Aiutiamo le Tigri!


Tigre (Panthera tigris)

Ora o mai più.

Agli inizi del XX secolo erano circa 100 mila, oggi se ne stimano solo 3.890.

Sono le Tigri (Panthera tigris).

Sono attualmente presenti in 13 Paesi: India (dove c’è la popolazione più numerosa, con 2.226 tigri censite), Nepal, Bhutan, Bangladesh, Russia, China, Myanmar, Thailandia, Malesia, Indonesia, Cambogia, Laos e Vietnam. La minaccia maggiore resta il bracconaggio, basato ancor oggi su credenze popolari che alimentano un mercato illegale legato anche alla medicina tradizionale cinese. Tale commercio illecito riguarda tutta l’Asia: la medicina tradizionale cinese è usata anche in Laos, Vietnam e Cambogia.

Solo in pochi Paesi si fa davvero qualcosa di concreto per contrastare il bracconaggio: esempio positivo è il Nepal, dove dal 2013 le Tigri sono aumentate da 198 a 235 (+ 19%).

In questi anni si avverte qualche segnale positivo: nel 2000 si stimavano 3.200 esemplari, oggi 3.890.  

Un’unica specie, ben 9 sottospecie, un programma mondiale promosso dai 13 Stati dove oggi ancora vive in natura punta a raddoppiarne il numero entro il 2022, il prossimo Anno della Tigre, secondo il calendario lunare asiatico.

Bisogna combattere fondamentalmente la distruzione degli habitat naturali e il bracconaggio per consentire al grande gattone a strisce di vivere non soltanto nei cartoni animati.

In questo caso, saremmo davvero più poveri…

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

A.N.S.A., 27 luglio 2019

Il 29 luglio la Giornata mondiale della tigre, solo 3.890 rimaste.

da La Repubblica, 27 luglio 2019

Restano solo 3.890 tigri sul Pianeta, via alla sfida per salvare la specie.

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. Mara machtub
    luglio 29, 2019 alle 8:15 am

    Oggi è la giornata mondiale delle tigri. Questo fantastico fratello animale è uno dei più belli del mondo e, come dice il GRIG, saremmo tutti infinitamente più poveri se dovesse estinguersi. Il WWF ha diverse iniziative per la salvaguardia delle tigri: un piccolo contributo da parte nostra é un grande passo verso la salvezza!

  2. G.Maiuscolo
    luglio 29, 2019 alle 9:08 am

    Brava Mara!
    Mi sembra di sentire il loro…ruggito.

    GRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR…IG!

    Se si vuol ascoltare il ruggito dei questo splendido animale, si vada a :
    “Elicriso, ambiente a natura” I suoni emessi dalla tigre.
    Basta attivare l’audio che si trova in basso e il giochino ha funzionato.
    Buona giornata.

    • Mara machtub
      luglio 29, 2019 alle 10:04 am

      🙂

  3. gennaio 18, 2022 alle 9:56 PM

    A.N.S.A., 18 gennaio 2022
    India in lutto per la morte della tigre Supermamma.
    Nei suoi 16 anni di vita ha dato alla luce 29 cuccioli. (https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2022/01/18/india-in-lutto-per-la-morte-della-tigre-supermamma_2ce0fd05-5c71-42ef-ba76-2a9a8c644643.html)

    E’ morta la tigre più famosa dell’India, conosciuta come Supermamma per aver dato alla luce 29 cuccioli durante la sua vita.
    Lo riferisce al Jazeera online, aggiungendo che la scomparsa del felino ha provocato un diffuso dispiacere tra gli indiani.
    La Supermamma viveva nella Riserva della tigre di Pench nell’India centrale ed è morta sabato sera, a 16 anni, di vecchiaia, ha reso noto il direttore del parco, Ashok Kumar Mishra.
    “È raro che una tigre dia alla luce 29 cuccioli, di cui cinque in una volta sola, e ne allevi con successo 25, questo forse le è valso il titolo di Supermamma tra gli amanti della fauna selvatica”, ha detto ancora il direttore del parco.
    “Omaggio alla tigre Supermamma… Nelle foreste del Madhya Pradesh risuonerà sempre il ruggito dei cuccioli della ‘Queen of Pench Tiger Reserve'”, ha dichiarato su Twitter il Primo Ministro del Madhya Pradesh, Singh Chouhan.
    L’India ospita circa il 75% della popolazione mondiale di tigri e i suoi sforzi di conservazione hanno avuto un discreto successo, con un censimento del 2018 che conta 2.967 grandi felini.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: