Home > biodiversità, difesa del territorio, dissesto idrogeologico, paesaggio, pianificazione, rifiuti, società, sostenibilità ambientale > Non si può fare quella discarica sui terreni a uso civico.

Non si può fare quella discarica sui terreni a uso civico.


Sardegna, versanti boscosi

L’Amministrazione comunale di Morgongiori (OR) ha avuto una bella idea: risanare una cava dismessa realizzandovi una discarica.

Sul Monte Arci, in un’area di grande valore ambientale.

Ecco quanto scritto nell’avviso al pubblico che ha annunciato, mesi fa, l’avvio del necessario procedimento di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.): “l’intervento scaturisce dall’espressa volontà dell’Amministrazione comunale di Morgongiori di valorizzare economicamente il sito dell’ex cava di perlite in loc. Serra Bingias, ubicato ai margini sudoccidentali del complesso montuoso del Monte Arci. Con tale intento, a seguito di apposita procedura concorsuale ad evidenza pubblica, le aree dell’ex cava sono state affidate in concessione alla società A&T Project Srl, proponente l’intervento, ai fini della realizzazione di una discarica per rifiuti non pericolosi provvista di cella dedicata ad ospitare rifiuti contenenti amianto. In coerenza con i fabbisogni di smaltimento in discarica attualmente prospettati dalla pianificazione regionale in materia di gestione dei rifiuti speciali, l’impianto avrà una volumetria utile di 175.000 m²: 150.000 m³ di RS da utenze diffuse e 25.000 m³ di rifiuti contenenti amianto. L’attività di smaltimento controllato sfrutterà i volumi resi disponibili dalle pregresse attività estrattive fino al sostanziale ripristino delle quote raggiunte dal terreno nella configurazione morfologica originaria, avuto riguardo dell’esigenza di assicurare un ottimale drenaggio ed allontanamento delle acque superficiali”.

funghi nel sottobosco

Quello che non emerge con chiarezza dai documenti del procedimento di V.I.A. in corso appare, invece, preclusivo: gran parte di quei terreni sono a uso civico  (leggi n. 168/2017n. 1766/1927 e s.m.i.regio decreto n. 332/1928 e s.m.i.legge regionale Sardegna n. 12/1994 e s.m.i.). 

Si, appartengono ai demani civici di Morgongiori e di Uras, appartengono ai cittadini di Morgongiori e di Uras, sono terre collettive.

Non sono, quindi, nella disponibilità dei rispettivi Comuni, che ne hanno la sola gestione nell’interesse delle collettività locali.

L’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico onlus ha, pertanto, inoltrato una specifica segnalazione al Servizio Valutazioni Ambientali (S.V.A.) della Regione autonoma della Sardegna e, per le opportune attività di competenza, alla Direzione generale dell’Agenzia Argea Sardegna, alla Direzione generale Pianificazione Territoriale e Vigilanza della Regione autonoma della Sardegna, alla Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari, ai Comuni di Morgongiori e di Uras, al Commissario per gli usi civici per la Sardegna e alle Procure della Repubblica di Cagliari e di Oristano.  

Le richieste sono chiare: la declaratoria di non compatibilità ambientale e l’adozione degli opportuni provvedimenti di annullamento in via di autotutela di eventuali provvedimenti illegittimi di concessione dell’area per la realizzazione della discarica.

L’unica cosa sensata sarebbe la bonifica e il ripristino ambientale della cava dismessa, è così difficile comprenderlo?

Gruppo d’intervento Giuridico onlus

bosco e girasoli

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. G.Maiuscolo
    novembre 25, 2019 alle 9:24 am

    MORGONGIORI: mon amour.
    🙂

  2. Pino
    novembre 25, 2019 alle 7:34 pm

    Accidenti…amianto nel monte arci? Gi effetti della giunta solinas non tardano a manifestarsi.

    A proposito dei documenti pubblici citati, è probabile che a breve non potremo più consultarne. I

    Infatti, non so se lo sapete, da circa 20gg, le delibere che appaiono sul sito della Regione Sardegna non sono più consultabili liberamente da chiunque, ma bisogna fare domanda tramite mail per ogni singolo documento. Censura e schedatura degli utenti. Scommetto che a breve molti Comuni seguiranno questo esempio.

    Cosa si apprestano a nascondere? Scorie nucleari? Cemento a volontà? Discariche nei piccoli comuni come Morgongiori?

  3. novembre 26, 2019 alle 3:03 pm

    da Link Oristano, 25 novembre 2019
    Discarica a Morgongiori, GriG: “Nel sito terreni agricoli a uso civico”.
    L’associazione ambientalista Grig chiede lo stop del progetto al Servizio Valutazioni Ambientali: https://www.linkoristano.it/prima-categoria/2019/11/25/la-discarica-morgongiori-non-si-puo-la-cava-nei-terreni-uso-civico/

    _______________________

    da La Nuova Sardegna, 27 novembre 2019
    Ambientalisti all’attacco «La discarica è illegale». Morgongiori, il Gruppo di Intervento Giuridico contesta il progetto del Comune «Le aree di Serra Bingias sono terreni a uso civico, appartenenti anche a Uras». (Ivana Fulghesu): https://www.lanuovasardegna.it/oristano/cronaca/2019/11/26/news/ambientalisti-all-attacco-la-discarica-e-illegale-1.38020788

  4. Mara machtub
    novembre 30, 2019 alle 9:32 am

    Dal sito del Comune di Morgongiori – 22 Ottobre 19:
    “Il progetto origina dall’espressa volontà dell’amministrazione comunale di Morgongiori di valorizzare economicamente il sito dell’ex cava di perlite in loc. Serra Bingias e, con tale intento, le aree dell’ex cava sono state affidate in concessione alla società A&T Project Srl, proponente l’intervento, ai fini della realizzazione di una discarica“.
    Ci risiamo, ecco la parolaccia: VALORIZZARE. Per questi amministratori dementi sotterrare AMIANTO è una valorizzazione. Sono senza parole.
    Monte Arci è ancora, per fortuna, una eccellenza ambientale. L’unica pecca era la cava di perlite ora finalmente chiusa. Ci vuole tanta fantasia per immaginare un ripristino ambientale in grazia di Dio?

    • novembre 30, 2019 alle 10:26 am

      ..al peggio non c’è mai limite, quando pensi di aver toccato il fondo inizia a scavare ⛏️

      Stefano Deliperi

      • Mara machtub
        novembre 30, 2019 alle 9:25 pm

        Per fortuna nostra in superficie e anche molto più in su… c’è il G.R.I.G.. Che gli dèi ce lo conservino a lungo.

      • novembre 30, 2019 alle 10:36 pm

        😁

  5. G.Maiuscolo
    novembre 30, 2019 alle 5:10 pm

    Ahahahahah…
    Su Dottori e Mara, fate una bella coppia, quanto a ironia…e non solo!
    Mara con la sua civile “sfrontatezza” ( giai è prexiada…caspita se è contenta!), Su dottori con l’intento di scavare…
    Ma scavare che cosa, il peggio?

    Io adoro Morgongiori e i Morgongioresi sempre e per sempre.
    Con affetto amici miei, in quel di Monte Arci.

  1. dicembre 12, 2019 alle 3:07 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: