Home > acqua, difesa del territorio, dissesto idrogeologico, paesaggio, pianificazione, Regione Sardegna, sostenibilità ambientale > Lavori sul Rio Pula: sono rispettate le condizioni previste a tutela dell’ambiente e dell’agricoltura?

Lavori sul Rio Pula: sono rispettate le condizioni previste a tutela dell’ambiente e dell’agricoltura?


PICT0487

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico, in seguito a diverse segnalazioni provenienti soprattutto da agricoltori preoccupati, ha inoltrato (11 settembre 2014) una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale e svolgimento delle opportune verifiche indirizzata al Servizio S.A.V.I. della Regione Autonoma della Sardegna, al Corpo Forestale e di Vigilanza ambientale di Cagliari, all’A.R.P.A.S., al Comune di Pula relativamente ai lavori infrastrutturali e idraulici attualmente in corso presso il Rio Pula, in Comune di Pula (CA) per conto della Is Molas S.p.a., a circa 150 metri dal ponte sul medesimo Rio Pula, sulla S.S. 195 .

L’intervento in questione rientrerebbe tra le opere infrastrutturali e idrauliche connesse ai progetti per i lavori di completamento  della lottizzazione di Is Molas e del connesso percorso da golf Gary Player, e di sistemazione idraulica del Rio Tintioni, per il soddisfacimento dell’ulteriore fabbisogno idrico.
I progetti in questione, in sede di procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, avevano ottenuto un giudizio positivo condizionato di compatibilità ambientale degli interventi previsti, rispettivamente con la deliberazione Giunta regionale n. 62/13 del 14 novembre 2008 e deliberazione Giunta regionale n. 5/22 del 3 febbraio 2011.

PICT0494

Peraltro, proprio al fine di garantire sia la tutela dell’ambiente circostante sia l’uso corretto della risorsa idrica,utilizzata per lo svolgimento dell’attività agricola da parte di numerose aziende presenti sul territorio, il  giudizio positivo sulla compatibilità ambientale delle opere veniva condizionato al rispetto e al recepimento,   da parte della società proponente, di precise e stringenti prescrizioni sia in fase di realizzazione delle opere sia nelle successive fasi di esercizio.

Pertanto, l’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico onlus, ha richiesto alle amministrazioni competenti, lo svolgimento degli opportuni controlli e delle verifiche relativamente  alla corretta realizzazione delle opere e alla loro conformità oltre che alle disposizioni di legge, ai provvedimenti autorizzativi e alle prescrizioni previste nei provvedimenti conclusivi della procedura di VIA, di  cui alle deliberazioni Giunta regionale n. 62/13 del 14 novembre 2008 e n. 5/22 del 3 febbraio 2011.

Certi che sia interesse di tutti uno sviluppo turistico compatibile con le fondamentali esigenze dell’ambiente e dell’agricoltura locale, forza trainante dell’economia del territorio, conosciuta e apprezzata per gli elevati livelli qualitativi dei prodotti.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

L'Unione Sarda, 14 settembre 2014

(foto per conto GrIG)

  1. settembre 14, 2014 alle 10:24 am

    da Hinterland Cagliari, 14 settembre 2014
    IS MOLAS, INTERVENTO GIURIDICO: PIÙ CONTROLLI PER TUTELARE AGRICOLTURA E AMBIENTE: http://www.hinterlandcagliari.it/areavasta/ca/pula/2864-is-molas,-intervento-giuridicio-pi%C3%B9-controlli-per-tutelare-agricoltura-e-ambiente.html

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: