Home > "altri" animali, acqua, aree urbane, biodiversità, difesa del territorio, società, sostenibilità ambientale > Le Tartarughe d’acqua del parco comunale di Monte Urpinu andranno finalmente nei laghetti di Via Vidal.

Le Tartarughe d’acqua del parco comunale di Monte Urpinu andranno finalmente nei laghetti di Via Vidal.


Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

E’ pervenuta rapidamente la risposta (nota prot. n. 499 del 4 gennaio 2016) da parte del dirigente del Servizio Parchi, Verde e Gestione Faunistica del Comune di Cagliari Claudio Papoff all’istanza dell’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus (3 gennaio 2016) di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di Tartarughe d’acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari.

Si tratta – secondo quanto reso noto – di Tartarughe acquatiche del genere Trachemys, non autoctone, prelevate dai laghetti del parco presso Via Leo per evitare danni all’avifauna e alle Tartarughe d’acqua autoctone (genere Emys) in attesa del trasferimento presso i laghetti del parco presso Via Vidal, appositamente predisposti anche con sistemi di recinzione per evitare il contatto con l’avifauna domestica (anatidi, ecc.).

Le Tartarughe sarebbero state tenute “in buono stato attraverso interventi costanti di somministrazione alimentare, di acqua (in bacinelle) e di frequenti bagnature dei loro carapaci”: in realtà, domenica 3 gennaio 2016, orario 8.30 – 9.15 circa, nella gabbia è stato riscontrato un fondo in terra asciutta e alcuna “bacinella”, se si vuol escludere un piccolo abbeveratoio frequentato da un anatide.

Sempre secondo quanto reso noto dal Comune di Cagliari, “in questi giorni si è concluso il trasferimento di tutte le tartarughe esotiche catturate nei laghetti di via Leo nel nuovo sito, più adatto, dei laghetti di via Vidal: il trasferimento oggettivamente potrebbe esser stato concluso oggi, visto che ieri erano ancora nella gabbia.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus esprime soddisfazione per la rapida risposta, effettuerà in questi giorni le opportune verifiche e non può che segnalare l’opportunità di effettuare in analoghe situazioni quantomeno una sintetica informazione mediante adeguata cartellonistica per i tanti utenti del parco comunale, sinceramente preoccupati per le temporanee condizioni delle Tartarughe, non certo ideali.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

 

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

 

aggiornamento (5 gennaio 2016)

le Tartarughe d’acqua sono…tornate in acqua: il laghetto nel parco comunale di Monte Urpinu, lato Via Vidal, è mezzo vuoto, ma è giù qualcosa.

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua nel laghetto di Via Vidal (5 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua nel laghetto di Via Vidal (5 gennaio 2016)

 

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, laghetto lato Via Vidal (5 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, laghetto lato Via Vidal (5 gennaio 2016)

L'Unione Sarda, La Nuova Sardegna, 4 e 5 gennaio 2016

 

altro aggiornamento (10 gennaio 2016)

acqua a volontà nel laghetto del parco comunale di Monte Urpinu, lato Via Vidal.

Cagliari, parco comunale Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua nel laghetto lato Via Vidal (10 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua nel laghetto lato Via Vidal (10 gennaio 2016)

(foto S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. gennaio 4, 2016 alle 9:38 pm

    da CagliariPad, 4 gennaio 2016
    Monte Urpinu, tartarughe trasferite nei laghetti di via Vidal.
    Ecco la risposta del dirigente del Claudio Papoff all’istanza dell’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di tartarughe d’acqua: http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=25051

    ____________________________________________________________

    da Casteddu online, 4 gennaio 2016
    Monte Urpinu, il botta e risposta del Comune sulle tartarughe.
    La vicenda delle tartarughine lasciate all’asciutto in un recinto, la denuncia del Gruppo di Intervento Giuridico Onlus di Stefano Deliperi. Ecco la lettera del Comune di Cagliari, firmata dal veterinario Dott. Cosseddu e dal Funzionario Dott. Claudio Papoff sulla situazione attuale a Monte Urpinu: http://www.castedduonline.it/cagliari/zona-monteurpinu/30849/monte-urpinu-il-botta-e-risposta-del-comune-sulle-tartarughe.html

  2. gennaio 5, 2016 alle 4:42 pm

    c’è un aggiornamento all’articolo.

  3. gennaio 10, 2016 alle 9:47 pm

    c’è un nuovo aggiornamento dell’articolo: ora la situazione è parecchio migliorata 😛

  4. settembre 27, 2017 alle 2:46 pm

    a Firenze.

    da La Stampa, 26 settembre 2017
    Scoperti 62 esemplari di tartaruga tenuti illegalmente in un balcone di una casa di Firenze: http://www.lastampa.it/2017/09/26/societa/lazampa/animali/scoperti-esemplari-di-tartaruga-tenuti-illegalmente-in-un-balcone-di-una-casa-di-firenze-ebCv9uBHvHw0EovNk5SyPM/pagina.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: