-vendita-_3bc32daf-a621-432d-9a0f-0f159988d334.html

    ———

    Coronavirus: Bruxelles, un piano per il Recovery Fund entro il 6 maggio. Conte, riconosciuta urgenza.
    Merkel: ‘Dubbi sul finanziamento’. Salvini all’attacco: https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/economia/2020/04/23/commissione-ue-propone-un-recovery-fund-da-300-miliardi_ef052ad3-cfa8-45d0-8625-2e6479fee9db.html

  15. aprile 24, 2020 alle 2:52 pm

    A.N.S.A., 24 aprile 2020
    Coronavirus: oltre 190mila morti nel mondo, Usa vicini a 50mila decessi.
    I casi totali superano quota 2,7 milioni: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/04/24/coronavirus-oltre-190mila-morti-nel-mondo-usa-vicini-a-50mila-decessi_a6242ad0-056f-44fe-a58c-609332ba9c2e.html

  16. aprile 25, 2020 alle 11:49 am

    A.N.S.A., 25 aprile 2020
    Coronavirus: verso 200.000 morti nel mondo. I casi superano quota 2,8 milioni. (https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/04/24/coronavirus-190mila-morti-nel-mondo_6a3032b3-c49d-4186-bc8d-38d7efce2928.html)

    I morti provocati dal coronavirus a livello mondiale si avviano verso quota 200.000, mentre il numero complessivo dei casi ha superato la soglia dei 2,8 milioni: è quanto emerge dal conteggio aggiornato della Johns Hopkins University. Nel mondo si registrano sabato mattina 197.217 decessi a fronte di 2.812.557 casi. Le persone guarite finora sono 794.377.

    Morti in calo in Usa, 1.258 in 24 ore – Con 1.258 decessi nelle ultime 24 ore e 51.017 in totale, gli Stati Uniti restano il Paese più colpito in termini assoluti dal coronavirus ma il saldo giornaliero stilato dalla Johns Hopkins University rivela il dato più basso delle ultime tre settimane. Questo calo una tantum, tuttavia – avverte la Johns Hopkins – non indica per ora alcuna tendenza e dovrà ripresentarsi nei prossimi giorni perchè si possa confermare un reale miglioramento della situazione nel Paese.

    Una bimba di 5 mesi morta a New York – Una neonata di 5 mesi, figlia di un vigile del fuoco, è morta di coronavirus a New York, diventando una delle vittime più giovani della pandemia che si conoscano. Jay Natalie, questo il nome della bimba, è deceduta dopo un mese di trattamenti in un ospedale del Bronx, dove era stata ricoverata il 21 marzo a causa di una febbre alta. Soffriva di problemi cardiaci. Secondo i dati delle autorità sanitarie federali negli Stati Uniti a partire dal 2 aprile scorso sono morti tre bambini tra un anno e 14 anni.

    ———————

    Coronavirus: +420 vittime in un giorno, aumentano i guariti, diminuiscono malati e le terapie intensive.
    Più della metà delle regioni italiane fanno segnare un calo dei positivi, eccetto Lombardia e Piemonte: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/04/24/coronavirus-speranza-curva-si-e-piegata-ma-cautela-_b25ccff7-4e77-4871-a3bf-855ae9d81fb8.html

  17. aprile 26, 2020 alle 10:34 am

    A.N.S.A., 26 aprile 2020
    Usa, 2.494 vittime coronavirus in 24 ore. Gb, Johnson torna al lavoro da domani.
    Totale 53.511. I casi di contagio sono 936.293: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/04/26/usa-2.494-vittime-coronavirus-in-24-ore_88487e36-7d1f-4036-b039-818f67b4a92b.html

    _____________________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 26 aprile 2020
    Coronavirus, in Africa mancano terapie intensive, ventilatori e il lockdown è inapplicabile. Così i 30mila casi (ufficiali) fanno paura.
    I letti in intensiva vanno dai 3mila del Marocco, 2.500 dell’Algeria e mille del Sudafrica ai 15 di Burkina Faso e Somalia. In molti Paesi i macchinari per la respirazione assistita sono meno di dieci. I governi attuano la serrata, ma è una misura difficile da imporre con la maggior parte dell’economia che è informale, i lavori alla giornata e stipendi, contratti e tutele statali inesistenti. (Giusy Baioni): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/26/coronavirus-in-africa-mancano-terapie-intensive-ventilatori-e-il-lockdown-e-inapplicabile-cosi-i-30mila-casi-ufficiali-fanno-paura/5777606/

  18. aprile 26, 2020 alle 7:37 pm

    A.N.S.A., 26 aprile 2020
    Coronavirus: 260 le vittime in un giorno, dato più basso dal 15 marzo.
    Sono i nuovi dati della Protezione civile: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/04/26/coronavirus-a-milano-torna-a-crescere-numero-contagi_7318337d-3eac-4f97-8dca-f0d96c49ea3a.html

  19. aprile 29, 2020 alle 6:25 pm

    A.N.S.A., 29 aprile 2020
    Nel Bergamasco da gennaio +1.322 morti. Rispetto al 2019. Dato emerge da indagine Procura. (https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/04/29/nel-bergamasco-da-gennaio-1.322-morti_bcae0991-93af-4d15-963c-5d2012b2764d.html)

    BERGAMO, 29 APR – Dal primo di gennaio ad oggi gli anziani morti nelle 65 Rsa della Bergamasca sono stati 1.998, e cioè 1.322 in più rispetto allo stesso periodo del 2019 in cui i decessi registrati sono stati 676. Lo ha reso noto il procuratore della Repubblica facente funzione di Bergamo, Maria Cristina Rota. Il dato è emerso dall’indagine aperta in seguito a 13 esposti e che riguarda altrettante strutture.
    Dall’inchiesta per epidemia colposa e omicidio colposo, ancora a carico di ignoti, risulta anche che solo 8 di tutte le Rsa della Bergamasca hanno accolto malati Covid dimessi dagli ospedali.

    ———————-

    In Lombardia 75mila positivi, +104 morti.
    Calo dei nuovi casi a Milano città, 86 in un giorno: https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/04/29/in-lombardia-75mila-positivi-104-morti_8c101f65-418b-4803-a452-cd9f31592e2b.html

  20. maggio 28, 2020 alle 10:16 pm

    da Il Fatto Quotidiano, 28 maggio 2020
    Coronavirus, Fontana in procura a Bergamo come teste. Convocato anche il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti.
    Prosegue l’inchiesta dei pm di Bergamo sulla mancata chiusura del pronto soccorso dell’ospedale di Alzano Lombardo, sulle morti nelle Rsa. Giovedì è stato ascoltato l’assessore al Welfare Giulio Gallera: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/05/28/coronavirus-fontana-in-procura-come-teste-convocato-anche-il-presidente-di-confindustria-lombardia-marco-bonometti/5817229/

  21. giugno 9, 2020 alle 9:31 am

    meraviglie (ennesime) della sanità lombarda.

    da Il Fatto Quotidiano, 8 giugno 2020
    Regione Lombardia, fascicolo della procura di Milano sulla fornitura di camici dalla società del cognato di Fontana.
    Secondo quanto risulta al Fatto la Procura della Repubblica di Milano ha aperto un fascicolo d’indagine, per ora senza indagati, sulla fornitura alla regione da parte della Dama Spa, controllata da Andrea Dini e dalla sorella Roberta, moglie del governatore Fontana. (Gianni Barbacetto): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/08/lombardia-la-procura-apre-un-fascicolo-sulla-fornitura-di-camici-dalla-societa-del-cognato-di-fontana/5828246/

    —————

    Coronavirus Lombardia, finisce alla ditta di Lady Fontana l’ordine di 513mila euro di camici. Dopo oltre un mese la commessa diventa “donazione”.
    Scoop di Report: ad aprile Aria Spa, la Consip della Regione, affida la fornitura di dpi alla società Dama. E’ il 16 aprile. Secondo il documento recuperato da Report, Dama deve iniziare le consegne quel giorno, mentre il pagamento avverrà a 60 giorni e il 30 aprile emetterà regolari fatture. Che il 22 maggio vengono stornate. Il ceo della società (e cognato di Fontana), spiega così: “Chi se ne è occupato ha male interpretato, ma poi me ne sono accorto e ho subito rettificato tutto perché avevo detto ai miei che doveva essere una donazione”: https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/06/07/finisce-alla-ditta-di-lady-fontana-lordine-di-513mila-euro-di-camici/5826889/

    —————-

    Il caso della commessa di camici alla società della famiglia di Fontana. Ranucci (Report): “Andremo in onda e il presidente dovrà ringraziarci”: https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/06/08/andremo-in-onda-e-il-presidente-dovra-ringraziarci/5827484/

    ————

    Lombardia, il caso della commessa alla società della famiglia di Fontana. Il ceo: “Fatto tutto a mia insaputa” – L’anticipazione di Report: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/07/lombardia-il-caso-della-commessa-alla-societa-della-famiglia-di-fontana-il-ceo-fatto-tutto-a-mia-insaputa-lanticipazione-di-report/5827259/

  22. giugno 11, 2020 alle 11:55 am

    A.N.S.A., 11 giugno 2020
    Coronavirus, Gori: ‘La Regione Lombardia secreta i dati dei decessi’.
    Il Pirellone replica: ‘La diffusione dei dati è sempre la stessa’: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2020/06/11/coronavirus-gori-la-regione-lombardia-secreta-i-dati-dei-decessi_e455b67e-01d2-4df8-82dd-61a8a6600655.html

  23. giugno 16, 2020 alle 11:58 am

    da Il Corriere della Sera, 16 giugno 2020
    L’INCHIESTA. Ospedale di Alzano, primi due indagati per la mancata chiusura.
    L’ipotesi è epidemia e omicidio colposi. Ancora ignoti i nomi dei due iscritti sul registro. E sul caso della zona rossa, il sindaco di Bergamo Gori rivela in Comune: «Fontana mi disse che aveva un parere legale». (Armando Di Landro, Desirèe Spreafico): https://www.corriere.it/cronache/20_giugno_15/ospedale-alzano-primi-due-indagati-la-mancata-chiusura-8659b9f2-af46-11ea-a957-8b82646448cc.shtml

    _________________

    da Il Fatto Quotidiano, 16 giugno 2020
    Coronavirus, inchiesta di Bergamo – Due indagati per la mancata chiusura dell’ospedale di Alzano Lombardo: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/16/coronavirus-due-indagati-per-la-mancata-chiusura-dellospedale-di-alzano-lombardo/5836319/

  24. giugno 30, 2020 alle 11:10 pm

    da Il Fatto Quotidiano, 30 giugno 2020
    Alzano, tra novembre e gennaio 110 polmoniti da “agente non specificato”. Ats Bergamo: “Non ci sono evidenze di presenza precoce di Covid”.
    I dati che mostrano come, probabilmente, il coronavirus circolasse già nella Bergamasca sono contenuti nella richiesta di accesso agli atti presentata dal consigliere di Azione, Niccolò Carretta, all’Ats Bergamo, che però parla di “trend coerente” con gli altri anni. E ora indaga anche la procura: I dati che mostrano come, probabilmente, il coronavirus circolasse già nella Bergamasca sono contenuti nella richiesta di accesso agli atti presentata dal consigliere di Azione, Niccolò Carretta, all’Ats Bergamo, che però parla di “trend coerente” con gli altri anni. E ora indaga anche la procura

  25. luglio 13, 2020 alle 10:03 am

    da Il Fatto Quotidiano, 13 luglio 2020
    “Anziani decimati nelle case di cura, medici senza Dpi: in Lombardia indicibili crimini contro l’umanità”. La lettera dei familiari ai vertici Ue.
    Il testo della missiva che oggi, lunedì 13 luglio, il Comitato della Bergamasca ‘Noi Denunceremo’ ha inviato alla Commissione europea a alla Corte europea dei diritti dell’uomo per chiedere di vigilare sulle indagini in corso in merito alla gestione dell’emergenza coronavirus in Regione. Dalla “direttiva che suggeriva agli ospedali di trasferire i pazienti con coronavirus a basso rischio in case di cura per liberare alcuni letti” fino alla delibera che ha “impedito ai medici di base di intervenire a visitare i pazienti non ospedalizzati”, senza dimenticare la mancata istituzione delle zone rosse “in provincia di Bergamo e a Orzinuovi”. (Giacomo Zito): https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/07/13/anziani-decimati-nelle-case-di-cura-medici-senza-dpi-in-lombardia-indicibili-crimini-contro-lumanita-la-lettera-dei-familiari-ai-vertici-ue/5865923/

  26. luglio 24, 2020 alle 11:41 pm

    da Il Fatto Quotidiano, 24 luglio 2020
    Camici alla Lombardia, indagato il governatore della Regione Attilio Fontana: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/07/24/camici-alla-lombardia-indagato-il-governatore-della-regione-attilio-fontana/5879865/

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: