Home > difesa del territorio, giustizia, inquinamento, paesaggio, pianificazione, rifiuti, sostenibilità ambientale > Sequestrato l’ecocentro di Valdigalera, a Santa Teresa di Gallura.

Sequestrato l’ecocentro di Valdigalera, a Santa Teresa di Gallura.


S. Teresa di Gallura, Valdigalera, immagine ecocentro (da Google Earth)

S. Teresa di Gallura, Valdigalera, immagine ecocentro (da Google Earth)

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus esprime soddisfazione per l’avvenuta sottoposizione a sequestro preventivo da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania dell’ecocentro in località Valdigalera, in Comune di S. Teresa di Gallura (OT), effettuato dalla Guardia di Finanza il 5 maggio 2016.

In quest’ultimo periodo, doveva esser soltanto un parcheggio per i mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti dal gestore, la società Ambiente Italia.

Tuttavia, da tempo i Carabinieri del N.O.E., il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, la stessa Guardia di Finanza hanno svolto ampia attività di accertamento che ha portato a verificare la presenza di stoccaggio di rifiuti di vario genere nell’ecocentro, utilizzato per parecchi anni in forza di reiterate ordinanze sindacali urgenti e contingibili, senza il rispetto della normativa di gestione dei rifiuti e del valore ambientale del sito (è tutelato con vincolo paesaggistico, decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), presso un corso d’acqua.

S. Teresa di Gallura, Valdigalera, rifiuti depositati

S. Teresa di Gallura, Valdigalera, rifiuti depositati

Nel sito sarebbero stati anche più volte lavati i mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti senza particolari precauzioni.

Nel novembre 2014, a indagini già avviate, il Comune di S. Teresa di Gallura ha proposto, poi, la variante del proprio strumento urbanistico relativa all’area interessata: da zona agricola “E” a zona servizi “G” per l’ubicazione di servizi tecnologici (depuratore).

Dietro anche numerose segnalazioni di esasperati cittadini ed ecologiste, la Procura della Repubblica tempiese ha aperto il procedimento penale R.G.N.R. 537/15.

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus auspica che sia finalmente possa esser effettuata una completa bonifica ambientale e possa esser avviata una corretta gestione dei rifiuti.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

S. Teresa di Gallura, Valdigalera

S. Teresa di Gallura, Valdigalera, ecocentro

 

L'Unione Sarda, 6 maggio 2016

L’Unione Sarda, 6 maggio 2016

 

(foto per conto GrIG)

Advertisements
  1. Riccardo Pusceddu
    maggio 8, 2016 alle 3:09 pm

    Grande GRiG!

  2. maggio 31, 2016 alle 7:35 pm

    a La Maddalena.

    da L’Unione Sarda, 31 maggio 2016
    La Maddalena, raccolta rifiuti sotto la lente della Procura: sequestrato l’ecocentro: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2016/05/31/la_maddalena_raccolta_rifiuti_sotto_la_lente_della_procura_seques-68-502288.html

    ____________________

    da La Nuova Sardegna, 31 maggio 2016
    La Maddalena, sigilli all’ecocentro: due indagati.
    La capitaneria ha eseguito il sequestro preventivo d’urgenza disposto dal procuratore Fiordalisi. Tra le accuse: truffa e frode nelle pubbliche forniture: http://lanuovasardegna.gelocal.it/olbia/cronaca/2016/05/31/news/la-maddalena-sigilli-all-ecocentro-due-indagati-1.13575661

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: