Una storia di Orsi e Persone.


Orso bruno (Ursus arctos)

Per chi volesse approfondire il rapporto fra Orsi e Persone sulle Alpi del Trentino.

Gruppo d’Intervento Giuridico odv

Lago di Prà da Stua (Avio, TN), Orso bruno (Ursus arctos)

da Il Post, 30 luglio 2021

M49 – Una storia di orsi e persone.

Gli orsi bruni sulle Alpi erano quasi estinti, poi un progetto ambizioso e controverso ha portato a un ripopolamento e a una convivenza non semplice: un nuovo podcast del Post.

Negli anni Novanta sulle Alpi italiane gli orsi bruni erano praticamente estinti, a causa della caccia e dell’espansione delle attività umane. Poi un ambizioso progetto si diede l’obiettivo di ripopolare le Alpi di orsi: dieci esemplari furono prelevati dalla Slovenia e portati in Trentino. Funzionò, e oggi gli orsi sono più di un centinaio. La convivenza però non è facile. Uno di questi orsi, M49, ha una storia e un carattere particolari. Entra nelle malghe, a volte caccia per il gusto di cacciare, senza mangiare. Si avvicina alle persone, a volte troppo. Viene catturato, fugge da un recinto elettrificato. Ne è nata una forte discussione tra la popolazione locale, alimentata e distorta dall’informazione e dalla politica: ed è una discussione che può dirci molto sul rapporto tra gli esseri umani e la natura.

M49 è un podcast di Andrea Genzone, educatore professionale e autore freelance esperto di temi sociali, e Gabriele Bertacchini, naturalista, divulgatore ambientale e fondatore della società di comunicazione ambientale AmBios. È disponibile sull’app del Post e su tutte le principali piattaforme di podcast, come Spotify e Apple Podcasts; i suoi episodi si possono ascoltare anche qui sotto.

– Primo episodio, L’orso confidente
In Trentino gli orsi non c’erano più: li abbiamo portati noi. Orsi e persone hanno dovuto ricominciare a convivere, ma la convivenza è condizionata da interessi economici, certezze e abitudini a cui non sempre si vuole rinunciare.
https://widget.spreaker.com/player?episode_id=45891217&theme=light&playlist=false&playlist-continuous=false&chapters-image=true&episode_image_position=right&hide-logo=false&hide-likes=false&hide-comments=false&hide-sharing=false&hide-download=true

– Secondo episodio, La fuga
Il 14 luglio 2019 l’orso M49 è stato catturato dagli agenti del corpo forestale trentino. Come è influenzata da comunicazione e informazione la convivenza tra orsi e persone?Quanto è fondata la paura degli orsi selvatici?
https://widget.spreaker.com/player?episode_id=45891228&theme=light&playlist=false&playlist-continuous=false&chapters-image=true&episode_image_position=right&hide-logo=false&hide-likes=false&hide-comments=false&hide-sharing=false&hide-download=true

– Terzo episodio, Torna a casa
M49 ci ha messo poco a scappare, nonostante il recinto elettrificato. La libertà dell’orso ha riacceso le polemiche: non solo su M49 ma anche sul progetto con cui le persone hanno riportato gli orsi in Trentino.
https://widget.spreaker.com/player?episode_id=45891230&theme=light&playlist=false&playlist-continuous=false&chapters-image=true&episode_image_position=right&hide-logo=false&hide-likes=false&hide-comments=false&hide-sharing=false&hide-download=true

– Quarto episodio, L’ultima estate di libertà
L’ennesima cattura, l’ennesima fuga, e discussioni che non si sono mai fermate. Il caso degli orsi in Trentino apre alcune questioni sul rapporto tra persone e natura.
https://widget.spreaker.com/player?episode_id=45891231&theme=light&playlist=false&playlist-continuous=false&chapters-image=true&episode_image_position=right&hide-logo=false&hide-likes=false&hide-comments=false&hide-sharing=false&hide-download=true

Orso bruno (Ursus arctos)

(foto da mailing list ambientalista, S.D., archivio GrIG)

  1. donatella
    settembre 8, 2021 alle 12:42 PM

    buongiorno, ho ascoltato solo l’ultimo episodio dove è esplicitato chiaramente che la conclusione è che gli amministratori attuali hanno deciso che gli orsi del Trentino cosiddetti problematici verranno abbattuti, senza prendere in considerazione le tante possibili alternative più rispettose della convivenza, così si fa prima!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: