Home > difesa del territorio, inquinamento > La strada dei veleni.

La strada dei veleni.


“La strada dei veleni”, di Marco Mostallino per Sardegna 24, è la S.S. n. 131 “Carlo Felice: tra il chilometro 41 e il 58,500, poggia su un letto di scorie tossiche che, ad ogni pioggia, rilasciano nel terreno acido solforico, ruggine, mercurio. E’ uno dei frutti malati dell’avventura nel preteso Klondike sardo, la miniera d’oro di Furtei (VS), teatro di varie azioni legali delle associazioni ecologiste Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra, in particolare contro la scandalosa speculazione affaristica e l’ignavia della Regione autonoma della Sardegna

“Il sogno della miniera si esaurisce in fretta: pochissimo oro estratto, tanti operai sulla strada e, soprattutto, montagne di scorie tossiche abbandonate. Finché l’appalto per una nuova strada diventa la maniera per far sparire i veleni: finiscono sotto l’asfalto e il costoso smaltimento diventa così un lucroso affare per pochi, autorizzato da una serie di analisi poi misteriosamente scomparse. Ma gli acidi cominciano a colare, danneggiando i cavalcavia e inquinando i campi: un disastro ambientale pagato con denaro pubblico”

Inchiesta molto interessante, da vedere.

Gruppo d’Intervento Giuridico e Amici della Terra

  1. Manuel Zanella
    novembre 20, 2011 alle 6:49 PM

    Senza parole, un disastro ambientale che forse ancora pochi sanno di avere.

  2. ottobre 17, 2012 alle 8:45 PM

    A.N.S.A., 17 ottobre 2012
    Strade costruite con rifiuti, 4 indagati. Veleni ex miniera d’oro di Furtei utilizzati su Statale 131. (http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/sardegna/2012/10/17/Strade-costruite-rifiuti-4-indagati_7648882.html)

    CAGLIARI, 17 OTT – Quattro indagati a chiusura dell’inchiesta sull’utilizzo di scarti di lavorazione tossici dell’ex miniera d’oro di Furtei per la costruzione di un tratto di 10 km della 131. Accusati di traffico illecito di rifiuti il legale rappresentante della miniera, l’australiano Garry Johnston e Antonino Marcis, di Macomer, che si era aggiudicato il subappalto per la realizzazione della strada. Indagati anche Aldo Serafini, della Todini spa, e il direttore dei lavori dell’Anas, Giorgio Carboni.

    da Sardinia Post, 17 ottobre 2012
    SCARTI TOSSICI DELL’EX MINIERA DI FURTEI USATI SULLA 131: TRA I QUATTRO INDAGATI ANCHE IL LEGALE DELL’AZIENDA: http://www.sardiniapost.it/cronaca/933-scarti-tossici-dalla-miniera-di-furtei-usati-sulla-131-quattro-indagati

    da L’Unione Sarda on line, 17 ottobre 2012
    Rifiuti pericolosi per realizzare la “131”. Veleni ex miniera di Furtei, 4 indagati: http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/291540

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: