Home > aree urbane, difesa del territorio, diritti civili, Italia, salute pubblica, società, sostenibilità ambientale > Convivere con la pandemia di coronavirus Covid-19.

Convivere con la pandemia di coronavirus Covid-19.


chiusura negozio per contrastare la diffusione del coronavirus COVID 19 (marzo 2020)

E’ stato emanato l’ennesimo D.P.C.M. per il contrasto alla pandemia di coronavirus COVID–19.

Una lunga teoria di provvedimenti normativi, ormai fitta quanto un ginepraio.

In Italia si osserva un’accelerazione del progressivo peggioramento dell’epidemia di SARS-CoV-2 segnalato da undici settimane che si riflette in un aggravio di lavoro sui servizi sanitari territoriali. Per la prima volta si segnalano elementi di criticità elevata relativi alla diffusione del virus nel nostro Paese.  Si evidenzia una nuova fase epidemiologica con un aggravio del lavoro dei servizi territoriali che potrebbe riflettersi in breve tempo in un sovraccarico dei servizi assistenziali”.  

Così si esprime ufficialmente il Governo italiano.

414.241 casi ufficiali di contagio dall’inizio della pandemia, 251.461 guariti, 36.543 deceduti al 18 ottobre 2020, con un incremento di 11705 contagiati (e 26 morti) rispetto al giorno precedente in Italia (dati ufficiali Ministero della Salute).

Il rapporto ISS e ISTAT del 16 luglio 2020 riporta che al 25 maggio 2020 il Covid-19 è la causa direttamente responsabile della morte nell’89% dei decessi di persone positive al test Sars-CoV-2, mentre per il restante 11% le cause di decesso sono le malattie cardiovascolari (4,6%), i tumori (2,4%), le patologie del sistema respiratorio (1%), il diabete (0,6%), le demenze e le malattie dell’apparato digerente (rispettivamente 0,6% e 0,5%). L’ultimo aggiornamento dell’ISS mostra un’età mediana dei pazienti deceduti pari a 80 anni e in media 3,4 patologie preesistenti.”

39.442.444 casi confermati nel mondo dall’inizio della pandemia, 1.106.181 morti (ultimi dati O.M.S.. Fonte: Health Emergency Dashboard, 18 ottobre 2020) .

Il D.P.C.M. 18 ottobre 2020 prevede ulteriori misure di contrasto alla pandemia, queste le novità (da A.N.S.A., 19 ottobre 2020):

I SINDACI DISPONGONO ZONE ROSSE SE RISCHIO ASSEMBRAMENTO – “I sindaci dispongono la chiusura al pubblico, dopo le ore 21, di vie o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private”.

OK ALLA DAD IN CASO DI CRITICITA’ – “Previa comunicazione al Ministero dell’Istruzione da parte delle autorità regionali, locali o sanitarie delle situazioni critiche e di particolare rischio riferito ai specifici contesti territoriali, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza”.

EVENTUALI TURNI POMERIDIANI PER LE SCUOLE – Modulare “ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9”.

MASSIMO SEI PERSONE PER TAVOLO IN LOCALI – “Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5,00 sino alle ore 24,00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo; resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché, fino alle ore 24,00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze”.

OBBLIGO CARTELLO NUMERO MASSIMO PERSONE IN LOCALI – “E’ fatto obbligo per gli esercenti di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti”.

STOP A CONGRESSI, SAGRE E FIERE LOCALI – “Sono vietate le sagre e le fiere di comunità. Restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale ed i congressi, previa adozione di protocolli validati dal Comitato tecnico-scientifico, e secondo misure organizzative adeguate alle dimensioni ed alle caratteristiche dei luoghi e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza interpersonale di almeno un metro”. “Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza”, viene disposto.

RESTANO APERTI BAR E RISTORANTI NELLE AUTOSTRADE – “Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro”.

NELLA P.A. OBBLIGO DI RIUNIONI A DISTANZA – Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni di interesse pubblico; è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.

SALE GIOCHI APERTE DALLE 8 ALLE 21 – Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8 alle ore 21. L’apertura è consentita a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; detti protocolli o linee guida sono adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali.

STRETTA ALLE GARE, IN ALLENAMENTO STOP A “PARTITELLE”– Sì a partite e gare sportive a livello regionale e nazionale per professionisti e dilettanti. No agli allenamenti di squadra, a partite e “partitelle”. E’ la stretta che il nuovo dpcm impone agli sport di contatto. Sono vietati del tutto infatti, a quanto spiegano fonti di governo, quelli svolti a livello amatoriale e arriva il divieto anche per le gare dilettantistiche a livello provinciale. Ma è possibile, per chi pratichi uno sport come il basket, il calcio o la pallavolo, nell’ambito di una società sportiva, continuare ad allenarsi a livello individuale e fare allenamenti con i compagni di squadra evitando però il contatto e dunque di fare “partitelle” o sessioni di gioco con gli altri.

Al netto dei negazionisti, degli arruffapopolo e degli incapaci che affollano società, classe politica e posti di potere (purtroppo), l’obiettivo è chiaro: in attesa dei salvifici vaccini, si deve convivere con il Covid-19, salvaguardando quanto più possibile il tessuto economico-sociale.

E la salute?

Speriamo che ce la caviamo

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Cagliari, pubblicità istituzionale (marzo 2020)

(foto S.D., archivio GrIG)

  1. ottobre 20, 2020 alle 11:27 am

    Be, visto che in questo sito si parla tra persone amanti della natura e visto che viviamo nella bellissima Sardegna, ancora di più oggi in questa situazione pandemica è il caso di tutelare e di goderci doppiamente il nostro ambiente, il nostro verde, visto che almeno nei boschi e nei sentieri della nostra isola si può passeggiare senza mascherina, godendo di puro ossigeno rigenerante al 100%!

  2. G.Maiuscolo
    ottobre 20, 2020 alle 11:43 am

    (…) “E la salute?”.

    Bella domanda. Quella di questi giorni difficili è una convivenza “scomoda” e pericolosa con il virus, anche per gli importanti motivi, (persino preoccupanti in qualche modo), ben significati nel post odierno:
    (…)”“In Italia si osserva un’accelerazione del progressivo peggioramento dell’epidemia di SARS-CoV-2 segnalato da undici settimane che si riflette in un aggravio di lavoro sui servizi sanitari territoriali. Per la prima volta si segnalano elementi di criticità elevata relativi alla diffusione del virus nel nostro Paese. Si evidenzia una nuova fase epidemiologica con un aggravio del lavoro dei servizi territoriali che potrebbe riflettersi in breve tempo in un sovraccarico dei servizi assistenziali”.
    Non è poca roba… eh…

    Salute: s.f.
    Da “IL NUOVO DE MAURO” salute (s.f., inter.) I. s.f. FO I 1. condizione, stato fisico e psichico in cui si trova un organismo.
    Utile lessema da inserire in frasi come: “Etciù… salute!”. “Come va la salute?”. “Salute a tutti…”
    Per il resto…

    Non bisognerebbe dimenticare quelle drammatiche foto di Bergamo ed il dolore della gente. Bisogna porre rimedio a tutto ciò, se vogliamo uscirne vivi…

    Ieri ho sentito una frase in tv molto interessante quanto veritiera:
    “La responsabilità civica ( o civile…non so) deve essere contagiosa”. Qualcosa del genere, ma chiara che più chiara non si può nel suo fondamentale significato.

    Buona salute a tutti 🤞🤞🤞

  3. Mariangela
    ottobre 20, 2020 alle 12:26 pm

    Sì buona salute a tutti. Sarà così Se rispettiamo le regole di convivenza basilari. Non mettere a repentaglio la salute e la vita del parente, dell’amico, del vicino, di chi non conosciamo è un dovere oltre che segno di intelligenza dj fronte alla stupidità antiscientifica!

  4. ottobre 20, 2020 alle 2:52 pm

    A.N.S.A., 20 ottobre 2020
    Covid: record rapporto contagi-tamponi, Lombardia verso il coprifuoco alle 23.
    Cinquantamila tamponi in meno. Le vittime sono 73. Sale l’incidenza dei positivi rispetto ai tamponi, 9,4%, Nuovo forte aumento in Campania. Sileri: ‘Al chiuso sempre la mascherina, anche in palestra’: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/19/covid-i-casi-scendono-sotto-i-10-mila-sono-9.338_002344e9-e7b7-419f-b488-f2639ba622d1.html

    —-

    Dpcm, scontro con i sindaci, il governo mette in campo i prefetti.
    Il Sindaco Bari chiude 15 strade e piazze nella zona della movida come previsto dall’ultimo Dpcm: ‘C’è rischio assembramenti’: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/10/18/dpcm-nuove-misure-anti-covid.-tensione-su-scuola-e-palestre_aebf74f1-3a44-4123-a8f3-d91915fed588.html

    ——-

    Dpcm: Deiana (Anci Sardegna), delega a sindaci è una idiozia.
    “Se un Governo decide il coprifuoco lo fa e basta”: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/10/19/dpcm-deiana-anci-sardegna-delega-a-sindaci-e-una-idiozia_1fdf5667-1e22-449b-9763-cb187c463f82.html

    _________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 20 ottobre 2020
    Coronavirus, in Germania 6.868 nuovi contagi. Oms: “Positivi in crescita? Errori nella quarantena”. Argentina, oltre 1 milione di casi.
    In tutta Europa continuano ad aumentare i casi: per l’Organizzazione mondiale della Sanità la ragione sta nel mancato rispetto dell’isolamento. In Tunisia dichiarato lo stato d’emergenza: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/20/coronavirus-in-germania-6-868-nuovi-contagi-oms-positivi-in-crescita-errori-nella-quarantena-largentina-supera-quota-un-milione/5972611/

    —————–

    19 ottobre 2020
    Coronavirus, Uk: oltre 18mila contagi. In Francia 13mila. Brigitte Macron in isolamento. In Belgio “abbiamo perso il controllo”.
    Il ministro della Salute belga: “Siamo la regione più colpita in tutta Europa”. Più di 4mila positivi in Germania, scuole chiuse in Romania. Ieri gli Usa hanno registrato 69mila positivi, il numero più alto dallo scorso 29 luglio. Cala la curva in Brasile. La moglie del presidente francese asintomatica e in isolamento dopo essere entrata in contatto con un positivo: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/19/coronavirus-uk-oltre-18mila-contagi-piu-di-4mila-in-germania-brigitte-macron-in-isolamento-in-belgio-abbiamo-perso-il-controllo/5972011/

  5. ottobre 21, 2020 alle 6:30 pm

    A.N.S.A., 21 ottobre 2020
    Covid, forte crescita dei contagi 15.199. Record di tamponi, incidenza 8,5%.
    Impennata dei nuovi casi di positività al coronavirus nelle ultime 24 ore. I morti saliti a 127 Balzo dei positivi sia in Campania con 1.760 che in Lombardia con 4mila: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/21/covid-forte-crescita-dei-contagi-15.199.-i-morti-saliti-a-127_5ec9ed5b-d56c-4ee1-8c39-f2db7b677ca5.html

  6. ottobre 22, 2020 alle 9:50 am

    A.N.S.A., 22 ottobre 2020
    Covid: dopo la Campania, coprifuoco anche in Lombardia e Lazio.
    Torna l’autocertificazione per gli spostamenti notturni. Anche la Sardegna e l’Emilia Romagna pronte ad ulteriori misure restrittive: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/10/21/covid-attesa-ordinanza-della-lombardia.-pd-m5s-fontana-non-si-faccia-influenzare-da-salvini_d2e1fce4-bbc7-4647-919c-75bb60a1ba82.html

    ————–

    Covid: in Germania esplosione nuovi contagi, 11.287.
    Sabato scorso erano 7.830. (https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2020/10/22/covid-in-germania-esplosione-nuovi-contagi-11.287_b4bc82a1-b032-46ba-a1ca-29c272b0b274.html)

    BERLINO, 22 OTT – Esplodono i nuovi contagi da Covid in Germania, dove si supera la soglia dei 10 mila.
    L’Istituto Robert Koch ha segnalato 11.287 nuovi casi in 24 ore.
    Il record finora era stato segnato sabato scorso, con 7830 contagi. I dati non sono comunque paragonabili a quelli della primavera perché attualmente si fanno molti più test.

  7. ottobre 22, 2020 alle 9:58 pm

    da Il Fatto Quotidiano, 22 ottobre 2020
    Coronavirus, in Francia 41mila nuovi casi: il doppio di ieri. Coprifuoco per 2/3 della popolazione. Germania oltre i 10mila, Spagna a 20mila. Ministra degli Esteri belga in terapia intensiva.
    Registrati 11.287 nuovi infetti in Germania, che inserisce 11 regioni italiane nelle zone a rischio. Francia e Spagna superano il milione di contagi dall’inizio della pandemia. In Belgio, intanto, l’ex premier ed attuale ministra degli Esteri belga, Sophie Wilmes, positiva al coronavirus, è stata ricoverata in terapia intensiva. Coprifuoco ad Atene e Salonicco: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/22/coronavirus-in-francia-41mila-nuovi-casi-il-doppio-di-ieri-coprifuoco-per-2-3-della-popolazione-germania-oltre-i-10mila-spagna-a-20mila-ministra-degli-esteri-belga-in-terapia-intensiva/5975350/

  8. ottobre 23, 2020 alle 7:46 pm

    A.N.S.A., 23 ottobre 2020
    Covid: contagi oltre i 19mila. Iss: ‘L’epidemia peggiora, Rt a 1,5’.
    Effettuati 182mila tamponi. In calo le vittime, 91. Arcuri: ‘Su 6.628 posti di terapia intensiva disponibili in Italia il 15% è occupato da pazienti Covid’. Iss: ‘Popolazione resti a casa, evitare contatti’: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/23/covid-record-di-contagi-oltre-19mila-il-numero-piu-alto-dallinizio-della-pandemia_5f8ffef5-ac5e-45d0-a126-7eab9f69d654.html

    —————

    La mappa delle chiusure nelle Regioni, Campania vicina al lockdown. Coprifuoco in Piemonte.
    Si moltiplicano le ordinanze per arginare il contagio.’L’ordinanza di oggi non basta più, dobbiamo decidere oggi, non domani’: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/22/la-mappa-delle-chiusure-nelle-regioni-campania-inasprimento-coprifuoco-calabria-sardegna-lockdown_bda92759-da14-46fb-b0a1-b19b56528cb8.html

    ——————-

    Covid, appello di 100 scienziati: “Misure drastiche in 2-3 giorni”.
    Appello a Mattarella e a Conte, per evitare l’aumento dei decessi: https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/fisica_matematica/2020/10/23/parisimisure-forti-o-in-15-giorni-oltre-400-morti-per-covid-_29c44622-1399-4c52-b6e6-27cf8a66de20.html

    —————–

    Covid, nel Regno Unito 20.530 nuovi casi e 224 decessi in 24 ore.
    Il presidente francese, Macron: ‘Lockdown locali? Troppo presto per dirlo’: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/10/23/parigi-seconda-ondata-peggio-della-prima-_8080a9ea-a57f-4bcb-9883-5604b8c5d405.html

    _______________________________________________

    da Il Fatto Quotidiano, 23 ottobre 2020
    Coronavirus, Macron: “Lockdown locali? Presto per dirlo”. Germania oltre gli 11mila casi. Sanchez: “Numero reale dei contagi in Spagna più di 3 milioni”.
    Visto l’aumento esponenziale dei positivi, annullate in Francia le ferie dei dipendenti degli ospedali di Parigi per Ognissanti. Il direttore generale degli Ospedali di Parigi, Martin Hirsch, ha dichiarato di ritenere “possibile” che la “seconda ondata sia peggio della prima”. In Germania altri 49 decessi. L’Olanda, tra i Paesi più colpiti dalla seconda ondata, inizia a trasferire i pazienti Covid all’estero. La Polonia diventa “zona rossa”: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/23/coronavirus-macron-lockdown-locali-presto-per-dirlo-germania-oltre-gli-11mila-casi-sanchez-numero-reale-dei-contagi-in-spagna-piu-di-3-milioni/5976918/

  9. ottobre 24, 2020 alle 1:28 pm

    altro che tenere aperte le discoteche e i locali di Briatore…

    A.N.S.A., 24 ottobre 2020
    I Medici allertano: ‘I Pronto soccorso sono presi d’assalto’.
    ‘Situazione drammatica, malati Covid in attesa fino 3-5 giorni’. (https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/24/i-medici-allertano-i-pronto-soccorso-sono-presi-dassalto_e84f86af-f07e-4773-af8a-677bca7a773f.html)

    “La situazione nei Pronto soccorso (Ps) è drammatica, con fortissime criticità in tutte le Regioni. I Ps, in questi giorni, sono presi d’assalto da pazienti con sintomi da Covid-19 e ci sono file di ambulanze in attesa”. Lo afferma all’ANSA il presidente della Società italiana di medicina di emergenza urgenza (Simeu) Salvatore Manca. I reparti Covid, racconta, “sono pieni ed i Ps stanno diventando un ‘parcheggio’ per questi pazienti anche per 3-5 giorni. Stiamo assistendo tutti ma mancano medici e infermieri. Non ce la facciamo più a reggere”.

    ——————-

    Si rafforza l’ipotesi di un nuovo lockdown.
    Allarme di Confesercenti: così chiuderemo in 110mila, a rischio 5,8 miliardi di consumi: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/24/si-rafforza-lipotesi-di-un-nuovo-lockdown_86d40065-14d7-44c7-b831-ee60df8316bc.html

    ——————

    ..e la camorra non sta a guardare.

    Guerriglia urbana a Napoli, fumogeni e bombe carta contro forze dell’ordine.
    Manifestanti no-lockdown bersagliano il palazzo della Regione anche con petardi. In centinaia alla protesta contro le restrizioni. Striscioni, musica e cori contro De Luca e il Governo: https://www.ansa.it/campania/notizie/2020/10/23/corteo-napoli-fumogeni-e-bombe-carta-contro-forze-ordine-_c76a9a58-2f5a-48d1-a056-ba97fc024513.html

  10. ottobre 25, 2020 alle 11:48 am

    qui il D.P.C.M. 24 ottobre 2020, nuove misure di contrasto al coronavirus Covid-19: https://www.ansa.it/documents/1603621453445_DPCM.pdf

    ——————-

    A.N.S.A., 25 ottobre 2020
    Covid: Conte ha firmato nuovo Dpcm, in vigore da domani.
    La chiusura del testo nel corso della notte: https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/10/25/covid-conte-ha-firmato-nuovo-dpcm-in-vigore-da-domani_d5891231-6ad5-4de1-9902-4b45ed1226f9.html

  11. ottobre 26, 2020 alle 6:03 pm

    A.N.S.A., 26 ottobre 2020
    Covid: contagi in calo 17mila nelle ultime 24 ore, 1.284 pazienti in terapia intensiva.
    I morti sono 141. In calo anche i tamponi 124.686, circa 40 mila in meno rispetto a ieri: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/26/covid-contagi-in-calo-17mila-nelle-ultime-24-ore-_5590b1e0-ad84-4e11-b818-e9084acbdb03.html

  12. ottobre 27, 2020 alle 2:56 pm

    A.N.S.A., 27 ottobre 2020
    Coronavirus: allerta del Viminale, guerriglia a Torino e Milano. Negozi saccheggiati, 12 fermi
    In migliaia in piazza da Milano, a Napoli, a Palermo, a Torino, a Roma. Non si ferma la rabbia dei commercianti e dei titolari di palestre penalizzati dal nuovo Dpcm. Incidenti tra manifestanti e forze dell’ordine. Alcuni feriti: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/26/coronavirus-monta-la-protesta-per-la-nuova-stretat.-i-taxi-invadono-centro-torino_5444dfb3-b6bc-43ba-9a69-0ca74ea0b91b.html

  13. ottobre 27, 2020 alle 8:14 pm

    A.N.S.A., 27 ottobre 2020
    Covid, record di contagi toccata quasi quota 22mila a fronte di oltre 174 mila tamponi
    Allarme dei medici ospedalieri: ‘Mancano 4mila medici, l’aumento dei reparti previsto da Dl è impossibile senza specialisti”: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/27/covid-allarme-dei-medici-ospedalieri-mancano-4mila-medici-le-terapie-intensive_147c14b6-605c-4790-a8ca-da97b77b7c5b.html

    ———–

    Ricciardi: ‘Lockdown necessario per Napoli e Milano’.
    ‘In queste città si può prendere il virus anche al bar’, per Fontana è “escluso”: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/27/ricciardi-lockdown-necessario-per-napoli-e-milano_8d08253f-2fdd-4375-b26c-73ef762292d5.html

    —————–

    Covid, la Valle d’Aosta è regione più contagiata d’Italia.
    C’è la maggiore incidenza di contagiati rispetto alla popolazione: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/27/covid-la-valle-daosta-e-regione-piu-contagiata-ditalia_078b0a04-9f26-4938-8dc0-c227db3726f4.html

    —————

    Covid, Oms: in Europa +40% dei morti in una settimana.
    ‘Terapie intensive si stanno riempiendo’. In Russia record di decessi, 320 in 24 ore. Impennata di vittime anche nel Regno Unito: da ieri sono 367: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/10/27/covid-russia-320-morti-in-24-ore-picco-da-inizio-epidemia_472a36a2-d493-4bba-8320-2068cab2c935.html

  14. ottobre 28, 2020 alle 5:42 pm

    A.N.S.A., 28 ottobre 2020
    Covid: record di contagi, quasi 25 mila. Le vittime sono 205.
    In Italia ora sono più gli attualmente positivi che i guariti: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/10/28/covid-record-di-contagi-quasi-25-mila.-le-vittime-sono-205_52d3e3a4-ad40-4b63-965c-ba825a552eb8.html

    ———–

    Germania verso lockdown-light dal 2 novembre.
    Anche la Francia verso la chiusura che potrebbe essere annunciata stasera da Macron: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/10/28/germania-verso-lockdown-light-dal-2-novembre-_01fad5f4-48b7-4c1e-8a22-4454efa50221.html

  15. ottobre 29, 2020 alle 11:20 am

    A.N.S.A., 29 ottobre 2020
    Covid, India: oltre 8 milioni di contagi. Merkel al Bundestag: “In Germania situazione drammatica”.
    Il Paese asiatico è il secondo più colpito dalla pandemia dopo gli Stati Uniti, con quasi 9 milioni di casi. In Messico i morti superano quota 90mila: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/10/29/covid-india-oltre-8-milioni-di-contagi_dfe48067-f3bc-4096-a5a1-424500a7ffa0.html

    _________________

    da Il Fatto Quotidiano, 29 ottobre 2020
    Covid, record di casi in Germania: 16mila in 24 ore. Francia: ‘Stimiamo un milione di positivi’. Uk, studio: ‘100mila contagi al giorno’.
    Sono 89 le vittime registrate dal Robert Koch Institut nell’ultima giornata. Pressioni degli esperti in Uk sul governo di Boris Johnson per un lockdown totale o almeno parziale: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/29/covid-record-di-casi-in-germania-16mila-in-24-ore-francia-stimiamo-un-milione-di-positivi-uk-studio-100mila-contagi-al-giorno/5983683/

    —————

    Coronavirus, Fondazione Gimbe: “Epidemia fuori controllo. Subito chiusure locali oppure servirà un mese di lockdown nazionale”.
    Nell’ultimo monitoraggio settimanale, che fa riferimento al periodo dal 21 al 27 ottobre, emerge un aumento esponenziale dei contagi che, stimano gli esperti, se non sarà contrastato con misure decise e immediate porterà a oltre 30mila ricoveri e più di 3mila pazienti in terapia intensiva entro l’8 novembre: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/10/29/coronavirus-fondazione-gimbe-epidemia-fuori-controllo-subito-chiusure-locali-oppure-servira-un-mese-di-lockdown-nazionale/5983731/

  16. ottobre 29, 2020 alle 7:34 pm

    A.N.S.A., 29 ottobre 2020
    Coronavirus, nuovo record contagi, oltre 26 mila. I dati proiettano l’Italia verso lo scenario 4.
    Si tratta del più grave secondo l’Iss. Oltre 200mila i tamponi, 2.500 più di ieri. Nuovo incremento di pazienti in terapia intensiva, 115 in 24 ore. In Lombardia 7.339 casi, in Campania 3.103, poi il Piemonte con 2.585: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2020/10/29/coronavirus-nuovo-record-contagi-oltre-26-mila.-vittime-sono-217-_e7a296b5-662d-45c1-af44-e9c957e48833.html

  17. ottobre 29, 2020 alle 7:58 pm

    comiche regionali sarde.

    da Sardinia Post, 29 ottobre 2020
    Ristorazione, Solinas non riapre nulla: alla fine sarà mini-ordinanza su aerei: https://www.sardiniapost.it/politica/ristorazione-solinas-non-riapre-nulla-alla-fine-sara-mini-ordinanza-su-aerei/

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: