La Laguna dei rifiuti, fra Codevigo e Chioggia.


Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari.jpg

Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus –  Veneto ha inoltrato (14 ottobre 2018) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti per richiedere la bonifica ambientale di un ingente quantitativo di rifiuti vari, sopratutto di materiale plastico, accumulatesi nel corso degli anni tra velme, barene e sugli argini della Laguna veneta, in località Valle Millecampi, Spiaggia della Boschettona e dintorni, a cavallo tra i Comuni di Codevigo (PD) e di Chioggia (VE).

Interessati il Responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune di Codevigo, il Settore Affari generali e istituzionali URP Protocollo e Settore Promozione del territorio Ambiente ed ecologia del Comune di Chioggia, la Direzione Ambiente della Regione Veneto, il Responsabile dell’Ufficio Ambiente-Ecologia della Città metropolitana di Venezia, il Responsabile dell’Ufficio Ambiente-Ecologia della Provincia di Padova, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Gruppo Carabinieri Forestale di Padova, il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Padova, l’Università degli Studi di Padova e l’Università degli Studi di Venezia (queste ultime per gli aspetti scientifici).

Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari, 3

Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari

Secondo il Ministero dell’Ambiente la quantità di rifiuti di plastica nei mari è in aumento: ogni anno vengono prodotti a livello mondiale 300 milioni di tonnellate di materie plastiche, di cui almeno 8 milioni finiscono nell’oceano.

Si tratta di una minaccia per le specie marine e gli ecosistemi, ma anche un rischio per la salute umana, con implicazioni significative su settori come il turismo, la pesca e l’acquacoltura (fonte:  http://www.minambiente.it/comunicati/mare-parte-domenica-la-campagna-contro-la-plastica-sulle-spiagge)

Inoltre come noto, l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo, nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee sono vietati dall’art. 192 del decreto legislativo n. 152/2006 e successive modifiche ed integrazioni: il Sindaco competente dispone con ordinanza a carico del trasgressore in solido con il proprietario e con il titolare di diritti reali o personali sull’area la rimozione dei rifiuti ed il ripristino ambientale. Trascorso infruttuosamente il termine assegnato, provvede d’ufficio l’amministrazione comunale in danno degli obbligati.

Si auspica quindi un rapido intervento da parte delle autorità preposte per porre rimedio ad una situazione di evidente criticità.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus – Veneto

 

Airone bianco maggiore (Ardea alba))

Airone bianco maggiore (Ardea alba)

 

Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari, 2

Laguna veneta (fra Codevigo e Chioggia), rifiuti vari

(foto M.F., S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. capitonegatto
    ottobre 31, 2018 alle 11:08 am

    Molte specie animali sono estinte ed altre lo saranno a causa dell’inquinamento, e stamane un radioascoltatore poneva il quesito che, anche i tarantini sono a rischio d’estinzione per enormi quantita’ di sversamenti e rifiuti in quella zona. In Lombardia si parla come la regione dove l’aria e’ fortemente inquinata dalle polveri sottili. Allora si potrebbe concludere che e’ la razza umana che sta lavorando per estinguersi.

  2. novembre 1, 2018 alle 7:23 pm

    da Il Gazzettino, 30 ottobre 2018
    Una Laguna di rifiuti di plastica, il Gruppo d’Intervento dà battaglia: https://www.ilgazzettino.it/nordest/padova/laguna_venezia_codevigo_chioggia_rifiuti-4074082.html

    _________________________

    da Padova Oggi, 30 ottobre 2018
    La laguna dei rifiuti fra Codevigo e Chioggia, gli ambientalisti: «Troppa plastica abbandonata»
    Gruppo d’intervento giuridico segnala grandi quantità di rifiuti tra Codevigo e Chioggia. Dopo la richiesta di bonifica alle istituzioni, arriva anche l’appello ai cittadini: https://www.padovaoggi.it/social/segnalazioni/laguna-rifiuti-appello-gruppo-intervento-giuridico-codevigo-30-ottobre-2018.html

  3. novembre 9, 2018 alle 2:52 pm

    con nota prot. n. 11999 del 6 novembre 2018 il Comune di Codevigo ha risposto all’istanza GrIG, facendo presente che la notevole presenza dei rifiuti deriva in gran parte dalle mareggiate, trattandosi di rifiuti abbandonati altrove. Già nel 2015 ha effettuato una pulizia straordinaria del sito, investendovi 29 mila euro. Purtroppo, pur cercando di effettuare una pulizia continuativa ordinaria, il Comune non ha le risorse finanziarie per effettuare una completa bonifica ambientale.
    Ha, quindi, chiesto lo svolgimento di un intervento coordinato con le altre Amministrazioni pubbliche competenti (Comune di Chioggia, Città metropolitana di Venezia, Provincia di Padova).
    Qualcosa si muove, insomma…

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: