Home > acqua, alberi, aree urbane, beni culturali, biodiversità, difesa del territorio, dissesto idrogeologico, grandi opere, paesaggio, pianificazione, società, sostenibilità ambientale, trasporti > L’ultimo lotto della strada statale Sassari – Alghero può e deve esser modificato.

L’ultimo lotto della strada statale Sassari – Alghero può e deve esser modificato.


Alghero, i tracciati della S.S. n. 127 bis e della S.P. dei Due Mari (esistenti) e quello della S.S. n. 291 (in progetto)

Alghero, i tracciati della S.S. n. 127 bis e della S.P. dei Due Mari (esistenti) e quello della S.S. n. 291 (in progetto)

La Commissione tecnica V.I.A. ha emesso il suo parere (il n. 1912 del 6 novembre 2015) recentemente pubblicato nell’ambito della procedura di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) “semplificata”, in quanto ricadente nei programmi di cui alla c.d. Legge Obiettivo n. 443/2001, sul 1° lotto (Alghero – Olmedo, cantoniera Rudas) della nuova strada statale n. 291 “Sassari – Alghero”.

Il parere è negativo, così come negativo è stato il parere endoprocedimentale del Ministero per i Beni e Attività Culturali e il Turismo (prot. ricez. n. CTVA-2015-3793 del 5 novembre 2015).

Il progetto, infatti, contrasta con il piano paesaggistico regionale (P.P.R.), appare sovradimensionato, comporta una devastazione del contesto naturale (ben 1.835 Olivi verrebbero eliminati, il reticolo idrico sarebbe snaturato), agricolo e socio-economico (varie aziende agricole verrebbero di fatto eliminate) interessato. In poche parole, il progetto “ipotecherebbe irrimediabilmente l’assetto paesaggistico di un territorio particolarmente sensibile e caratterizzato da elementi di grande valore culturale e ambientale difficilmente mitigabili e compensabili”.

macchia meditarranea (ginestre, olivastri, cisto)

macchia meditarranea (ginestre, olivastri, cisto)

Le modifiche di tracciato effettuate (31 agosto e 14 settembre 2015) nel corso delle conferenza di servizi fra Ministeri competenti, Regione autonoma della Sardegna, Comune di Alghero e altre amministrazioni pubbliche per venire incontro alle richieste formulate dal Sindaco di Alghero Mario Bruno sono apparse troppo limitate per modificare il pesante impatto ambientale.

Attualmente non c’è alcun pericolo di perdita dei finanziamenti, visto che con decreto-legge del novembre scorso la data ultima per l’utilizzo dei fondi è slittata al 31 dicembre 2017: è pronto un finanziamento di 81 milioni di euro di fondi statali + 19 milioni di euro derivanti dall’accordo quadro sulle infrastrutture Stato-Regione + altri 25 milioni di euro di fondi regionali.

Complessivamente 125 milioni di euro per un’opera stradale che si collegherà con la circonvallazione di Alghero, da realizzarsi dal Comune di Alghero, grazie a un finanziamento di altri 10,5 milioni di euro.

L’inizio dei lavori era previsto per la primavera del 2016 per una durata di 900 giorni.

campo di grano

campo di grano

Il tracciato della nuova “direttissima” che collega Sassari ad Alghero e all’aeroporto internazionale di Alghero-Fertilia è stato contestato fin dall’originaria presentazione, all’inizio degli anni ’90 del secolo scorso.

In particolare il lotto n. 3 – che interessa la borgata di Bancali (Comune di Sassari) e la fascia olivetata intorno al capoluogo turritano – ebbe una durissima opposizione anche in sede legale da parte dell’allora Comitato di Bancali e da diverse associazioni ecologiste (fra cui il nascente Gruppo d’Intervento Giuridico onlus).

Il lotto stradale, infatti, avrebbe provocato (e in parte ha provocato) la distruzione di numerosissimi Olivi (Olea europaea) e l’interessamento di molte aziende agricole.

Si deve ricordare, infatti, che la superficie agricola regionale è drasticamente diminuita soprattutto a causa dei fenomeni di urbanizzazione: in dieci anni, dal 1990 al 2000, si è registrato un calo del 24,7% (dati ISTAT, 2005). Emblematico il caso proprio delle aree agricole olivetate del Sassarese: fra il 1977 ed il 1998 Alghero ha perso 474 ettari di oliveti su 2.456 (- 19,3%), Sassari ne ha perso 361 ettari su 4.981 (- 7,2%), Sorso ne ha perso 342 ettari su 1.611 (- 21,2%). Soltanto Sennori e Tissi hanno registrato minimi incrementi, rispettivamente di 16 (+ 3,5%) e di 13 (+ 7,3%) ettari (dati Università degli Studi di Sassari, cattedra di olivicoltura, 2006).

In relazione alla sola Sassari, al 2002 dei 4.620 ettari presenti nel 1977, ne sono risultati “degradati” (“oliveti radi”, con 50-100 alberi per ettaro) ben 562, 27 ettari sono risultati formati da alberi sparsi (meno di 50 olivi per ettaro): grazie a tale indagine condotta con l’ausilio di immagini satellitari si è appurato, quindi, che la perdita complessiva dell’area olivetata fruibile anche a fini economici è stata di ben 926 ettari (-19%).

Oliveto

Oliveto

E tale perdita è dovuta quasi esclusivamente a nuove infrastrutture stradali e alla crescita edilizia incontrollata nell’agro.

Ora, dopo l’ultimazione dei lavori e l’apertura al traffico del lotto 3 (luglio 2013) e del lotto 2 (ottobre 2013), è il momento del tratto fra Olmedo e Alghero: anche in questo caso è previsto l’interessamento di diverse aziende agricole (vigneti, frutteti, seminativi) e di moltissimi Olivi. Interessate anche aree di rilievo archeologico (C. Domenica, Sa Mandra de Sa Lua, La Rucchetta) con ritrovamenti di epoca romana e medievale, nonché la presenza di un nuraghe, tanto da esser classificate nel medesimo studio di impatto ambientale (S.I.A.) come “rischio archeologico alto” e “medio-alto”.

Quest’ultimo tratto appare abbastanza assurdo sotto il profilo ambientale ed economico-sociale, perché a breve distanza dal tracciato previsto vi sono ben due altre strade che potrebbero benissimo essere collegate, ristrutturate e adeguate, oltre tutto con una minor spesa (sono previsti ben 18 milioni di euro per gli espropri, il 14,4% dell’importo complessivo dei fondi disponibili!), la  strada statale n. 127 bis Settentrionale Sarda e la strada provinciale n. 42 dei Due Mari (Alghero – Porto Torres).

L’abbiamo detto e lo ribadiamo: il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, interpretando lo spirito di numerose segnalazioni provenienti da Alghero, chiede ancora con forza che le amministrazioni pubbliche competenti individuino un tracciato che ricalchi per quanto possibile la rete viaria principale già esistente, riducendo al minimo gli impatti ambientali e i danni al contesto economico-scoiale della Nurra algherese.

Anche il procedimento di V.I.A. va a concludersi in questo senso, che si aspetta allora?

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

 

Alghero, Bastioni e centro storico

Alghero, Bastioni e centro storico

 

da La Nuova Sardegna, 13 dicembre 2015

Strada Sassari-Alghero, il progetto dell’ultimo tratto è da rifare.

Gli ultimi 7 chilometri bocciati da ministero e commissione tecnica per i Via. (Gian Mario Sias)

 

 

Sassari, Cattedrale di San Nicola

Sassari, Cattedrale di San Nicola

(foto S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. maggio 4, 2016 alle 2:50 pm

    da La Nuova Sardegna, 3 maggio 2016
    Scontro fra Mario Bruno e Mauro Pili sui finanziamenti alla Sassari Alghero.
    Per il parlamente di Unidos le risorse sono state tagliate, per il sindaco si tratta di una bufala. (Gian Mario Sias): http://lanuovasardegna.gelocal.it/alghero/cronaca/2016/05/03/news/scontro-fra-mario-bruno-e-mauro-pili-sui-finanziamenti-alla-sassari-alghero-1.13405507?ref=hfnsaler-1

    ________________

    da Sassari Notizie, 3 maggio 2016
    Sassari-Alghero, risorse confermate per il progetto dell’ultimo tratto: http://www.sassarinotizie.com/articolo-39656-sassari_alghero_risorse_confermate_per_il_progetto_dell_ultimo_tratto.aspx

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: