Difendiamo l’Acquedotto Mediceo di Pisa!


Acquedotto Mediceo di Pisa

L’associazione Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (18 novembre 2018) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione provvedimenti riguardo l’incredibile quanto assurdo progetto del Comune di Pisa di demolire ovvero rimuovere due o tre arcate del monumentale Acquedotto Mediceo (realizzato fra il 1588 e il 1613 per il rifornimento idrico della città di Pisa) per consentire il passaggio di un tratto della nuova strada tangenziale est di Pisa.

E’ stato enunciato nei giorni scorsi nel corso dell’illustrazione in Consiglio comunale del programma del mandato amministrativo da parte del sindaco Michele Conti.

L’istanza è stata inviata al Ministero per i Beni e Attività Culturali, alla Regione Toscana, alla Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Pisa, al Comune di Pisa.  Informata, per opportuna conoscenza preventiva, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa.

Il monumentale Acquedotto Mediceo, purtroppo parzialmente in stato di degrado,è un bene culturale (artt. 10 e ss. del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), qualsiasi intervento non autorizzato che comporti degrado e/o demolizioni anche parziali è sanzionato penalmente (art. 169 del decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.).

L’imponente monumento, oggi ampiamente trascurato, meriterebbeben altra cura, restauro e valorizzazione.

Gruppo d’Intervento Giuridico onlus

Toscana, paesaggio agrario

da Il Tirreno, 16 novembre 2018

«Giù l’Acquedotto Mediceo per fare la strada». Scoppia la polemica.

È l’ipotesi del sindaco per ridurre i costi della Tangenziale-Est  Il Pd insorge e Nerini (FdI-Nap) replica: «Ve ne siete fregati».

da Il Tirreno, 17 novembre 2018

Acquedotto Mediceo, Conti rassicura: “Macché demolire basta smontare due o tre arcate”.

Il sindaco spiega il senso dell’operazione che punta a evitare la realizzazione di un sottopasso e a risparmiare 6 milioni. (Danilo Renzullo)

(foto daWikipedia, E.R., S.D., archivio GrIG)

Annunci
  1. novembre 19, 2018 alle 3:15 pm

    da Pisa Today, 19 novembre 2018
    Acquedotto Mediceo: “Altro che demolizione, meriterebbe restauro e valorizzazione”
    A commentare la proposta del sindaco Conti è il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus: http://www.pisatoday.it/cronaca/demolizione-acquedotto-mediceo-pisa-gruppo-intervento-giuridico.html

    ________________

    da Finestre sull’Arte, 16 novembre 2018
    Acquedotto Mediceo, il sindaco di Pisa: “smontiamo le arcate e per valorizzarle mettiamole in una rotatoria”. (Federico Giannini, Ilaria Baratta): https://www.finestresullarte.info/flash-news/2767n_sindaco-di-pisa-smontiamo-arcate-acquedotto-mediceo-e-mettiamole-in-una-rotatoria.php

  2. novembre 19, 2018 alle 11:02 pm

    da Il Tirreno, 19 novembre 2018
    Settis: “Demolire l’acquedotto mediceo è una violenza al paesaggio e alla storia”.
    Dopo la proposta del sindaco Conti di smontare tre arcate per far posto a una tangenziale ecco l’intervento dello storico dell’arte Salvatore Settis. (Salvatore Settis): http://iltirreno.gelocal.it/regione/toscana/2018/11/18/news/demolire-l-acquedotto-mediceo-violenza-al-paesaggio-e-alla-storia-1.17475614

    —————————-

    Pisa, “giù l’Acquedotto Mediceo per fare la tangenziale”: la proposta del sindaco divide la città: https://video.gelocal.it/iltirreno/locale/pisa-giu-l-acquedotto-mediceo-per-fare-la-tangenziale-la-proposta-del-sindaco-divide-la-citta/111938/113532

    ____________________________________________________

    da Il Corriere della Sera, 19 novembre 2018
    IL CASO. Smontare l’acquedotto mediceo? A Pisa bufera sull’idea del sindaco.
    Michele Conti: «Bisogna fare posto alla tangenziale». Le opposizioni: «Assurdo»: https://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/politica/18_novembre_18/smontare-l-acquedotto-mediceo-pisa-bufera-sull-idea-sindaco-7a1ce2f8-eb1c-11e8-979d-c02ab56f1ee9.shtml

    _________________________

    da RAI News, 19 novembre 2018
    L’acquedotto è ridotto male. Però la tangenziale…
    Si discute e non poco a Pisa sulla proposta del sindaco di centro destra Michele Conti di abbattere una parte dell’acquedotto mediceo per realizzare la nuova tangenziale. (Jacopo Cecconi): https://www.rainews.it/tgr/toscana/video/2018/11/tos-pisa-polemica-acquedotto-mediceo-sindaco-michele-conti-proposta-tangenziale-e9893234-a0ac-4212-9c23-1f6ae4d6a1b1.html

    ________________________

    da Qui News Pisa, 20 dicembre 2018
    Acquedotto Mediceo, Conti apre al dialogo: https://www.quinewspisa.it/pisa-acquedotto-mediceo-d.htm

    ______________________

    da Controradio, 19 novembre 2018
    A Pisa vogliono ‘smontare’ l’acquedotto mediceo per far passare la tangenziale: https://www.controradio.it/podcast/a-pisa-vogliono-smontare-lacquedotto-mediceo-per-far-passare-la-tangenziale/

  3. novembre 22, 2018 alle 11:23 am

    da Il Tirreno, 21 novembre 2018
    MOBILITAZIONE NAZIONALE. Il Gruppo d’intervento giuridico: l’opera non può essere abbattuta.
    PISA. «L’acquedotto mediceo non va abbattuto, né smontato: occorre invece riqualificarlo ed inserirlo nei percorsi turistici cittadini»: http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2018/11/21/news/il-gruppo-d-intervento-giuridico-l-opera-non-puo-essere-abbattuta-1.17485822

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: