Home > "altri" animali, aree urbane, biodiversità, società, sostenibilità ambientale > Ma è questo il modo di tenere le Tartarughe d’acqua?

Ma è questo il modo di tenere le Tartarughe d’acqua?


Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (3 gennaio 2016) un’istanza di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di Tartarughe d’acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari.

Coinvolti il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda, il dirigente del Servizio Parchi, Verde e Gestione Faunistica del Comune di Cagliari Claudio Papoff (che è anche direttore del parco naturale regionale “Molentargius – Saline”) e il Corpo forestale e di vigilanza ambientale.

Ammassate l’una sull’altra, nessuno specchio d’acqua, nemmeno piccolo, in un periodo durante il quale normalmente vanno in letargo.

Si può solo supporre che siano state prelevate dai laghetti presenti nel parco per qualche motivo, ma quelle attuali non sembrano proprio le condizioni ideali per la vita.

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha chiesto l’adozione degli opportuni provvedimenti per garantire alle Tartarughe d’acqua un’adeguata sistemazione in uno dei tanti specchi acquei del Parco comunale di Monte Urpinu che garantisca il benessere in linea con le esigenze naturali.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d'acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

Cagliari, parco comunale di Monte Urpinu, Tartarughe d’acqua in gabbia (3 gennaio 2016)

(foto S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. gennaio 3, 2016 alle 12:29 pm

    A.N.S.A., 3 gennaio 2016
    Ecologisti, tartarughe sono senz’acqua.
    Animali in una gabbia nel Parco comunale di Monte Urpinu. (http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2016/01/03/ecologisti-tartarughe-sono-senzacqua_a67b82e6-d905-40aa-8354-35c959f307ca.html)

    CAGLIARI, 3 GEN – L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico ha inoltrato oggi un’istanza di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di tartarughe d’acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari. Sono stati interessati il sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, il dirigente del Servizio Parchi, verde e gestione faunistica del Comune, Claudio Papoff, e il Corpo forestale e di vigilanza ambientale. “Ammassate l’una sull’altra – ha spiegato l’associazione – nessuno specchio d’acqua, nemmeno piccolo, in un periodo durante il quale normalmente vanno in letargo. Si può solo supporre che siano state prelevate dai laghetti presenti nel parco per qualche motivo, ma quelle attuali non sembrano proprio le condizioni ideali per la vita”. L’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico ha chiesto “l’adozione degli opportuni provvedimenti per garantire alle tartarughe d’acqua un’adeguata sistemazione in uno dei tanti specchi acquei del Parco di Monte Urpinu che garantisca il benessere in linea con le esigenze naturali”.

    _____________________________________________________________

    da La Nuova Sardegna, 3 gennaio 2016
    Tartarughe senz’acqua a Monte Urpinu, gli ecologisti presentano un esposto.
    Il Gruppo di intervento giuridico chiede al sindaco di Cagliari e alla Forestale l’accertamento delle condizioni dei rettili ammassati in un recinto: http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagliari/cronaca/2016/01/03/news/tartarughe-senz-acqua-a-monte-urpinu-gli-ecologisti-presentano-un-esposto-1.12713322

    ________________________________________________________

    da CagliariPad, 3 gennaio 2016
    Tartarughe senza acqua a Monte Urpinu, esposto degli ecologisti.
    “Ammassate l’una sull’altra – ha spiegato l’associazione – nessuno specchio d’acqua, nemmeno piccolo, in un periodo durante il quale normalmente vanno in letargo”: http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=25026

    _________________________________________________________

    da Tiscali Notizie, 3 gennaio 2016
    Ecologisti, tartarughe sono senz’acqua: http://notizie.tiscali.it/regioni/sardegna/articoli/Ecologisti-tartarughe-sono-senzacqua/

    ______________________________________________________

    da Alguer.it, 3 gennaio 2016
    L´associazione ecologista Gruppo d´Intervento Giuridico ha inoltrato oggi un´istanza di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di tartarughe d´acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari.
    Ecologisti, tartarughe senz´acqua «Ammassate a Monte Urpinu»: http://notizie.alguer.it/n?id=100917

    ______________________________________________________

    da Sardegna Reporter, 3 gennaio 2016
    Cagliari. Monte Urpinu, denuncia ecologista: Tartarughe ammassate dentro una gabbia, (Giovanni Cazzona): http://www.sardegnareporter.it/cagliari-monte-urpinu-denuncia-ecologista-tartarughe-ammassate-dentro-una-gabbia/

    __________________________________________________________

    da Sardinia Post, 3 gennaio 2016
    Cagliari, tartarughe senza acqua a Monte Urpinu: esposto del GrigSardegna: http://www.sardiniapost.it/cronaca/531981/

    _______________________________________________________

    da Olbia 24, 3 gennaio 2016
    L´associazione ecologista Gruppo d´Intervento Giuridico ha inoltrato oggi un´istanza di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di tartarughe d´acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari.
    Ecologisti, tartarughe senz´acqua «Ammassate a Monte Urpinu»: http://notizie.olbia24.it/n?id=100917

    _____________________________________________________

    da Sardegna Oggi, 3 gennaio 2016
    Tartarughe prigioniere in gabbia e senza acqua. Gli ecologisti sul piede di guerra: http://www.sardegnaoggi.it/Cronaca/2016-01-03/31248/Tartarughe_prigioniere_in_gabbia_e_senza_acqua_Gli_ecologisti_sul_piede_di_guerra.html

    ____________________________________________________

    da Sassari News, 3 gennaio 2016
    L´associazione ecologista Gruppo d´Intervento Giuridico ha inoltrato oggi un´istanza di immediato accertamento delle condizioni di detenzione di decine di tartarughe d´acqua collocate in una gabbia su terra nel Parco comunale di Monte Urpinu, a Cagliari.
    Ecologisti, tartarughe senz´acqua «Ammassate a Monte Urpinu»: http://notizie.sassarinews.it/n?id=100917

    ____________________________________________________________________

    da Gea Press, 3 gennaio 2016
    Cagliari – Decine di Tartarughe d’Acqua … “su terra”. Azione del Gruppo d’Intervento Giuridico: http://www.geapress.org/animali-in-emergenza/cagliari-decine-di-tartarughe-dacqua-su-terra-azione-del-gruppo-dintervento-giuridico/65576

    ____________________________________________________________________

    da Casteddu online, 3 gennaio 2016
    Monte Urpinu: “Ma è questo il modo di tenere le tartarughe nel parco”?
    La dura lettera di Stefano Deliperi, del Gruppo d’Intervento Giuridico Onlus di Cagliari, sulla strana vicenda delle tartarughe lasciate all’asciutto dentro un recinto: http://www.castedduonline.it/cagliari/zona-monteurpinu/30818/monte-urpinu-ma-e-questo-il-modo-di-tenere-le-tartarughe-nel-parco.html#sthash.o1t0igvP.dpuf

    ____________________________________________________________________

    da Ad Maiora Media, 4 gennaio 2016
    CAGLIARI, Deliperi (Grig): “Questo è il modo di tenere a Monte Urpinu le tartarughe d’acqua?”: http://notizie.admaioramedia.it/cagliari-deliperi-grig-questo-e-il-modo-di-tenere-a-monte-urpinu-le-tartarughe-dacqua/

  2. Mara
    gennaio 3, 2016 alle 6:15 pm

    Forse i “Gestori della Fauna” non conoscono la differenza fra tartarughe d’acqua e testuggini….

    • gennaio 3, 2016 alle 7:17 pm

      Ma come si fa a mettere delle taratarughe di acqua in una gabbia all’asciutto!
      Individuate i responsabili e se le tartarughe muoiono bisogna fare la denuncia di reato per maltrattamento e uccissione di animali. Speriamo bene, povere creature! Grazie!

  3. gennaio 3, 2016 alle 6:49 pm

    Bravissimi! ma come si fa a mettere all’asciutto delle tartarughe di acqua, bisogna individuare i responsabili di questa decisione e nel caso gli animali muoiono bisogna fare la denuncia di reato per maltrattamento e uccissione di animali. Grazie!

  4. Fabrizio de Andre
    gennaio 4, 2016 alle 10:55 am

    Chi dovrebbe non si cura dello stato di salute della gente,figuriamoci se prende in considerazione la sofferenza degli “animali”

  5. gennaio 4, 2016 alle 3:24 pm

    Come ha gia’ suggerito qualcuno,questo è un reato penale: è stata fatta denuncia in procura? Dato il generale disinteresse e la flemma con la quale(non) si stanno muovendo,ritengo sia necessario uno scossone urgente e decisivo.

    • gennaio 4, 2016 alle 6:22 pm

      sei una veterinaria? Un’etologa? Hai modo di dimostrare da quanto tempo siano in quelle condizioni?
      Se sì, puoi denunciare gli autori di quello che affermi essere un reato…

  6. settembre 28, 2016 alle 5:29 pm

    spero siano finiti in carcere per maltrattamento di animali

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: