Archivio

Posts Tagged ‘piatti illeciti’

Attenzione ai cenoni illeciti di Natale e Capodanno!


piatto di “grive” (“Sa taccua” o “mazzo di grive” è costituita da un gruppo di otto uccelli, tra Tordi e Merli oppure anche Storni)

CENONI DELLE FESTE DI NATALE E CAPODANNO: “NON LASCIAMOCI LE PENNE”!

UN VADEMECUM CONTRO LE PIETANZE FUORILEGGE IN TRATTORIE E RISTORANTI.

Leggi tutto…

Stop ai cenoni illeciti di Natale e Capodanno!


piatto “illecito” a base di beccaccia in un ristorante

CENONI DELLE FESTE DI NATALE E CAPODANNO:  “NON LASCIAMOCI LE PENNE”!

Leggi tutto…

No ai cenoni illeciti di Natale e Capodanno!


piatto di "grive" ("Sa taccua" o "mazzo di grive" è costituita da un gruppo di 8 uccelli, tra Tordi e Merli)

piatto di “grive” (“Sa taccua” o “mazzo di grive” è costituita da un gruppo di 8 uccelli, tra Tordi e Merli)

 

Morette arrosto? Allodole su polenta o Ghiri al ragù? Grive di Tordi o Storni?
Spesso nella ricca (e ottima) cucina italiana spuntano fuori  piatti a base di selvtici “da penna”, soprattutto nel corso delle feste natalizie e di Capodanno, come nei ristoranti che offrono “piatti tipici”.

Molti non sanno che in parecchi casi queste proposte alimentari sono vietate dalla legge.

Ecco quali sono le regole e cosa si può fare se si sospetta una violazione.
Non è raro imbattersi – soprattutto fuori dai grandi centri – in feste, sagre, manifestazioni o ristoranti tradizionali che offrono durante le feste “piatti tipici” a base di selvaggina che frequentemente rappresentano oggi una violazione delle leggi. Leggi tutto…