Home > "altri" animali, caccia, difesa del territorio, società > Caccia limitata a Calasetta.

Caccia limitata a Calasetta.


Merlo femmina (Turdus merula)

Merlo femmina (Turdus merula)

Il Sindaco di Calasetta (CI) Antonio Vigo ha adottato un’ordinanza (la n. 48/2013 del 28 agosto 2013 + cartografia) con la quale ha disposto il divieto di caccia nelle campagne di Mercureddu – Spiaggia Grande, dove è piuttosto diffusa la presenza di abitazioni e in passato si sono verificati numerosi episodi di pericolo a causa dell’attività venatoria.

Dopo riunioni presso la Prefettura di Cagliari, l’adozione del provvedimento urgente e contingibile (art. 54 del decreto legislativo n. 267/2000 e s.m.i.), che vedrà l’apposizione anche di apposita cartellonistica, in attesa di ulteriori eventuali atti da parte della Regione autonoma della Sardegna

Il divieto di caccia, comunque, sarebbe ben presente in ogni caso, vista la presenza di residenze e strade secondarie (artt. 21, comma 1°, lettera f, della legge n. 157/1992 e s.m.i. e 61, comma 1°, lettera f, della legge regionale n. 23/1998 e s.m.i.).cartello divieto di caccia

Analogo provvedimento era stato adottato nel 2011, suscitando il plauso da parte di residenti e turisti e opposizione da parte dei cacciatori locali.

Le associazioni ecologiste Lega per l’Abolizione della CacciaGruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra approvano e sostengono l’iniziativa del Sindaco di Calasetta, improntata alla salvaguardia dell’incolumità della grande maggioranza di cittadini non cacciatori.

Lega per l’Abolizione della CacciaGruppo d’Intervento Giuridico onlus, Amici della Terra

Pettirosso (Erithacus rubecula)

Pettirosso (Erithacus rubecula)

(foto da mailing list ecologista, S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. Shardana
    settembre 2, 2013 alle 11:53 am

    Te in grande o vigo.Te faggu i me ciù grosci auguri pe a to scelta curaggiuza

  2. TANIA FIORITO
    settembre 2, 2013 alle 1:11 pm

    GRAZIE SINDACO!

  3. cittadino
    settembre 2, 2013 alle 3:25 pm

    Bravo!! è il caso di dire 10, 100, 1000 Antonio Vigo..!!

  4. settembre 26, 2013 alle 2:57 pm

    veramente un “ripopolamento abusivo” è stato fatto da cacciatori a fini venatori più volte con Cinghiali (Sus scrofa meridionalis), in origine non presenti sull’Isola di San Pietro…

    da La Nuova Sardegna, 26 settembre 2013
    Carloforte, divieto di caccia alle Colonne.
    Sino al 2019 per quasi 400 ettari sarà interdetta l’attività venatoria. Il ripopolamento però non c’è. (Simone Repetto)

    CARLOFORTE. E’ cambiata la zona di interdizione alla caccia nel territorio meridionale dell’isola di San Pietro. Con determinazione della Regione sono stati modificati i confini della zona temporanea di ripopolamento e cattura denominata “Le Colonne”, a sud dell’isola. I nuovi limiti, vanno dallo stagno della Vivagna, nei pressi di Punta Nera, fino alla Caletta, seguendo la litoranea provinciale (con un rientro nei pressi delle località Bobba – Colonne) come limite interno ed il tratto costiero sul mare come esterno. La superficie complessivamente interessata alla nuova interdizione è di 394 ettari, delimitata dai nuovi cartelli con un divieto di caccia valido fino al 2019. La proposta della nuova zonizzazione, era stata fatta dai cacciatori tempo fa, per estendere la Zrc in un territorio già antropizzato. Ma non è stata ancora accolta la richiesta del ripopolamento di specie cacciabili, per cui, allo stato attuale, si è fermi all’introduzione di alcune coppie di pernici, fatta una decina d’anni fa. Ed i problemi, nel frattempo, sono aumentati col proliferare delle cornacchie. I cacciatori isolani, chiedono da tempo anche l’istituzione di un comitato faunistico comunale.

  5. settembre 6, 2015 alle 7:30 pm

    il divieto è stato reiterato anche per la stagione di caccia 2016-2016 con l’ordinanza sindacale n. 32 del 24 agosto 2015: http://albopretorio.comune.it/calasetta/albo/Albo.aspx?AspxAutoDetectCookieSupport=1

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: