Ma che succede a La Maddalena?


In questi giorni circolano sui social network immagini molto cruente su quello che viene indicato come una delle modalità per eradicare gli ibridi CinghialexMaiale nell’Arcipelago della Maddalena.

Segnalazioni in proposito ci sono giunte.

A Caprera sarebbero stati visti e fotografati parecchi esemplari di ibrido CinghialexMaiale lasciati ad agonizzare al termine di una delle battute di caccia.

In qualche caso sarebbero stati finiti a colpi di pietra.

Non vogliamo e non possiamo credere che un’attività comunque sotto l’egida dell’Ente Parco nazionale dell’Arcipelago della Maddalena possa rivelare aspetti simili.

E speriamo davvero in una netta smentita.

Sono centinaia di porcastri, ibridi presenti, discendenti di quei Cinghiali introdotti anni fa clandestinamente da cacciatori locali a fini venatori (che poi si scandalizzano per quanto accade) e poi moltiplicatisi in maniera esponenziale grazie anche a incroci con maiali domestici.  

Cinghiali (Sus scrofa meridionalis)

Da tempo costituiscono un reale, concreto e rilevante pericolo per gli ambienti naturali della piccola isola.

Ma non per questo devono morire così.  D’altronde anni di piani di eradicazione non hanno risolto nulla.

Non è nemmeno la prima volta che accadono fatti del genere: nell’estate del 2013 un povero ibrido venne lasciato morire di disidratazione sotto il sole dentro una gabbia piazzata da bracconieri in un’area naturale protetta in teoria sorvegliatissima.

E in questo gennaio 2020 che cos’è successo realmente?

Gruppo d’intervento Giuridico onlus         Lega per l’Abolizione della Caccia

La Maddalena, ibrido cinghialexmaiale morto dentro la gabbia di cattura (agosto 2013)

(foto per conto GrIG, archivio GrIG)

  1. febbraio 4, 2020 alle 8:35 am

    Terribile

  2. donatella
    febbraio 4, 2020 alle 9:54 am

    Solo un uomo può essere capace di queste crudeltà. Solo l’uomo …purtroppo questi comportamenti li trovo proprio umani, Finchè non finirà questo odio verso la Terra e le sue Creature da parte dell’uomo.

  3. G.Maiuscolo
    febbraio 4, 2020 alle 10:02 am

    L’innocenza ( inconsapevole) degli animali che subiscono la ferocia “umana” ( consapevole) mi commuove.
    Le parole non sempre sono sufficienti per dire, per raccontare il proprio sdegno.
    Ed altro non dico.

  4. febbraio 4, 2020 alle 2:48 pm

    da Gallura Oggi, 20 gennaio 2020
    Abbattimento in massa dei cinghiali a La Maddalena, il Parco spiega i motivi: https://www.galluraoggi.it/la-maddalena/polemica-eradicazione-cinghiali-spiegazioni-20-gennaio-2020/

    _______________

    da Guardiavecchia.net, 9 gennaio 2020
    Parco. Al via gli abbattimenti dei Cinghiali: http://www.guardiavecchia.net/2020/01/09/parco-al-via-gli-abbattimenti-dei-cinghiali/

    ________________

    da La Nuova Sardegna, 29 ottobre 2020
    La Maddalena, doppia azione contro i cinghiali: https://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2019/10/26/news/la-maddalena-doppia-azione-contro-i-cinghiali-1.37795795

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: