Un Assessore di…cartone.


Cagliari, sede dell’Assessorato del turismo della Regione autonoma della Sardegna, sagoma di cartone dell’Assessore Gianni Chessa

Nell’Isola buttata lì, nel bel mezzo del Mediterraneo occidentale, non ha bisogno di presentazioni.

L’Assessore al turismo della Regione autonoma della Sardegna Gianni Chessa spesso fa dichiarazioni disinvolte e creative per chi ha lo stomaco forte: sanare ristoranti abusivi sul mare,  cementificare le Saline di Cagliari per costruire alberghi e mangiare Fenicotteri sono pietanze hard che evidentemente conquistano parecchi elettori, sebbene siano fin troppo difficili da concretizzare.

E pure da digerire.

Lo sa, ma non importa.

Piacciono ai suoi elettori e ciò basta.

Stavolta è comparso in forma cartonata negli uffici dell’Assessorato regionale al turismo, con aria simpatica e sagace.

Gli piacciono le interviste che creano linguaggi nuovi, gli incontri con Flavio Briatore, Lucio Presta e Moggi jr., i musei del coltello come griffe mondiale sarda, sebbene qualche volta incorra (non da solo) in pasticci  con lucrosi finanziamenti concessi e revocati a nebulosi programmi di eventi.

Marca il territorio?  E’ una burla giocata da impiegati buontemponi in una pausa dell’alacre lavoro?  E’ un novello gigante (per modo di dire) di Monte Prama?   Boh, ognuno si faccia un’idea da solo.

In fondo, è un grande evento anche questo, non era mai accaduto.

Un Assessore di cartone è proprio quello che mancava per la promozione del turismo in Sardegna…

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

(foto da Facebook)

  1. Dario
    settembre 20, 2020 alle 1:30 am

    Si può dire buffone?

  2. Stefano
    settembre 20, 2020 alle 9:04 am

    Citando Flaiano è il caso di dire che la situazione è tragica ma non è seria.

  3. G.Maiuscolo
    settembre 20, 2020 alle 9:14 am

    Prendetevi la briga di leggere con attenzione, nella presentazione dell’“amministratore” regionale, l’USO che, nel post, fanno i DOTTORI del Grig, dell’aggettivazione per significare le sue attività e le sue funzioni come assessore.
    Solo qualche esempio:

    – fa dichiarazioni “disinvolte e creative” per chi ha lo stomaco “forte”: sanare ristoranti
    ” abusivi”…
    – Stavolta è comparso in forma cartonata con aria “simpatica e sagace”.
    – Gli piacciono le interviste che creano linguaggi “nuovi”.
    – E’ un “novello” gigante…

    Quanto all’aria …”sagace”, bah…

    Serena domenica a tutti.🤞

  4. Srdn
    settembre 20, 2020 alle 4:46 pm

    In……….. Sostenibile……

  5. Maria Ignazia Massa
    settembre 20, 2020 alle 10:44 pm

    In attesa di una statua in grandezza naturale? O intende garantire che è sempre presente, anche se non ha il dono dell’ubiquità?

  6. paolo
    settembre 21, 2020 alle 9:05 am

    riguardo all’altezza… mi giungono voci da testimoni oculari che il cartonato sia piu alto di circa 10 cm rispetto all’assessore

  7. settembre 21, 2020 alle 10:46 am

    più di metà dei sardi si è votato questo personaggio, oltre al solinas che fa tanti proclami ma che poi non concretizza nulla
    e anche a livello regionale, oltre che comunale, l’opposizione (quelli di sinistra che dovrebbero essere i salvatori delle regole, dell’onestà e della correttezza…) è da un anno assente ingiustificata
    auguri a tutti

  8. G.Maiuscolo
    settembre 21, 2020 alle 8:52 pm

    OGNUNO afferma quel che vuole, se vuole,( e naturalmente secondo le proprie aspirazioni); specie se si tratta di aspirazioni politiche e partitiche.
    L’importante è che ci sia chi voglia ascoltarlo.

    Ma per una giusta e onesta comunicazione e condivisione delle idee, è necessario trasmettere per intero il proprio pensiero: non a metà.
    (…) “ a livello regionale, oltre che comunale, l’opposizione (quelli di sinistra che dovrebbero essere i salvatori delle regole, dell’onestà e della correttezza…) è da un anno assente ingiustificata.

    Mi permetto di aggiungere per una migliore comprensione del tema trattato:
    “a livello NAZIONALE, l’OPPOSIZIONE ( non sto qui a elencare di chi si tratta perché tanto lo sanno tutti…) che dovrebbe essere salvatrice “delle regole e dell’onestà e della correttezza”, è da parecchio tempo assente ingiustificata”… Anziché andarsene in giro per i vari Papeete del Paese, dovrebbe cercare di chiarire, a proposito di trasparenza e di onestà, che fine hanno fatto i milioni che non si trovano e di cui tutti chiedono conto.
    E dopo il risultati della giornata elettorale di oggi, farebbe anche bene a guardarsi le spalle…Una buona parte dell’opposizione, dico.

    Punto.

  9. Claudio
    settembre 22, 2020 alle 12:40 pm

    Non ricordo assessori al turismo peggiori di questo personaggio. E sono anche anziano.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: