Home > biodiversità, coste, difesa del territorio, Italia, pianificazione, sostenibilità ambientale > Chiesta la valutazione di incidenza ambientale per le attività dei poligoni militari di Torre Veneri e di Capo Teulada.

Chiesta la valutazione di incidenza ambientale per le attività dei poligoni militari di Torre Veneri e di Capo Teulada.


Capo Teulada

Capo Teulada

L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus e l’associazione Lecce Bene Comune hanno inoltrato (7 aprile 2014) una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti concernente il necessario assoggettamento alla preventiva e vincolante procedura di valutazione di incidenza ambientale (V.INC.A.) dei programmi di attività addestrative nei poligoni militari di Torre Veneri, in Comune di Lecce, e di Capo Teulada, in Comune di Teulada (CA).

Coinvolti i Ministeri dell’ambiente e della difesa, le Presidenze della Regione Puglia e della Regione autonoma della Sardegna, i Servizi valutazione degli impatti ambientali delle Regioni, nonché la Commissione europea.

I due poligoni militari, infatti, interessano i due siti di importanza comunitaria (S.I.C.) “Isola Rossa e Capo Teulada” (codice ITB040024) e “Torre Veneri” (codice IT9150025), appartenenti alla Rete Natura 2000, che tutela le aree naturali rilevanti ai sensi delle normative comunitarie per la salvaguardia degli habitat e dell’avifauna selvatica (direttive n. 92/43/CEE e n. 2009/147/CE).

Blindo Centauro in esercitazione

Blindo Centauro in esercitazione

Le attività addestrative militari – come qualsiasi attività che possa arrecare danno ai siti protetti – devono essere assoggettati alla procedura di V.INC.A. per minimizzarne gli impatti e introdurre misure di compensazione ambientale, come indicato anche dal codice dell’ordinamento militare (decreto legislativo n. 66/2010 e s.m.i.), procedure che riguardo altri poligoni appaiono regolarmente effettuate.

Le due associazioni hanno chiesto l’inibizione delle attività addestrative in assenza di positiva conclusione della procedura di V.INC.A., passibile di procedura di infrazione per la violazione della normativa comunitaria in materia.

 Gruppo d’Intervento Giuridico onlus e Lecce Bene Comune

 

 

carro armato Ariete

carro armato Ariete in esercitazione

(foto da mailing list sociale, S.D., archivio GrIG)

  1. max
    aprile 8, 2014 alle 7:27 am

    finalmente qualcuno che va oltre le lagne antiedificatorie e si preoccupa di stoppare le nefaste attivita’ militari che hanno trsformato teulada in una enorme discarica occultata.
    si spera poi in attivita’ di bonifica in modo tale che tra 50 anni i nipoti dei nipoti potranno godere in salute di un paesaggio fantastico.

    • Occhio nudo
      aprile 8, 2014 alle 8:30 am

      Ammesso che i teuladini lo vogliano.

  2. Mara
    aprile 8, 2014 alle 8:34 am

    Applausi!

  3. capitonegatto
    aprile 8, 2014 alle 9:45 am

    Chiudere tutto e bonificare , e i militari vadano a fare servizio civile .

  4. aprile 8, 2014 alle 3:05 PM

    da La Nuova Sardegna, 7 aprile 2014
    Ecologisti: “Si valuti il peso delle esercitazioni militari sull’ambiente”.
    La richiesta del Gruppo di intervento giuridico per Capo Teulada “sito di interesse comunitario”: http://lanuovasardegna.gelocal.it/cagliari/cronaca/2014/04/07/news/ecologisti-valutate-il-peso-delle-esercitazioni-militari-sull-ambiente-naturale-1.9002665

    _________________________________

    da Sardinia Post, 7 aprile 2014
    Teulada, chiesta Valutazione incidenza ambientale. Grig: “Stop ad attività militari”: http://www.sardiniapost.it/cronaca/poligono-teulada-chiesta-valutazione-incidenza-ambientale-grig-stop-ad-attivita-militari/

    _____________________________________

    da CagliariPad, 7 aprile 2014
    Poligono di Teulada, gli ecologisti chiedono la valutazione ambientale.
    Gruppo di Intervento giuridico: “Le attività addestrative militari, come qualsiasi attività che possa arrecare danno ai siti protetti devono essere assoggettati alla procedura di Vinca per minimizzarne gli impatti e introdurre misure di compensazione: http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=8085

    ____________________________

    da Hinterland Cagliari, 7 aprile 2014
    DELIPERI: VALUTARE L’INCIDENZA DELL’ADDESTRAMENTO MILITARE SULL’AMBIENTE PER TUTELARE LE AREE NATURALI: http://www.hinterlandcagliari.it/cronaca-categorie/1423-deliperi-valutare-l%E2%80%99incidenza-dell%E2%80%99addestramento-militare-sull%E2%80%99ambiente-per-tutelare-le-aree-naturali.html

  5. Shardana
    aprile 10, 2014 alle 3:30 PM

    Da stamattina da capo teulada si sentono esplosioni,non penso siano di gioia…….Lunga vita a chi ci dà lavoro in cambio di morte dopo lunghe malattie.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: