Home > biodiversità, coste, difesa del territorio, giustizia, mare, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Sotto sequestro preventivo il cantiere edilizio a Tavolara.

Sotto sequestro preventivo il cantiere edilizio a Tavolara.


Olbia, Tavolara, sequestro preventivo (sett. 2019)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus esprime il suo forte sostegno e plauso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania e ai Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Cagliari per i rapidi accertamenti che hanno portato al sequestro preventivo del cantiere edilizio con lavori in corso sull’Isola di Tavolara, in Comune di Olbia (SS).

Un’unità immobiliare di circa 300 metri quadrati su due piani, in corso di realizzazione a un centinaio di metri dal mare.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, su segnalazione di un gruppo di turisti, aveva inoltrato (26 agosto 2019) in proposito una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti.

Coinvolti il Ministero per i beni e attività culturali, la Direzione generale pianificazione territoriale e vigilanza edilizia della Regione autonoma della Sardegna, la Soprintendenza per archeologia, belle arti e paesaggio di Sassari, il Servizio tutela paesaggio e vigilanza edilizia per il Nord Sardegna della Regione autonoma della Sardegna, il Comune di Olbia, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale,i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania.

Tavolara, cantiere edilizio (agosto 2019)

Abbiamo le autorizzazioni di tutti gli Enti preposti al controllo, ottenuti dopo un lungo iter. La costruzione era la casa-alloggio del custode, edificata negli anni sessanta. Anche a me piacciono le cose belle e infatti quando i lavori finiranno, la casa sarà rosa e schermata nel verde. L’ampliamento è consentito dal Piano casa regionale, dal Comune di Olbia sono già venuti a fare dei controlli e non hanno riscontrato nessuna irregolarità. Si tratta di una semplice ristrutturazione di una casa già esistente, sempre nel totale rispetto dei vincoli esistenti”,così spiegava Vittorio Marzano, il proprietario della villa in fase di ristrutturazione.  E poi “dall’ufficio tecnico del Comune di Olbia certificano la regolarità delle autorizzazioni”.

Secondo i Carabinieri del N.T.P.C., invece, “la costruzione andava avanti in totale difformità rispetto alle concessioni ottenute per la ristrutturazione e ampliamento di un fabbricato già esistente. In pratica della vecchia casa non esisteva più nulla, era stato tutto demolito e ricostruito, ad eccezione di un muretto esterno che limitava la corte, e della pavimentazione interna, in dispregio delle autorizzazioni rilasciate in base al cosiddetto ‘Piano casa’“.

In contemporanea al sequestro preventivo del cantiere, “’i presunti responsabili delle violazioni sono stati denunciati, in concorso tra loro, per il reato di ‘opere eseguite in difformità dalle autorizzazioni edilizie e paesaggistiche concesse

Sulla piccola isola gallurese di sono presenti una pluralità di misure di tutela: dal vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) al vincolo di conservazione integrale (art. 10 bis della legge regionale n. 45/1989 e s.m.i.), alla presenza del sito di importanza comunitaria (S.I.C.)“Isola di Tavolara, Molara, Molarotto” (direttiva n. 92/43/CEE sulla salvaguardia degli habitat naturali e semi-naturali, la fauna e la flora).

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

macchia meditarranea (ginestre, olivastri, cisto)

A.N.S.A., 7 settembre 2019

Villa abusiva sequestrata a Tavolara. Olbia, blitz dei Carabinieri nell’isola dell’Area marina protetta.

da La Nuova Sardegna, 7 settembre 2019

Sequestrata la villa in costruzione sull’isola di Tavolara.

Operazione dei carabinieri su disposizione della Procura di Tempio: opere con conformi alle autorizzazioni.

da L’Unione Sarda, 7 settembre 2019

OLBIA. Violazioni in materia paesaggistica, immobile sotto sequestro a Tavolara.

Il provvedimento eseguito dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Cagliari.

da Sardinia Post, 7 settembre 2019

Casa di due piani in un’area protetta: sequestrata una costruzione a Tavolara.

da Olbia.it, 7 settembre 2019

  Tavolara: sequestrata la villa in costruzione, partite le denunce.

Olbia, Tavolara, sequestro preventivo (sett. 2019)

(foto Carabinieri N.T.P.C. – A.N.S.A., per conto GrIG, S.D., archivio GrIG)

 

Annunci
  1. Pippo
    settembre 8, 2019 alle 8:31 am

    Il Piano Casa nelle zone H??? Ma questa è follia. Un’ultima considerazione e lo faccio direttamente a Voi del Gruppo di Intervento Giuridico: una “segnalazione” sull’operato della P.A.?? E’ molto facile prendersela con i “proprietari” ma vi ricordo che gli “Enti” che dovevano vigilare non l’hanno fatto. Tanto vale chiudere gli Uffici Pubblici che si occupano di edilizia ed urbanistica e consegnare le chiavi alla Procura. Da mettere sotto inchiesta sarebbero gli Enti coinvolti. Un esempio su tutti: dov’era la Forestale che è tanto solerte ad andare in zone a 20 km dal mare a misuirare, centimetro per centimetro, le casette in campagna e le verandine 1 metro per un metro??? Questo è l’esempio vivente ed evidente che alla base dell’abusivismo edilizio c’è sempre stata, e sempre ci sarà, la connivenza degli Enti. Salvo poi andare a demolire il bagno della novantenne così da dimostrare l’efficienza degli stessi!! Un bel “ma andate a c……….e” ci sta tutto! Comunque vi faccio i complimenti a prescindere.

  2. G.Maiuscolo
    settembre 8, 2019 alle 10:17 am

    Anche noi esprimiamo “sostegno e plauso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania”.
    Grazie

  3. settembre 8, 2019 alle 6:43 pm

    A.G.I., 7 settembre 2019
    Dalla casa del custode spunta una villa di 300 metri quadri a Tavolara.
    Dovevano essere lavori di ristrutturazione di quello che negli anni Sessanta era stato l’alloggio del custode sull’isola di Tavolara, nel nord della Sardegna: https://www.agi.it/cronaca/abusivismo_tavolara-6147008/news/2019-09-07/

    _____________

    da Sky TG 24, 7 settembre 2019
    Villa abusiva sequestrata a Tavolara: https://tg24.sky.it/cagliari/2019/09/07/villa-abusiva-sequestrata-a-tavolara.html

    ____________

    da La Sicilia, 7 settembre 2019
    OLBIA.Villa abusiva sequestrata a Tavolara. Olbia,blitz dei Carabinieri nell’isola dell’Area marina protetta: https://www.lasicilia.it/news/top-news/278565/villa-abusiva-sequestrata-a-tavolara.html

    ______________

    da La Prealpina, 7 settembre 2019
    OLBIA. Villa abusiva sequestrata a Tavolara: https://www.prealpina.it/pages/villa-abusiva-sequestrata-a-tavolara-204269.html

    ______________

    da Gallura Oggi, 7 settembre 2019
    Da dove nasce il sequestro sull’isola di Tavolara e cosa hanno scoperto gli inquirenti: https://www.galluraoggi.it/olbia/sequestro-isola-tavolara-grig-7-settembre-2019/

    ____________

    da Cagliari online, 7 settembre 2019
    Una villa a due piani nell’isola di Tavolara: cantiere sotto sequestro: https://www.castedduonline.it/villa-tavolara/

    _____________

    da Vistanet, 7 settembre 2019
    Tavolara. Sequestrata una villa abusiva a 100 metri dal mare nell’Area marina protetta: https://www.vistanet.it/ogliastra/2019/09/07/tavolara-sequestrata-una-villa-abusiva-a-100-metri-dal-mare-nellarea-marina-protetta/

    _______________

    da Sardegna Live, 7 settembre 2019
    SIGILLI A UNA VILLA IN COSTRUZIONE SULL’ISOLA DI TAVOLARA.
    Dubbi sulla regolarità dei lavori: https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/38107/sigilli-a-una-villa-in-costruzione-sull-isola-di-tavolara

    ______________

    da Il Giornale di Olbia, 7 settembre 2019
    Tavolara, cantiere sequestrato: gli ambientalisti festeggiano: https://www.olbia.it/tavolara-cantiere-sequestrato-gli-ambientalisti-festeggiano/

  4. Porico
    settembre 8, 2019 alle 7:02 pm

    Una bella bacchettata sulle ditta ai fuori legge del sistema corruttivo. In questo caso, si spera, non ci saranno siluri e “Promoveatur ut amoveatur ” sui giudici di Tempio. La criminalità d’alto bordo non sembra aver nulla a che fare ,se non per il pessimo esempio imitativo che è stato trasmesso dagli abusi in costa Smeralda.

  5. paola
    settembre 8, 2019 alle 8:25 pm

    bravi!

  6. andre
    settembre 11, 2019 alle 8:30 am

    Che dire? Bravi e grazie oer il vostro lavoro.

  7. Pippo
    settembre 14, 2019 alle 8:02 am

    Giusto per informazione, (non posso certo pubblicare le carte), la “villetta” è stata autorizzata dagli Enti Superiori (Soprintendenza e Ufficio Tutela) di Cagliari e Sassari! Il Comune di Olbia si era opposto. Giusto per dare le notizie reali. Mi auguro che una piccola indagine venga svolta all’interno di questi Enti!!! Poichè sono Pubblici e i pareri sono discrezionali, sarà molto difficile provare (parere di chi scrive) che dietro ci sono tangenti!

    • settembre 14, 2019 alle 8:53 am

      Nessuno ha mai parlato di “tangenti”, al GrIG ancora non sono arrivate risposte da parte delle istituzioni coinvolte e il sequestro è stato confermato dal G. I. P. Attendiamo gli sviluppi.

      Stefano Deliperi

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: