Home > biodiversità, coste, difesa del territorio, inquinamento, mare, paesaggio, parchi naturali, società, sostenibilità ambientale > Ma è proprio necessario autorizzare ulteriore “chiasso” nelle isolette dell’Arcipelago della Maddalena?

Ma è proprio necessario autorizzare ulteriore “chiasso” nelle isolette dell’Arcipelago della Maddalena?


La Maddalena, Isola di S. Maria

L’Ente parco nazionale dell’Arcipelago della Maddalena ha autorizzato (nota prot. n. 4048 del 5 agosto 2019) la sistemazione dal 5 al 7 agosto 2019 di una pedana amovibile di fatto sulla battigia dell’Isola di Santa Maria per “eventi di benvenuto” in favore degli ospiti dell’esclusivo Hotel ristorante La Casitta.

Residenti maddalenini segnalano musica ad alto volume in occasione di tali “eventi di benvenuto”.

Siamo nel parco nazionale dell’Arcipelago della Maddalena (legge n. 10/1994; D.P.R. 17 maggio 1996) oltre che in un’isoletta dai mille vincoli ambientali, e vige il divieto di disturbo delle specie della fauna selvatica (D.P.R. 17 maggio 1996, Allegato A).

Sarebbe proprio il caso che simili attività non fossero autorizzate, in nessun caso, in favore di chicchessia.

In particolare in un’isoletta dagli ambienti così delicati come S. Maria, già in pericolo per richieste di aumenti volumetrici (2013) e di nuovi approdi (2016), finora sventati.

Sarebbe proprio il caso, finalmente, di una seria regolamentazione delle attività turistiche nell’Arcipelago più bello del Mediterraneo, prima che quelle straordinarie peculiarità naturalistiche vadano perse.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

La Maddalena, Isola S. Maria, allestimento temporaneo (agosto 2019)

(foto per conto GrIG, archivio GrIG)

  1. G.Maiuscolo
    agosto 8, 2019 alle 9:43 am

    Dun…dun…dun…

    Inquinamento acustico à gogo.

    Bisognerebbe chiedere ai pesci… un loro parere…

    Ahahahah….

  2. agosto 8, 2019 alle 12:20 pm

    da Sardinia Post, 7 agosto 2019
    VIDEO. Festa per russi a Santa Maria, scattano i controlli della Capitaneria: https://www.sardiniapost.it/cronaca/video-festa-per-russi-a-santa-maria-scattano-i-controlli-della-capitaneria/

    ——————

  3. Porico.
    agosto 8, 2019 alle 12:21 pm

    Cafonal Style .

  4. G.Maiuscolo
    agosto 8, 2019 alle 3:37 pm

    PORICO….ahahahahah…

  5. donatella
    agosto 9, 2019 alle 12:51 am

    ma perché alle persone piacciono certi “eventi” così ?
    Ma perché soprattutto non vanno a sentire la musica assordante in altro luogo visto che della voce del mare non gli interessa niente?

    La colpa primaria e assoluta è del parco che concede i permessi! Questo è veramente un crimine! Grazie a chi denuncia questi crimini! Grazie GrIG!

  6. agosto 10, 2019 alle 11:35 am

    da Sardinia Post, 10 agosto 2019
    Festa a Santa Maria, indaga la Procura: contestazioni per la pedana in spiaggia: https://www.sardiniapost.it/ambiente/festa-a-santa-maria-indaga-la-procura-contestazioni-per-la-pedana-in-spiaggia/

  7. G.Maiuscolo
    agosto 10, 2019 alle 4:55 pm

    Quanti complimenti Dottori…avete letto?
    Ihihihihih…ma bravi.
    Oggi rido con ihihihihih non con ahahahahah…

    Una volta i Russi venivano visti con sospettosa paura e tenuti alla larga, perché si diceva che i comunisti mangiassero i bambini…
    Oggi organizzano loro persino le feste…
    dun…dun…dun…

    S’indianta a riri….
    Buon sabato a tutti, gentili amici che leggete.
    🙂

  8. agosto 11, 2019 alle 5:45 pm

    da La Nuova Sardegna, 11 agosto 2019
    Festa a Santa Maria, indaga la procura.
    Polemiche per la disco-pedana nella spiaggia superprotetta dell’arcipelago. (Tiziana Simula): http://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2019/08/11/news/festa-a-santa-maria-indaga-la-procura-1.17865598

  9. marzo 1, 2020 alle 1:28 pm

    da La Nuova Sardegna, 29 febbraio 2020
    L’ex direttore Pignatelli deve al Parco 36mila euro. La Maddalena, la Corte dei conti ha condannato l’ex dirigente al pagamento «Si è autoliquidato le premialità 2014 e 2015 senza aver raggiunto i risultati». (Walkiria Bandinelli): https://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2020/02/29/news/l-ex-direttore-pignatelli-deve-al-parco-36mila-euro-1.38536236

  10. marzo 28, 2020 alle 5:51 pm

    abusivismo edilizio e sequestro.

    da La Nuova Sardegna, 28 marzo 2020
    Abusi edilizi, sequestrato un B & B a La Maddalena.
    Operazione dei carabinieri del Noe: aumento delle cubature del 30 per cento di un semplice magazzino trasformato in struttura ricettiva: https://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2020/03/28/news/abusi-edilizi-sequestrato-un-b-amp-b-a-la-maddalena-1.38648789

    _________________

    da L’Unione Sarda, 28 marzo 2020
    LE IRREGOLARITÀ. B&B abusivo nel parco dell’arcipelago di La Maddalena: scatta il sequestro.
    Denunciati a piede libero i due titolari: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/gallura/2020/03/28/b-b-abusivo-nel-parco-dell-arcipelago-di-la-maddalena-scatta-il-s-136-1002629.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: