Home > biodiversità, coste, demani civici e diritti di uso civico, difesa del territorio, mare, paesaggio, società, sostenibilità ambientale > Chi ha autorizzato quei lavori edilizi a Cala Biriala? Pare nessuno…

Chi ha autorizzato quei lavori edilizi a Cala Biriala? Pare nessuno…


Baunei, Cala Biriala, “scalini” nella roccia (maggio 2017)

In seguito alla richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti inoltrata (28 maggio 2017) dall’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus alle amministrazioni pubbliche e alla magistratura competenti riguardo i gradini realizzati a colpi di piccone sulla roccia di Cala Biriala, sul litorale di Baunei (NU), il 31 maggio 2017 si è svolto un sopralluogo congiunto da parte del Servizio Tutela del Paesaggio e Vigilanza di Nuoro della Regione autonoma della Sardegna e del Comune di Baunei.

Con nota prot. n. 22167 del 6 giugno 2017, il Servizio Tutela del Paesaggio e Vigilanza di Nuoro della Regione autonoma della Sardegna ha comunicato che “in località Cala Biriola e nella caletta limitrofa sono state rilevate lavorazioni edili (scalinate, passaggi pedonali, ecc.)” in relazione alle quali “non risultano pervenute istanze di autorizzazione paesaggistica … o istanze per l’accertamento della compatibilità paesaggistica” ai sensi delle specifiche disposizioni di cui al decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.

Il Servizio regionale Tutela del Paesaggio e Vigilanza di Nuoro ha, poi, chiesto al Comune di Baunei gli esiti delle verifiche effettuate in materia paesaggistica e urbanistico-edilizia e la comunicazione dei provvedimenti adottati, in considerazione della presenza di vincolo paesaggistico e di salvaguardia integrale nell’area.

Sembra che le autorizzazioni siano latitanti, così come la vigilanza sul territorio.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus auspica un rapido accertamento dei fatti e delle responsabilità.

Non si tratta, infatti, di un’opera di Michelangelo, non si tratta di turismo, ma di una vera e propria cafonata in danno all’ambiente, proprio quello che attira migliaia di escursionisti e porta soldi in Ogliastra e a Baunei in particolare.

Sarebbe ora di voltare pagina una volta per tutte e di difendere il nostro ambiente, la nostra vera ricchezza, la nostra identità.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Baunei, Baccu Goloritzè

(foto Michele Barbiero, J.I., archivio GrIG)

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: